Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Dialogo tra corpo e sonorità in “Kudoku” di Daniele Ninnarello

Dialogo tra corpo e sonorità in “Kudoku” di Daniele Ninnarello

kodoku800x600

Il 26 maggio 2018, la Chiesa di Sant’Andrea di Ascoli Piceno, ospita Daniele Ninnarello e Dan Kinzelman, con Kudoku, coreografia e danza Ninarello, musica dal vivo Kinzelman, drammaturgia Carlotta Scioldo, produzione Codeduomo e Novara Jazz (curatore Enrico Bettinello), con il supporto di CSC Centro per la Scena Contemporanea Bassano del Grappa, Fondazione Piemonte dal Vivo, Lavanderia a Vapore, Residency CAOS-Terni, con il supporto di Indisciplinarte e Associazione Demetra Fabbrica Europa.

Dopo aver frequentato la Rotterdam Dance Academy studiando con prestigiosi coreografi internazionali come Bruno Listopad, Felix Ruckert, Meekers Uitgesprokendans e Virgilio Sieni, Ninnarello conduce una propria ricerca coreografica e di movimento, presentando le sue creazioni in numerosi festival in Italia e all’estero. Nel 2011 riceve la residenza coreografica per una co-creazione con Gianfranco Celestino a Mosaico Danza e al Centre Choreographique Luxemburgeoise, e l’anno successivo viene selezionato per partecipare al progetto internazionale di residenza con i centri coreografici TROIS –Cl del Lussemburgo e Tanz Tendenz di Monaco. È’ inoltre finalista al Premio Equilibrio Roma nel 2011 e nel 2013, e nel 2014 vince il premio produttivo Collaboraction a sostegno dei giovani coreografi, promosso dalla rete ‎ANTICORPI XL e coordinato da Mosaico Danza.

L’ultima produzione Kudoku realizzata con Kinzelman, uno dei musicisti più richiesti e presenti sulla scena nazionale, debutta nel 2016 a Biennale Danza e portando i due artisti a incontrarsi su un territorio comune, un luogo di dialogo con il paesaggio sonoro in cui corpo e spazio si influenzano e si trasfigurano. Kinzelman improvvisa dal vivo con la sua musica elettronica mixata a suoni generati da sax, clarinetto e flauti, stratificando i vari elementi che accompagnano il movimento coreografico in costante vibrazione, alla ricerca di quella pace e di quell’equilibro che solo la danza può regalare.

 

ORARI & INFO

26 maggio 2018, ore 19.00

Chiesa di Sant’Andrea
Corso Mazzini, 31
63100 Ascoli Piceno

Telefono: +39 0712072439

Stefania Napoli
Fotografia: Andrea Macchia
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Il sottile confine tra tangibile e impalpabile, realtà e fantasia in “Apparizioni” di Raphael Bianco

Il 15 novembre 2018, il Teatro Cajka di Modena ospita la compagnia di danza torinese ...

“Quello che ci muove”: Maratona Bausch – danzare la memoria, ripensare la storia

La Lavanderia a Vapore di Collegno è la casa della danza in Piemonte e nuovo ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi