Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News / Quando il corpo diventa oggetto da esibire in “Vedrai quello che vedrai” di Sylvio Dufrayer

Quando il corpo diventa oggetto da esibire in “Vedrai quello che vedrai” di Sylvio Dufrayer

Vedrai quello che vedrai

Il 21 maggio 2017, il Centro Culturale Altinate/San Gaetano di Padova ospita Dufrayer Dance Company con Vedrai quello che vedrai, regia e coreografia di Sylvio Dufrayer, interprete Alessandra Lofiego.

Creata nel 1985 dal danzatore e coreografo brasiliano Dufrayer (già docente nella Facoltà di Danza presso Università Federal do Rio de Janeiro, UniverCidade e Università Castelo Branco), Dufrayer Dance Company sviluppa a un linguaggio creativo multidisciplinare che parte dallo studio del movimento e che raccoglie sia il consenso del pubblico che premi e riconoscimenti in numerosi Festival Internazionali.

Vedrai quello che vedrai è un lavoro di danza contemporanea che esprime al meglio lo spirito di ricerca che anima la compagnia, dando vita a un’indagine sulle motivazioni che spingono il corpo al movimento, in una contraddizione tra il piacere di consumare e la frustrazione che spesso ne deriva. Si arriva quindi allo sdoppiamento tra uomo ed emozioni quando il suo corpo diventa oggetto da esibire e manipolare in funzione di falsi ideali di bellezza, giovinezza e perfezione, che modificano l’essenza stessa dell’essere umano.

Il ricavato dello spettacolo verrà devoluto in beneficenza alla Casa di Fuga per le donne vittime di violenza del Comune di Padova.

ORARI & INFO

21 maggio 2017, ore 18.00

Centro Culturale Altinate/San Gaetano – Agorà
Via Altinate 71
35100 Padova

Telefono: +39 3347931093

Stefania Napoli
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Aurora Tradita: video-denuncia della situazione della danza in Italia

Aurora Tradita: video-denuncia della situazione della danza in Italia

Un video di denuncia quello lanciato in rete da “Aurora Tradita”, che esprime in termini ...

Elisabetta Terabust

Danzare è stata la fortuna più grande: intervista ad Elisabetta Terabust

Elisabetta Terabust nasce a Varese, frequenta la Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma ...