Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La danza disegna il corpo in “Soliloquio a due” del collettivo Myelin Zone

La danza disegna il corpo in “Soliloquio a due” del collettivo Myelin Zone

Il 1 novembre 2018, nell’ambito del progetto La Soffitta/Danza – Ricerche sul corpo, tra danza e scienza: l’Axis syllabus, a cura di Elena Cervellati, DAMSLab/Teatro ospita il collettivo Myelin Zone con Soliloquio a due, concept, coreografia e interpretazione Francesca Pedullà, illustrazioni Sabrina Marzagalli, musiche originali Alessandro Bartolena, con il supporto di Progetto Maia 2016-Teatro Akropolis, Teatro dell’Archivolto, Accademia di Belle Arti di Genova, Tanzfabrik Berlin.

Creato nel 2015 dall’unione artistica di Pedullà e Marzagalli, il lavoro di Myelin Zone si caratterizza per l’interdisciplinarietà e l’ecletticità creativa, ed è incentrato sul concetto di non-finito nelle arti visive, spiegato attraverso la realizzazione di cortometraggi di videodanza e lo studio del movimento sotto molteplici aspetti.

E’ in quest’ottica che nel 2016 nasce Soliloquio a due, testimonianza della spinta creativa delle artiste, racconto di un corpo soggetto e al tempo stesso oggetto di esperienze, cura e di conoscenza. Un duo che intreccia le esperienze di una danzatrice e di un’illustratrice, che unisce le azioni performative del soggetto sul palcoscenico, a fotografie di scena e di studio, disegni descrittivi e annotazioni allegoriche, un perfetto ritratto caleidoscopico del sé corporeo.

ORARI & INFO

1 novembre 2018, ore 21.00

Laboratori delle Arti
Piazzetta Pier Paolo Pasolini 5/b
40122 Bologna

Telefono: +39 051 209 2400

Stefania Napoli
Fotografia: Filippo Galluzzi
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Balletto del Teatro dell’Opera di Roma al Łódź Ballet Festival in Polonia

La Sylphide ripresa dal Maestro CoreografoPaul Chalmer. Il Balletto del Teatro dell’Opera di Roma con i ...

Polarità, dualismo e armonia tra opposti con “Beth” di Paola Ponti

Il 19 maggio 2019, il Teatro Masini di Faenza (RA) ospita la prima nazionale di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi