Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Ritrovato inedito lungometraggio che Pina Bausch aveva realizzato nel 1987

Ritrovato inedito lungometraggio che Pina Bausch aveva realizzato nel 1987

Pina Bausch

La coreografa tedesca Pina Bausch, creatrice del teatro-danza, scompare prematuramente nel giugno del 2009, poco prima che la sua Compagnia internazionale, il Tanztheater Wuppertal, si rechi in Italia per presentare lo spettacolo Bamboo Blues al Festival di Spoleto. Da allora è in corso un progetto di recupero e digitalizzazione dell’Archivio di Pina Bausch contenente tutto il materiale che riguarda il lavoro, l’Opera e le tournées internazionali dell’artista e del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch. Affidato alla Pina Bausch Foundation, diretta da Rolf-Salomon Bausch (figlio della coreografa), questo lavoro sta dando adesso i suoi primi frutti con l’inattesa scoperta di un lungometraggio da lei diretto e mai reso pubblico fino a ora.

È stato recentemente rinvenuto, nell’Archivio della Pina Bausch Foundation, un secondo lungometraggio, AHNEN ahnen, che Pina Bausch aveva realizzato nel 1987 quando stava girando Il Lamento dell’Imperatrice (1990), unica altra produzione cinematografica resa nota fino ad ora. La straordinaria scoperta di questo documento, che è restato depositato nell’Archivio per un quarto di secolo, racconta dell’originale, misterioso e millimetrico metodo di lavoro di Pina Bausch con la sua Compagnia, come furono create le opere che hanno commosso fino ad oggi il mondo intero.

AHNEN ahnen (1987, 77’, L’Arche Editeur, 2014), era nato perché i produttori di Il Lamento dell’Imperatrice chiedevano a Pina Bausch un copione per il film che voleva girare, e lei volle dimostrare loro che era perfettamente capace di realizzare un film senza copione. AHNEN ahnen è un documentario diretto e montato da Pina Bausch, sul proprio lavoro a partire dall’ideazione, e dalla creazione, fino alla messa in scena di un’opera. Un documentario che consente l’inedita visione di un processo celato per tutti questi anni allo sguardo esterno. AHNEN ahnen (presentato per ora unicamente a Wuppertal, il 18 gennaio scorso) è un documentario sulla creazione dell’omonimo spettacolo teatrale Ahnen (1987), spettacolo ancora mai presentato in Italia.

Oltre alla vastissima produzione di spettacoli di teatro-danza lasciati da Pina Bausch (più di 40 titoli), era già noto lo stretto rapporto di Pina Bausch con il Cinema: Federico Fellini era grande ammiratore della sua opera teatrale e la volle protagonista del suo film E la Nave Va, Pedro Almodovar fece iniziare e concludere Parla con lei con le scene dei protagonisti, in sala, intenti a vedere un suo spettacolo, e Wim Wenders ha concepito il film PINA assieme a lei, poco prima che venisse drammaticamente a mancare, nel 2009.

Il Tanztheater Wuppertal Pina Bausch celebra quest’anno il 40° anniversario della sua nascita con un Festival dedicato all’opera di Pina Bausch che, da settembre 2013 a maggio 2014, prevede fra Wuppertal, Essen e Düsseldorf, titoli memorabili del repertorio (Bandoneon, Café Müller, La sagra della Primavera, Ahnen, Viktor,…) film (e in questo ambito è avvenuta la presentazione di AHNEN ahnen), workshop, mostre, concerti, incontri. Un’occasione per conoscere o approfondire il lavoro di un artista che ha cambiato i parametri di danza, teatro e arte in generale. Il programma completo all’indirizzo http://www.pina40.de/.

 

www.andresneumann.com

http://www.pina-bausch.de/

Sara Zuccari

Direttore www.giornaledelladanza.com

 

Check Also

“Individualità complessa”: il ricordo in danza di Alex Atzewi per Giorgia Brixel

Dopo il grande successo ottenuto per la prima nazionale che si è svolta a Chiavari ...

Scala, presentata la stagione del balletto: grandi novità

Roberto Bolle e Svetlana Zakharova Il balletto della Scala presenta la sua nuova stagione 2019-2020, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi