Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Dolore come percorso di crescita: “Thanks for hurting me” di Enzo Cosimi

Dolore come percorso di crescita: “Thanks for hurting me” di Enzo Cosimi

enzocosimi

Il 26 e il 27 settembre 2017, a chiusura della terza edizione della rassegna Il Teatro che danza- Vetrina sulla coreografia contemporanea, il Teatro India di Roma ospita la Compagnia Enzo Cosimi con la prima nazionale di Thanks for hurting me, regia e coreografia Enzo Cosimi, musiche Cosimi e Stefano Galanticon il sostegno per la residenza di AMAT Marche, Artedanzae20/Dancehaus e di Festival Quartieri dell’arte di Viterbo.

Autore e artista tra i più noti e autorevoli della coreografia italiana contemporanea, capace di accendere forti emozioni nello spettatore con le sue creazioni, Cosimi propone a Roma un’opera intensa, tributo postumo al grande Franz Kafka e terza tappa della trilogia Sulle passioni dell’anima, dedicata all’esperienza emozionale del dolore.

Attraverso percezioni sensoriali, viaggi della mente e visioni oniriche, Thanks for hurting me racconta una nuova concezione del dolore, non più stato da evitare e rifiutare, bensì processo di crescita e purificazione, che ci insegna ad ascoltare noi stessi, rendendo l’uomo più permeabile e aperto ai misteri della vita e del mondo.

ORARI & INFO

26 e 27 settembre 2017, ore 21.00

Teatro India- Sala B
Lungotevere Vittorio Gassman, 1
00146 – Roma

Tel. +39 06 684 0003 11/14

Stefania Napoli
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Erodiade-Fame-di-vento-Alberto-Calcinai_1

Teatro e danza si fondono nel toccante “Erodiade” di Julie Ann Anzilotti

Il 21 aprile 2018, all’interno della rassegna TeatrOltre, palcoscenico per le più importanti esperienze del ...

Lo schiaccianoci 1979/1980

Roberto Bolle, Svetlana Zakharova, Marianela Nuñez, Vadim Muntagirov, Germain Louvet celebrano Nureyev alla Scala

Dal 24 al 29 maggio 2018, in quattro serate al Teatro la Scala le étoile ...