Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Nutcracker, Casse-Noisette…dove vedere, in vacanza all’estero, Lo Schiaccianoci

Nutcracker, Casse-Noisette…dove vedere, in vacanza all’estero, Lo Schiaccianoci

Istvan_Simon__Anna_Merkulova_Der_Nussknacker_Foto_Costin_Radu

Dicembre è tempo di Schiaccianoci un po’ ovunque sui palcoscenici, in Europa e nel mondo, anche se alcuni importanti palcoscenici fanno una scelta un po’ diversa, quest’anno, che forse non vi aspettate!

Proseguiamo il nostro tour dunque, iniziando dal nord Europa: in scena fino al 22 dicembre, per chi vuole portarsi la danza anche “in climi freddi”, all’Opera di Oslo, il Nutcracker di Dinna Bjorn, un’autorità in Europa sul repertorio di Bournonville e autrice lei stessa di numerose coreografie, spesso tratte dalle opere di Andersen; mentre per chi vuole avvicinarsi alla vera (o almeno presunta tale!) residenza di Babbo Natale, fino al 21 dicembre in scena The Nutcracker di Wayne Eagling e Toer van Schayk alla Finnish National Opera.

Per chi invece ama i classici con la “C” maiuscola, imperdibile la versione di Grigorovich messa in scena dal corpo di ballo del Teatro Bolshoi fino al 7 gennaio 2016, con Vasiliev nel ruolo del Principe il 19 e 29 dicembre e Hallberg in altre performance da confermarsi.

Sui palcoscenici londinesi, invece, doppia scelta: fino al 14 gennaio sul main stage della Royal Opera House The Nutcracker di Peter Wright che vede nel cast anche Sarah Lamb, Federico Bonelli, Marianela Nunez, preceduto il 16 dicembre e l’8 gennaio da un incontro introduttivo tenuto da esperti di danza al Clore Studio Upstairs. Mentre al London Coliseum fino al 10 gennaio, l’English National Ballet porta in scena il Nutcracker di Wayne Eagling, che avrà come Clara sia la direttrice Tamara Rojo, sia Alina Cojocaru, e che l’anno scorso ha battuto il record di spettatori, e che potete seguire con l’hashtag #ENBNutcracker.

In Germania, segnaliamo lo Schiaccianoci del Semperoper Ballet, firmato Watkin – Beechey, in scena fino al 27 dicembre, con la coppia italiana Chiara Scarrone e Claudio Cangialosi (diplomati all’Accademia del Teatro alla Scala) proprio il 27 dicembre.

In Francia, una scelta differente: pochi Casse-Noisette ma proposte che avranno di sicuro un riscontro positivo. L’Opéra di Parigi porta in scena al Palais Garnier fino al 31 dicembre la Soirée Wheeldon/McGregor/Bausch, che sarà, dal punto di vista musicale, anche un omaggio a Pierre Boulez. All’Opéra Royale di Versailles fino al 13 dicembre la Belle et la Bete costruita sulla “Patetica” di Tchaikovskji dal coreografo Thierry Malandain per il suo Malandain Ballet Biarritz, che l’anno scorso ha avuto tanto successo con la sua Cendrillon. Finalmente un Casse-Noisette, al Grimaldi Forum di Monte Carlo, messo in scena dai Ballets de MonteCarlo, per la coreografia di Jean Cristophe Maillot, per il quale Clara è una bimba che sogna di diventare una ballerina, per questo il balletto si intitola Casse-Noisette Compagnie.

Oltreoceano, l’American Ballet Theatre si trasferisce in California, al Segerstrom Center for the Arts, dove il Nutcracker di Ratmansky vede protagonisti fino al 20 dicembre anche Marcelo Gomes, Gillian Murphy, Hee Seo, Misty Copeland, Daniil Simkin e Sarah Lane. Mentre resta a New York il Nutcracker di Balanchine, con il New York City Ballet.

Menzione d’onore per altre tre compagnie americane che portano in scena il loro Nutcracker: il Boston Ballet, per la campagna Twitter che abbiamo citato anche nello scorso Dentro la danza, che vedeva protagonisti in giro per la città i topini; il Joffrey Ballet, che festeggia 40 anni, e il Miami City Ballet, che offre gli Sweet Seats: un posto privilegiato con un programma di sala speciale e la possibilità di fare foto con la compagnia.

ORARI&INFO:

Per tutte le info su date e biglietti, rimandiamo ai siti:

Norwegian National Ballet: www.operaen.no/en

Finnish National Opera: www.opera.fi/en

Bolshoi Theatre: www.bolshoi.ru/en

Royal Opera House: www.roh.org.uk

English National Ballet: www.ballet.org.uk

Semperoper Ballet: www.semperoper.de/en

Opera de Paris: www.operadeparis.fr

Ballets de Monte Carlo: www.balletsdemontecarlo.com

Opera Royale de Versailles : www.chateauversailles-spectacles.fr

ABT : www.abt.org

New York City Ballet: www.nycballet.com

Boston Ballet: www.bostonballet.org

Joffrey Ballet: www.joffrey.org

Miami City Ballet: www.miamicityballet.org

Greta Pieropan
Foto: ASH, C. Radu
www.giornaledelladanza.com

Check Also

cosimi-Thanks for hurting

Dolore come percorso di crescita: “Thanks for hurting me” di Enzo Cosimi

Il 26 e il 27 settembre 2017, a chiusura della terza edizione della rassegna Il ...

Rebecca Bianchi - Ph.Yasuko Kageyama

Rebecca Bianchi nominata étoile del Teatro dell’Opera di Roma

Rebecca Bianchi, al termine della rappresentazione di ieri mercoledì 20 settembre di Giselle di Patricia ...