Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Terra (e fuoco) per la danza a Mittelfest

Terra (e fuoco) per la danza a Mittelfest

Janusz-Orlik-Swieto-Wiosny-(c)-Marek-Degorski-0737

Terra!… e all’orizzonte i fuochi è la suggestione tematica dell’edizione 2016 di Mittelfest, festival multidisciplinare in programma dal 16 al 24 luglio a Cividale del Friuli. Dopo la dedica del 2015 all’Acqua, prima di quella del 2017 in cui l’omaggio sarà rivolto all’Aria, i diversi volti della Terra ispirano quest’anno il festival. Perché questa scelta tematica? Non solo perché prevedibile secondo tassello della trilogia ideata dal direttore artistico Franco Calabretto, ma anche perché Mittelfest festeggia quest’anno la sua 25esima edizione: un’occasione importante per rinsaldare il legame con il territorio che lo ospita, terra di originale composizione linguistica e di incontro tra i popoli.

Proprio per questa linea tematica, in esclusiva per Mittelfest va in scena l’inedito accostamento di due artisti che lavorano in equilibrio con gli elementi: in Fuoco e Terra il coreografo turco Azazi dà spazio al divampare del fuoco nelle veloci rotazioni dell’arte appresa dai dervisci, mentre la potenza e i riti ancestrali guidano i gesti del danzatore keniota Anuang’a, cresciuto nella terra dei Masai. Tra gli eventi di danza spicca la particolare scelta del siciliano Teatro del Fuoco, che nello spettacolo Feminine Flame fonde danza, acrobazia, mimo in un’armonia di gesti, che è, nel segno del primo elemento, un rito in onore della Terra. Accanto a loro, un altro rituale storico della danza: il coreografo polacco Janusz Orlik porterà a Mittelfest Il rito della primavera sulle musiche di Igor Stravinsky.

La Compagnia Arearea torna a Cividale quest’anno con un nuovo progetto dedicato a Le quattro Stagioni. Roberto Cocconi e Marta Bevilacqua hanno ideato gesti e movimenti legati alla musica di Vivaldi da un perpetuo andirivieni di concentrati d’energia, slanci improvvisi e silenzi. La coreografia si compone di due quadri: Primavera e Estate, Autunno e Inverno.

Torna anche la fortunata iniziativa della Danza in vetrina, in collaborazione con il Festival Bolzano Danza, un’originale formula “a vista” nei negozi del centro di Cividale.

Un festival che promette di infiammare il pubblico della danza e delle acrobazie.

ORARI&INFO:

Mittelfest

dal 16 al 24 luglio

Cividale del Friuli, vari luoghi

www.mittelfest.org

Greta Pieropan

Foto: Arearea, M.Degorski

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Emozione, pathos e fusione di linguaggi artistici nell’intenso “Giselle” di Dada Masilo

Il 22 marzo 2019, il Teatro Storchi di Modena ospita la Compagnia Dada Masilo / ...

“Fiori di garza”: la poesia incontra la danza

Colore e bellezza. Fragilità e forza. Sono i fiori i prescelti dalla natura per rinascere ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi