Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Grande successo per il Galà Internazionale “Danza Estate 2011”

Grande successo per il Galà Internazionale “Danza Estate 2011”

La seconda edizione del Galà Internazionale “Danza Estate 2011” ha confermato il successo di questo bellissimo evento organizzato lo scorso 31 luglio dall’Umbria Ballet diretto da Marina Tofi, Alessandra Tognoloni e Francesco Mariottini.

Il pubblico attento ha applaudito a lungo gli straordinari artisti che si sono alternati sul palco allestito nella suggestiva Piazza Grande di Gubbio. La serata si è aperta con l’Adagio del Cigno Bianco tratto dal II Atto de Il Lago dei Cigni, su musiche di P. Tchaikovsky, coreografie di John Cranko, interpretato dalla splendida Alicia Amatriain, che ha dato come sempre prova di tutta la sua incredibile tecnica e bellezza artistica, accompagnata da Evan Mckie.

A seguire altri due bellissimi elementi dello Stuttgard Ballet: Alexander Jones e Marijin Rademaker in My Way, coreografia di Stephen Toss su musiche di Frank Sinatra.  Platea in tripudio per passo a due de Il Corsaro, danzato dalla bravissima Iana Salenko, prima ballerina dell’Opera di Berlino, accompagnata da Jason Reilly, sempre dello Stuttgard Ballet, un’interpretazione di grande potenza scenica.

Doppiamente bravi Francesco Mariottini e Alessandra Tognoloni, nel loro duplice ruolo di danzatori ed organizzatori dell’evento. Francesco Mariottini ha interpretato Vai Vedrai, una sua coreografia ricca di spunti poetici eseguita con grande capacità interpretativa, mentre Alessandra Tognoloni, accompagnata da Evan Mckie, ha chiuso la prima parte dello spettacolo con  “Le Nozze di Aurora” da La Bella Addormentata.

Molto interessante anche la creazione di Stefania Ballone del Teatro alla Scala di Milano e di Denny Lodi, vincitore dell’edizione 2010 di “Amici”, che hanno danzato Amore Sospeso, su musiche di Ennio Morricone.

Nel secondo tempo gli stessi artisti si sono avvicendati in altre coreografie di grande interesse: Alessandra Tognoloni e Alexander Jones in Hope Mountain; Francesco Mariottini e Denny Lodi in Possessed; Jason Reilly nell’ironico Ballet 101; Alicia Amatriain e Marjin Rademaker in Two Pieces for Het di Hans van Manen, su musiche di E. Tuur e A. Part; Iana Salenko in P.S., coreografia di E. Cluig, musiche di L. Casal e, in chiusura, Alessandra Tognoloni e Francesco Mariottini in Barbablu, coreografie di Fabrizio Monteverde su musiche di Marco Schiavoni.

L’impianto scenico e le luci sono stati sapientemente coordinati da Piero Martelletta.

Al termine dello spettacolo il giornaledelladanza.com, presente all’evento nella figura del direttore Sara Zuccari e del vicedirettore Lorena Coppola, ha consegnato una targa GD AWARDS agli organizzatori dell’evento.

Si è trattato di uno spettacolo di altissimo livello artistico ed è un’iniziativa davvero ammirevole da parte degli organizzatori promuovere e far conoscere in Italia la danza di qualità.

Un appuntamento annuale con la grande danza da non perdere assolutamente!

Lorena Coppola

Foto Paolo Panphili

Check Also

Dentro la Danza

Dentro la Danza: #NICOLONOTO – #KLEDIKADIU – #ANDREASMULLER – #ROSSELLABRESCIA

La rubrica del giornaledelladanza.com, Dentro la Danza, è un mix di notizie a volte importanti ...

Priscilla - ph. Cristian Castelnuovo

“Priscilla, la Regina del Deserto”: il musical record torna a grande richiesta a Bologna

A grandissima richiesta torna in scena, al Teatro EuropAuditorium di Bologna, dal 29 al 31 ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi