Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Soggetto senza titolo”: Olimpia Fortuni danza…un viaggio

“Soggetto senza titolo”: Olimpia Fortuni danza…un viaggio

Olimpia Fortuna - Ph.Alessandro Giacobazzi

Soggetto senza Titolo è un viaggio. Il viaggio del corpo alla ricerca dell’uomo.

È un flusso di coscienza traslato in un corpo che muta il suo stato materico e snoda il suo viaggio in tre movimenti (presente, passato, futuro), dove l’irreale si fonde con il reale, in una dimensione onirica del tempo, in un dialogo intimo e ugualmente aperto con chi si affaccia a offrire il suo sguardo.

La materia corporale si espone a una metamorfosi continua che si evolve e si trasforma. Senza una forma né un nome che possa limitarla. Come una macchia d’inchiostro che si espande senza un contenitore prova a cercare una verità. Va giù dove è più buio per toccare la sua pelle dal di dentro e lì trovare l’essenza, la radice del suo essere…vivente.

Olimpia Fortuni, classe 1985, è danzatrice e coreografa. Si è diplomata alla Scuola Paolo Grassi di Milano nel 2008. In seguito ha terminato il biennio di “Scrittura per la danza contemporanea”, diretto da Raffaella Giordano, e subito dopo ha creato il collettivo Famigliafuchè. Ha frequentato il corso di formazione per danzatori professionisti, organizzato da OperaEstate, e ha studiato con i Dv8 physical-theatre di Londra. Ha partecipato come ospite al BIDE 2016 di Barcellona. Ha lavorato in Kiss di Tino Sehgal, ne Lo scorrevole di Vettor Pisani. Ha collaborato con Costanzo/Rustioni, Arearea, Valdoca, Samotracia, Giorgio Rossi, Raffaella Giordano, Casa Strasse, Zerogrammi e Company Blu. Con Pieradolfo Ciulli è coautrice di Viale dei Castagni 16, premiato al bando Next Milano. Ha partecipato al Premio Anticorpi (2016) con il primo movimento del suo solo Soggetto senza titolo e ha debuttato a Kilowatt Festival 2017 con la versione integrale.
 Attualmente lavora con Sosta Palmizi, di cui è artista associata, per la coreografa Maria Francesca Guerra, per Elisabetta Consonni, Matteo Fantoni. La sua creazione Fray è stata selezionata per la Vetrina Giovane Danza d’Autore nell’ambito della rete Anticorpi. Nel 2018 ha iniziato un nuovo progetto coreografico intitolato DO ANIMALS GO TO HEAVEN?

ORARI & INFO

8 maggio ore 20.30

Stazione Leopolda di Firenze

Viale Fratelli Rosselli 5
Firenze

http://fabbricaeuropa.net/events/olimpia-fortuni/

 

www.giornaledelladanza.com

Foto di Alessandro Giacobazzi

Check Also

Carla Fracci intervista (2)

Carla Fracci: l’ultima Diva del balletto racconta la sua vita di donna e di artista al giornaledelladanza.com

Carla Fracci: l’ultima Diva del balletto racconta la sua vita di donna e di artista ...

distorsione-caviglia

La distorsione della caviglia: il trauma acuto più frequente tra i danzatori

  Le patologie ortopediche che affliggono i danzatori sono prevalentemente di natura cronica ovvero da ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi