Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Crystal Palace”: un evento unico al Palazzo di Stato del Cremlino

“Crystal Palace”: un evento unico al Palazzo di Stato del Cremlino

Ivan Vasiliev - ph. Charles Thomson

Il 10 settembre 2018 il palcoscenico del Palazzo di Stato del Cremlino ospiterà Crystal Palace, con Ivan Vasiliev e Maria Vinogradova, spettacolo brillante promosso dall’European Foundation for Support of Culture (EFSC) diretta da Konstantin Ishkhanov. Protagonisti i solisti del Teatro Bolshoi e del Teatro Mikhailovsky.

Dopo lo straordinario successo ottenuto a Malta e in Armenia, lo spettacolo è tra gli eventi più attesi in Russia. Sono particolarmente lieto di constatare che il balletto ha ricevuto numerose risposte entusiaste anche dagli ospiti illustri che hanno avuto modo di assistere alle sue rappresentazioni. Ciò ha rafforzato l’immagine della Russia come il paese dal patrimonio musicale e culturale più ricco ‒ ha affermato Vladimir Malygin, ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Federazione Russa nella Repubblica di Malta, dove l’opera ha debuttato come prima assoluta in occasione della celebrazione del 50° anniversario dei rapporti diplomatici tra la Federazione Russa e Malta.

Crystal Palace, la cui idea chiave è incentrata sulla fragilità dei rapporti umani, è ambientato nel 18 ° secolo, alla corte dell’ imperatrice Anna Ioannovna, fondatrice della scuola di balletto russo attualmente conosciuta come The Vaganova Academy of Russian Ballet, ruolo interpretato da Ornella Muti. I giullari saranno interpretati da Ivan Vasiliev, étoile di fama mondiale, e Maria Vinogradova, solista del Teatro Bolshoi. Altri artisti in scena Maria Allash, solista del Bolshoi e ballerini provenienti dai più importanti teatri russi, oltre ad Anna Nechaeva, soprano del Bolshoi. Allo spettacolo prenderanno parte anche gli allievi del Bolshoi Theatre Children’s Choir e gli allievi della scuola di danza classica Ledyah.

Il balletto ‒ la cui regia e coreografia è firmata da Ekaterina Mironova e Alexander Somov, si basa sulla musica del celebre compositore americano-maltese di discendenza russa Alexey Shor, le cui opere sono note in tutto il mondo ‒ sarà accompagnato dall’orchestra dal vivo diretta da Pavel Klinichev, Maestro di fama mondiale, a cui più volte è stato conferito il Premio Golden Mask.

Lorena Coppola

www.giornaledelladanza.com

Photo Credits: Charles Thomson

Check Also

Vita e morte nel toccante “La morte e la fanciulla” della Compagnia Abbondanza-Bertoni

Il 17 novembre 2018, al Teatro Sanzio di Urbino andrà in scena la Compagnia Abbondanza-Bertoni ...

“Key Dance Competition”: al via la prima edizione del concorso diretto da Franco Miseria

  Si svolgerà il 2 dicembre 2018, al Teatro Politeama di Prato, la prima edizione ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi