Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Viaggio nella vita e nella mente con l’intenso “Dokk” dei fuse*

Viaggio nella vita e nella mente con l’intenso “Dokk” dei fuse*

Dokk fuse*

Il 6 e 7 ottobre 2018, nell’ambito di Romaeuropa Festival 2018, il complesso architettonico Macro al mattatoio ospita la compagnia modenese fuse* con il premiato Dokk, coreografia e performance Elena Annovi.

Nata nel 2007 da un’idea di Luca Camellini e Mattia Carretti, fuse* è costituita da un ensemble di ricercatori e artisti impegnati nella creazione di opere ed esperienze multimediali basate sul concatenamento di elementi virtuali, artistici e architettonici, con lo scopo di esplorare le sconfinate facoltà espressive delle tecnologie digitali emergenti, amplificando l’impatto emotivo della narrazione sullo spettatore.

Vincitori di numerosi premi quali Digital Design Award, 20th Japan Media Arts Festival, Celeste Prize 2010 e 2011, e Digital Graffiti 2010, i fuse* presentano a Roma Dokk, in islandese buio, un viaggio nell’inconscio, in cui mondi e universi nascono e si dissolvono, nell’incessante ricerca di un equilibrio tra luce e buio.

Il palcoscenico racconta un passaggio tra diverse fasi della vita, un luogo della mente in cui spazio, tempo, movimento e musica si confondono e si perdono, in cui la realtà viene ricreata secondo la propria immaginazione. Tale intimo percorso è accompagnato dal pulsare delle stelle ricreate in scena, associato alla misurazione del battito cardiaco dell’interprete, e da sonorità nate da registrazione ed editing di sequenze musicali in grado di creare eventi sonori unici e successioni casuali di note e rumori.

Ne nasce un’esperienza unica, psichedelica, capace di catturare profondamente il pubblico, trascinandolo in una storia di emozioni personali irripetibili e di continuo, vitale cambiamento.

ORARI & INFO

6 ottobre, ore 22.00
7 ottobre, ore 12.00 e 16.00

Macro al mattatoio – Pelanda Teatro 1
Piazza Orazio Giustiniani, 4
00100 ROMA (RM)

Tel: +39 06 44702823

Stefania Napoli
Fotografia: Enrico Maria Bertani
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Stéphane Fournial: “La danza non ha confini” [ESCLUSIVA]

Sabato 15 dicembre 2018, nel quartiere Scampia, la danza sarà protagonista per un progetto mirato ...

Contemporaneità e tradizione ne “Lo Schiaccianoci” del Balletto di San Pietroburgo

Il 19 dicembre 2018, il sipario del Teatro Il Celebrazioni di Bologna si alza sullo ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi