Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / I più bei ritratti di étoiles donne nei nuovi libri sulla Danza

I più bei ritratti di étoiles donne nei nuovi libri sulla Danza

Il Giornaledelladanza.com, per la rubrica LIBRI E VIDEO, presenta un excursus particolare. Ponendo all’attenzione dei lettori le recenti pubblicazioni dedicate a danzatrici e ballerine, si vuole dimostrare quanto importante ed imponente sia stata e, continuerà sicuramente ad esserlo, la componente femminile nell’evoluzione della Danza e del Balletto. Molte sono state infatti le danzatrici che, oltre ad essersi imposte come autentiche personalità di spicco nella cultura del loro tempo, hanno fatto delle loro idee il manifesto di un’epoca, che è certamente anche la nostra.

Il risultato è una top five che parte da una raccolta che palesa una verità fondamentale: la danza è donna. Infatti, gran parte di quanto sta alla base della danza contemporanea deriva da idee, da innovazioni e da sperimentazioni di donne che hanno rotto con il passato percorrendo nuove strade e prendendo direzioni inaspettate. Si continua poi con la biografia dedicata alla “madre” del teatro-danza europeo, Pina Baush, senza dimenticare i grandi astri femminili del Balletto italiano ed internazionale. Da Natalia Makarova, celebre étoile russa che, nella sua autobiografia, racconta la penosa inconciliabilità tra la figura della ballerina e quella della mamma, al libro fotografico mozzafiato di Svetlana Zakharova, fino alla bellissima biografia dedicata all’étoile italiana Luciana Savignano, viene realizzato in questo articolo un viaggio nella recente storiografia tersicorea alla riscoperta dell’essenza femminile dell’arte della Danza. La Danza è donna? Vediamo cosa ci dicono i libri:

1) “Donna è ballo”, un libro che racconta l’evoluzione della danza moderna attraverso le parole delle grandi danzatrici del XX secolo (Ghibli Edizioni)

I più bei ritratti di étoiles donne nei nuovi libri sulla DanzaIl libro Donna è ballo, edito dalla Ghibli, contiene le interessanti disamine di grandi antesignane della danza moderna del XX secolo, quasi tutte statunitensi: Martha Graham, Isadora DuncanLoie Fuller,Ruth St. DenisDoris HumphreyMary WigmanHanya HolmAnna Sokolow,Simone FortiMeredith Monk. Quando si parla di nascita della danza moderna non si possono affatto dimenticare i preziosi contributi di altre grandi donne innovatrici del modo di fare danza, che ne hanno indubbiamente accelerato l’evoluzione, si pensi allo studio del rapporto luce/movimento da cui è nata la celebre “danza serpentina”di Loie Fuller o ai veli fluttuanti di Isadora Duncan che cercava di avvicinare la danza all’arte greca, riscoprendone l’essenza nella libertà dei movimenti. (LEGGI ANCHE LA RECENSIONE COMPLETA DEL LIBRO). 

2) “Pina Bausch. Una santa sui pattini a rotelle” (Edizioni Clichy)

I più bei ritratti di étoiles donne nei nuovi libri sulla DanzaPina Bausch. Una santa sui pattini a rotelle è la recente biografia curata da Leonetta Bentivoglio per le Edizioni Clichy. Uscito nel 2015, il piccolo volume ripercorre la biografia artistica e umana di colei che viene giustamente considerata la “madre” del teatro-danza europeo, di questo genio femminile la cui luce ha influenzato tutti gli sviluppi della danza successiva e ancora oggi, anzi per sempre, sarà un’alba fiammeggiante ed intramontabile. Dopo la prima parte che ricostruisce quindi la vita e l’arte della Bausch con un preciso schema cronologico, il volume contiene anche l’importantissimo saggio di Leonetta Bentivoglio, che ha avuto la fortuna di conoscere ed intervistare questa grande artista, e una parte importante di testimonianze della stessa Pina Bausch con cui si chiude questa piccola grande biografia. (LEGGI ANCHE LA RECENSIONE COMPLETA DEL LIBRO). 

3) “La Danza, la mia vita”: il libro autobiografico che dà corpo alla voce di Natalia Makarova (Gremese Editore)

Libri di danza e balletto, le novità in libreriaFinalmente tutti i lettori appassionati di Danza e Balletto, oppure semplicemente incuriositi da quest’arte molto affascinante, potranno emozionarsi leggendo La Danza, la mia vita, l’autobiografia di una stella del balletto russo come Natalia Makarova. La celebre étoile scrisse la sua lunga e consapevole confessione in lingua russa, sebbene la prima pubblicazione, avvenuta nel 1979 con il titolo A Dance Autobiography, fosse apparsa in lingua inglese. Bisognerà attendere, infatti, il 2011, affinché la casa editrice moscovita Art dia alle stampe la versione originaria in lingua russa, ampliata però con approfondimenti inerenti alcune cruciali questioni artistiche. Dalla formazione impeccabile ricevuta in patria, presso l’Accademia Vaganova di San Pietroburgo e il Kirov Ballet, al volo spiccato verso l’Occidente, dopo la sua defezione dall’Unione Sovietica nel 1970, la carriera della grande étoile russa ha dell’incredibile. Dopo Nureyev, anche Natalia Makarova ha vissuto il dramma di dover lasciare la propria terra d’origine per spezzare quelle catene che il potere aveva imposto alla sua vocazione artistica come a tante altre. Ha deciso così di spiccare un volo d’angelo che l’ha fatta librare magicamente di teatro in teatro. Ha raggiunto vette altissime ed è divenuta una stella mondiale. (LEGGI ANCHE LA RECENSIONE COMPLETA DEL LIBRO).

4) Pierluigi Abbondanza cattura l’essenza di Svetlana Zakharova in un libro fotografico mozzafiato! (Lime Edizioni)

I più bei ritratti di étoiles donne nei nuovi libri sulla DanzaNasce dall’incontro fortunato, avvenuto nove anni fa,  tra il fotografo Pierluigi Abbondanza e l’étoileSvetlana Zakharova, l’idea di questo primo libro fotografico, edito dalla Lime Edizioni e disponibile in tutte le librerie. Un primo libro fotografico per due motivi: è il primo firmato da Pierluigi Abbondanza, figlio d’arte cresciuto quindi nel mondo della fotografia fin da piccolo ed è il primo dedicato alla grande étoile russa. Nel libro, esteticamente impeccabile, gli scatti davvero sbalorditivi di Pierluigi Abbondanza sono intervallati dai pensieri e dalle parole della stessa Zahkarova che è quindi l’autrice dei testi bilingui, perché scritti in italiano e in inglese, del volume. Più che un libro fotografico credo si possa considerare una vera e propria opera d’arte che lascia folgorato chiunque, tenendolo tra le mani, lo sfogli e, pagina dopo pagina, rimanga completamente rapito dalla bellezza sfacciata di questo corpus di fotografie e pensieri originali, che ci regala un ritratto realistico e di ampio respiro di quella che è l’essenza artistica di una grande étoile del nostro tempo. (LEGGI ANCHE LA RECENSIONE COMPLETA DEL LIBRO).

5) “Luciana Savignano. L’eleganza interiore”, il ritratto dell’étoile nel nuovo libro di Emanuele Burrafato (Gremese Editore)

Luciana Savignano. L'eleganza interiore, il ritratto dell'étoile nel libro di Emanuele BurrafatoLa casa editrice romana Gremese regala al pubblico dei lettori, appassionati e non, l’ avvincente biografia tersicorea di una stella del balletto italiano ed internazionale, Luciana Savignano. Scritta da Emanuele Burrafato, la monografia sulla accecante ballerina milanese ha un titolo molto eloquente: Luciana Savignano. L’eleganza interiore. Soffermerei, infatti, l’attenzione proprio sull’espressione, molto azzeccata, “L’eleganza interiore”, dal momento che riesce a rendere quello che è il ritratto più veritiero, artistico ed umano, della danzatrice. In lei, l’eleganza, aspetto per sua natura costruito sull’esteriorità e l’apparenza effimera, si radica invece nella sua natura più intima, nella sua anima. É come se l’eleganza della Savignano partisse dall’interno, dalla sua essenza, prima ancora di palesarsi alla vista altrui. La ballerina è soprattutto anima, cuore, prima ancora di essere arte. In undici capitoli titolati, Burrafato restituisce, con toni limpidi ed accesi, un bellissimo ritratto dell’étoile, eseguito con lo scrupolo di uno storico e la sensibilità di un pittore(LEGGI ANCHE LA RECENSIONE COMPLETA DEL LIBRO).

Leonilde Zuccari

www.giornaledelladanza.com

Check Also

GD Web TV: Wiener Staatsballett – Forsythe | van Manen | Kylián

Quando Jiří Kylián, allora direttore artistico del Nederlands Dans Theatre, ha presentato la sua “Sinfonia ...

“School of Rock”: debutta il nuovo musical di Massimo Romeo Piparo

La musica come ragione di vita, un adulto un po’ stravagante e visionario che trascina ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi