Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / NUOVA STAGIONE BALLETTO ALLA SCALA TRA INNOVAZIONE E TRADIZIONE

NUOVA STAGIONE BALLETTO ALLA SCALA TRA INNOVAZIONE E TRADIZIONE

NUOVA STAGIONE BALLETTO ALLA SCALA TRA INNOVAZIONE E TRADIZIONE

 

La prima Stagione di Balletto, del Teatro alla Scala di Milano, firmata dal nuovo Direttore del Corpo di Ballo Frédéric Olivieri si caratterizza per l’assoluto equilibrio fra tradizione e innovazione.

In apertura di Stagione va in scena “La Dame aux camélias, capolavoro coreografico di John Neumeier su musiche di Chopin, che vedrà protagoniste le étoiles Svetlana Zakharova e Roberto Bolle con Theodor Guschlbauer sul podio. Balletto tratto dal romanzo di Alexandre Dumas (figlio). Scene e costumi Jürgen Rose. Luci John Neumeier.

Il progetto di balletti su musica da camera prosegue con le “Goldberg-Variationen di Bach nella classica coreografia di Heinz Spoerli. Scene e costumi di Keso Dekker.

Roberto Bolle interpreterà per la prima volta il “Boléro secondo Maurice Béjart in un trittico che include anche “Petite Mort di Jiří Kylián e la prima assoluta di “Mahler 10, debutto scaligero dell’acclamata coreografa Aszure Barton.

In aprile la Scala presenterà un nuovo allestimento de “Le Corsaire con coreografia di Anna-Marie Holmes da Petipa, scene e costumi di Luisa Spinatelli e la direzione di Patrick Fournillier. Libretto di Jules-Henry Vernoy de Saint-Georges e Joseph Mazilier basato su “The Corsair” (1814) di Lord Byron.

Sarà poi la volta di “Serata Nureyev in omaggio per l’ottantesimo anniversario della nascita e per il venticinquesimo anniversario della scomparsa di Rudolf Nureyev. La Scala ha sempre avuto un particolare legame con Nureyev, il quale sarà celebrato chiamando i più grandi danzatori della scena internazionale (tra cui Svetlana Zakharova, Marianela Nuñez, Vadim Muntagirov) a rendergli omaggio in quattro grandi serate.

In seguito, sempre per ricordare il grande ballerino e coreografo, ritornerà sul palcoscenico del Piermarini la celebre creazione del “Don Chisciotte” di Rudolf Nureyev nell’orchestrazione e adattamento di John Lanchbery. Scene Raffaele Del Savio. Costumi Anna Anni. Direttore David Coleman.

La ripresa autunnale vedrà ospiti i complessi del Teatro Bol’šoj a presentare – nel contesto di uno scambio artistico che ha visto la Scala a Mosca con Simon Boccanegra e il Requiem di Verdi lo scorso autunno – una nuova versione coreografica de “La Bayadère di Yuri Grigorovich da Petipa e “La bisbetica domata di Jean-Christophe Maillot.

Concludono la Stagione ancora le étoiles Zakharova e Bolle ne “L’histoire de Manon con la direzione di Patrick Fournillier.

Michele Olivieri

Foto di Elena Fetisova Bolshoi Theatre

Brescia e Amisano Teatro alla Scala

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Company Chameleon

“Of Man and Beast”: Company Chameleon danza le dinamiche di gruppo maschili

Indimenticabile pièce di danza che esplora e svela le molte face della virilità, Of Man ...

Il genio hip hop di Merzouki saluta Bolzano Danza 2017

Il genio hip hop di Merzouki saluta Bolzano Danza 2017

  A conclusione del Festival Bolzano Danza 2017 va in scena il 28 luglio prossimo ...