Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Confini tra danza e vibrazione nell’originale “Pulse Constellations” di Gabriel Schenker

Confini tra danza e vibrazione nell’originale “Pulse Constellations” di Gabriel Schenker

Pulse-Constellations-Bart-Grietens-32-min

Il 24 ottobre 2017, al Teatro Grande di Brescia sarà in scena Gabriel Schenker con Pulse Constellations, di cui cura regia, coreografia e interpretazione, su musica di John McGuire, produzione Caravan Production (Brussel), coproduzione STUK (Leuven), TAKT /Provinciaal Domein Dommelhof (Neerpelt), Tanzhaus Zürich, Charleroi-Danses (BE), BUDA (Kortrijk).

Nato a Washington DC, ma cresciuto a Rio de Janeiro, Schenker si trasferisce a Bruxelles dove studia presso il famoso Performing Arts Research and Training Studios di Anne Teresa de Keersmaeker, con la quale collabora continuativamente per anni, associando alle attività artistiche anche l’amore e lo studio della filosofia e il coinvolgimento in diversi progetti pedagogici.

Pulse Constellations è un solo incentrato sulla musica elettronica del compositore americano McGuire, il cui obiettivo è ricostruire frammenti di strutture ritmiche e melodiche attraverso il movimento, partendo dal complesso brano elettronico del 1978 Pulse Music III, nato da un’immagine aurale di movimenti nello spazio.

Schenker destruttura l’opera e successivamente ne ricompone la complessa rete di strati pulsanti, esplorando i confini tra corpo e vibrazione, tra precisione digitale della musica elettronica e imprecisione del movimento, tra ciò che si può danzare e ciò che si può solo udire.

ORARI & INFO

24 ottobre 2017, ore 21.30

Teatro Grande – Sala palcoscenico Borsoni
C.so Zanardelli, 9/a
25121 Brescia BS

Telefono: +39 030 297 9311

E-mail: info@teatrogrande.it

Stefania Napoli
Fotografia: Piero Tauro e Bart Grietens
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Calligrafia di corpi: Il Nederlands Dans Theater per la terza volta a Berlino

Per la terza volta i danzatori del Nederlands Dans Theater di Den Haag, una delle ...

Rino De Pace: “MilanOltre è un luogo in cui la danza può elettrizzare e commuovere profondamente”

Da pochi giorni si è conclusa l’Edizione Numero 32 di MilanOltre, Festival che si è ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi