Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Teatro EuropAuditorium: al via la stagione 2018|19

Teatro EuropAuditorium: al via la stagione 2018|19

        Photo Sergio De Feudis                                                              

Moltissimi gli appuntamenti con la danza della stagione teatrale 2018/2019 del Teatro EuropAuditorium di Bologna, che quest’anno celebra 43 anni di attività. Per gli appassionati di musical, ad inaugurare la stagione, dal 30 novembre al 2 dicembre 2018, il grande ritorno di Mamma mia!, che vedrà ancora una volta l’affiatatissimo trio maschile, composto da Luca Ward, Paolo Conticini e Sergio Muniz, affiancare la brava Sabrina Marciano. Lo spettacolo, che nella scorsa stagione del TEA ha collezionato quattro sold out, è stato ovunque acclamatissimo con oltre 200 mila spettatori in sole 110 repliche e si avvia a diventare il musical più visto degli ultimi 10 anni. Prodotto da PeepArrow Entertainment e da Il Sistina e diretto da Massimo Romeo Piparo vanta un’orchestra dal vivo e 80 professionisti, tra artisti, musicisti, tecnici e maestranze. Dal 7 al 9 dicembre 2018 farà tappa a Bologna We will rock you, il musical dei Queen e di Ben Elton, uno dei più rappresentati al mondo con oltre 8 milioni di spettatori, 2.700 performance e 12 anni consecutivi di recite a Londra. Con il suo nuovo allestimento, le musiche originali dei Queen eseguite dal vivo, la regia affidata al candidato ai Lawrence Olivier Award Tim Luscombe e le coreografie curate da Gail Richardson si preannuncia essere uno degli spettacoli più attesi dell’anno.

Dal 29 al 31 dicembre 2018 tornerà in scena a grandissima richiesta Priscilla la Regina del Deserto, il musical australiano di maggior successo, visto in tutto il mondo da oltre 6 milioni di persone e vincitore di 2 Tony Awards. Uno spettacolo dai grandi numeri con oltre 500 costumi, una sceneggiatura dirompente ed un’indimenticabile colonna sonora caratterizzata da 25 successi internazionali come I Will Survive, Finally e It’s Raining Men. Tratto dal film cult Le avventure di Priscilla la Regina del Deserto,vincitore di un Premio Oscar e del Grand Prix Du Publique al Festival di Cannes, lo spettacolo ripercorrerà la travolgente avventura on the road di tre amici che, a bordo di un vecchio bus rosa, soprannominato Priscilla, partiranno per un sorprendente viaggio alla ricerca di se stessi. Il 5 e il 6 gennaio 2019 a concludere le festività natalizie l’intramontabile classico A Christmas Carol, con un inedito Roberto Ciufoli nell’impegnativo ruolo di Scrooge.

La Compagnia dell’Alba adatta il celebre romanzo di Charles Dickens con i testi di Mike Ockrent e Lynn Arhens e le musiche del pluripremiato compositore statunitense Alan Menken. Il 19 e il 20 gennaio 2019 sarà la volta di Peter Pan forever, il musical insignito di prestigiosi riconoscimenti come il Premio Gassman e il Biglietto d’Oro Agis 2006/2007 e 2007/2008, che continua da 12 anni a conquistare migliaia di spettatori. La colonna sonora rock di Edoardo Bennato e i 20 performer in scena, diretti dal regista Maurizio Colombi, daranno vita alle fantastiche avventure dell’eterno bambino; tratto dal romanzo di James Matthew Barrie che ha conquistato generazioni di ragazzi e non, il musical non rappresenta un semplice spettacolo teatrale, ma un vero e proprio viaggio dedicato a sognatori di tutte le età. Dopo il grande successo ottenuto a Milano con 70.000 spettatori durante la stagione 2017/2018, Flashdance arriva a Bologna nella sua nuova veste teatrale il 2 e il 3 marzo 2019.

Il film più visto in Italia nel 1983, con una colonna sonora da Oscar e un incasso al box office di 100 milioni di dollari, vedrà nella sua versione da palcoscenico Valeria Belleudi, allieva della scuola di “Amici” di Maria De Filippi e già performer in musical come Sister Act, ricoprire il ruolo di Alex; la regia è di Chiara Noschese, affermata attrice di teatro, casting director e regista di family show quali Il Piccolo Principe e Le Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie. Dulcis in fundo ad andare in scena il 22 e il 23 marzo 2019 la commedia musicale Il Conte Tacchia che vedrà come principale interprete Enrico Montesano che, dopo Rugantino e Il Marchese del Grillo, ha voluto riprendere un altro personaggio popolare che ha saputo colpire l’immaginario collettivo. Tratto dall’omonimo film interpretato dallo stesso Montesano, anche lo spettacolo racconterà la lunga e tormentata storia d’amore tra Fernanda e Checco dal 1910 fino al 1944, alternando momenti romantici a momenti di pura comicità anche grazie ad un cast di 13 talentuosi attori e 12 scatenati ballerini acrobati.

Per la danza internazionale due imperdibili spettacoli: il 15 dicembre 2018 il Classical Russian Ballet sarà protagonista de Il Lago dei Cigni. La compagnia, fondata a Mosca nel 2004 da Hassan Usmanov, vanta un corpo di ballo famoso in tutto il mondo proveniente dalle più importanti accademie di danza, come il Bolshoi. Attesissimo il ritorno in Italia della compagnia statunitense amata dal pubblico per la sua danza acrobatica: Parsons Dance, che il 2 e il 3 febbraio 2019 porterà al TEA il nuovo Italy Tour 2019 in cui a non mancare sarà la sempre richiestissima Caught, hit della modern dance definita dalla critica “una delle più grandi coreografie degli ultimi tempi”.  Ad essere poi eseguita in anteprima europea Microburst, un’audace e brillante performance per quattro ballerini su musica classica indiana composta e suonata live da Avirodh Sharma, che ha debuttato lo scorso maggio al Joyce Theatre di New York.

 INFO

Teatro EuropAuditorium

Piazza Costituzione 4, Bologna

info@teatroeuropa.it

www.teatroeuropa.it

Mamma Mia - ph. Antonio Agostini

Lorena Coppola

www.giornaledelladanza.com

Photo Credits: Sergio De Feudis e Antonio Agostini

Check Also

“Più che danza!”, Festival in scena a Milano dal 26 novembre al 2 dicembre

Più che danza!, Festival nato nel 2014,  si configura sempre di più come un’occasione di sviluppo ...

Franco Miseria: “La danza dovrebbe essere per tutti, anche per coloro che non danzano” [ESCLUSIVA]

Franco Miseria, ballerino e coreografo, è uno dei nomi più noto del panorama della danza ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi