Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Al Teatro San Raffaele di Roma il “Premio Guido Lauri per la Danza”

Al Teatro San Raffaele di Roma il “Premio Guido Lauri per la Danza”


Una giornata dedicata al danseur noble per eccellenza: sabato 26 Marzo, il Teatro San Raffaele di Roma apre le sue quinte e dà il via alla prima edizione del Premio Guido Lauri, concorso nazionale per coreografi di ogni disciplina coreutica e per danzatori classici e contemporanei. Dedicato alla fantastica figura di Guido Lauri, artista eccellente del panorama italiano ed internazionale, il riconoscimento ha lo scopo di rendere omaggio al suo talento di artista ed al contempo al suo impegno professionale, nella consapevolezza di una tradizione di grande valore che ha nutrito buona parte di tutti i danzatori e che ci chiede sottovoce di custodirne il tesoro prezioso.

La giuria, composta da Alberto Testa, Paola Belli, Gabriella Borni, Francesca Corazzo, Mario Piazza e dal direttore del Giornale della Danza, Sara Zuccari, avrà modo di esaminare giovani danzatori e creazioni di coreografi, ai quali poter conferire importanti borse di studio e inviti a rassegne teatrali. Già assegnate, però, le targhe di ringraziamento e riconoscimento per il prestigio artistico: il primo Premio alla Carriera è stato dato a Zarko Prebil, danzatore formatosi nei teatri lirici di Zagabria e Belgrado per poi approdare, dopo numerosi anni di intensa carriera, all’Accademia Nazionale di danza in veste di insegnante. Il secondo, invece, vede protagonista Alberto Testa, luminare della danza che non ha bisogno di alcuna descrizione.

Ancora un po’ di pathos…soltanto sabato si conoscerà il destinatario del Premio Miglior Esordiente: la rosa dei candidati è già stata stilata, ancora qualche giorno e si conoscerà il vincitore.

La danza sarà assolutamente l’unica protagonista questo sabato: oltre all’assegnazione dei premi, la serata vedrà anche l’esibizione di Alessia Gay ed Alessio Rezza, due giovani danzatori di qualità impeccabile nella compagnia dell’Opera di Roma, nel pas de deux dal secondo atto de La Sylphide, nonché di Flavia Stocchi, Francesco e Joshua Costa nel pas de trois La Fata delle Bambole.

Non ci resta che dire: lunga vita alla danza e a manifestazioni come queste!

Valentina Clemente

Nelle foto: Alessia Gay e Guido Lauri

Foto di Luxardo e Falsini

Check Also

In prima italiana l’originale mix di sogno, poesia e danza ne “Lo Schiaccianoci” di George Balanchine

  Il 19 dicembre 2018 e fino al 15 gennaio 2019, il Teatro alla Scala ...

Roberto Bolle torna in tv con “Danza con me” il primo gennaio 2019

Dopo il successo di critica e pubblico dell’edizione precedente e dopo aver vinto il prestigioso ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi