Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La danza disegna il corpo in “Soliloquio a due” del collettivo Myelin Zone

La danza disegna il corpo in “Soliloquio a due” del collettivo Myelin Zone

Il 1 novembre 2018, nell’ambito del progetto La Soffitta/Danza – Ricerche sul corpo, tra danza e scienza: l’Axis syllabus, a cura di Elena Cervellati, DAMSLab/Teatro ospita il collettivo Myelin Zone con Soliloquio a due, concept, coreografia e interpretazione Francesca Pedullà, illustrazioni Sabrina Marzagalli, musiche originali Alessandro Bartolena, con il supporto di Progetto Maia 2016-Teatro Akropolis, Teatro dell’Archivolto, Accademia di Belle Arti di Genova, Tanzfabrik Berlin.

Creato nel 2015 dall’unione artistica di Pedullà e Marzagalli, il lavoro di Myelin Zone si caratterizza per l’interdisciplinarietà e l’ecletticità creativa, ed è incentrato sul concetto di non-finito nelle arti visive, spiegato attraverso la realizzazione di cortometraggi di videodanza e lo studio del movimento sotto molteplici aspetti.

E’ in quest’ottica che nel 2016 nasce Soliloquio a due, testimonianza della spinta creativa delle artiste, racconto di un corpo soggetto e al tempo stesso oggetto di esperienze, cura e di conoscenza. Un duo che intreccia le esperienze di una danzatrice e di un’illustratrice, che unisce le azioni performative del soggetto sul palcoscenico, a fotografie di scena e di studio, disegni descrittivi e annotazioni allegoriche, un perfetto ritratto caleidoscopico del sé corporeo.

ORARI & INFO

1 novembre 2018, ore 21.00

Laboratori delle Arti
Piazzetta Pier Paolo Pasolini 5/b
40122 Bologna

Telefono: +39 051 209 2400

Stefania Napoli
Fotografia: Filippo Galluzzi
www.giornaledelladanza.com

Check Also

“Più che danza!”, Festival in scena a Milano dal 26 novembre al 2 dicembre

Più che danza!, Festival nato nel 2014,  si configura sempre di più come un’occasione di sviluppo ...

Franco Miseria: “La danza dovrebbe essere per tutti, anche per coloro che non danzano” [ESCLUSIVA]

Franco Miseria, ballerino e coreografo, è uno dei nomi più noto del panorama della danza ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi