Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “A Chorus Line”: il musical dei musical nella versione di Chiara Noschese

“A Chorus Line”: il musical dei musical nella versione di Chiara Noschese

Questa nuova edizione di A Chorus Line propone un allestimento mai presentato prima d’ora, con una creatività tutta italiana: la nuova regia, costruita attentamente da Chiara Noschese nel rispetto di script e direzione originale, è resa ancor più attuale grazie al nuovo adattamento del testo; la riproduzione delle coreografie originali curata nel dettaglio da Fabrizio Angelini ci porterà indietro nella storia a danzare su un palcoscenico di Broadway; la direzione musicale di Andrea Calandrini valorizzerà al meglio la partitura originale grazie anche alla presenza dell’orchestra dal vivo, il tutto reso perfettamente fruibile grazie al disegno fonico di Armando Vertullo; le scene inedite disegnate da Lele Moreschi stupiranno il pubblico in un gioco di specchi e le nuove luci studiate da Francesco Vignati renderanno omaggio al passato, sfruttando però la modernità.

A Chorus Line racconta il dietro le quinte di uno spettacolo teatrale, mostrando l’impegno, la fatica, i sogni e il sacrificio di chi vuole disperatamente farcela. La genialità della trama sta tutta nella sua semplicità, un’opera di teatro nel teatro: sul palco un gruppo di ballerini pieni di speranza si presenta a un provino. Sono tutti pronti a farsi giudicare dal regista Zach per aggiudicarsi un ruolo di linea nello spettacolo di prossima produzione, raccontandosi e condividendo con lui le loro storie. Come nello spettacolo, così nella vita reale, gli stessi artisti, a ogni alzata di sipario, portano in scena loro stessi, determinati nel dimostrare chi sono.

A Chorus Line è un musical originariamente concepito dal regista e coreografo Michael Bennet che lo mise in scena per la prima volta allo Shubert Theatre di Broadway il 25 luglio 1975 e dove rimase in cartellone 15 anni per un totale di 6.137 repliche. Lo show fece così tanto scalpore da essere rinominato come il “Re dei Musical”: vinse 9 Tony Award (tra cui miglior musical, miglior regista, miglior libretto, miglior attrice, migliori musiche, miglior coreografo etc..), un premio Olivier Award per il miglior musical e un Premio Pulitzer per la drammaturgia. Successivamente, nel 1985, la Columbia Pictures ne distribuì la versione cinematografica, con adattamento di Arnold Schulman e regia di Richard Attenborough e con Michael Douglas nel ruolo del regista Zach.

ORARI & INFO

Da mercoledì a Sabato ore 20.45

Sabato e domenica pomeriggio ore 15.30

Domenica sera ore 19.30

Teatro Nazionale CheBanca!

Via Giordano Rota 1 (ex Piazza Piemonte 12)

Milano

www.teatronazionale.it

 

www.giornaledelladana.com

Foto di Luca Vantusso

Check Also

Prosegue il tour di “Bach Project” dell’ensemble Aterballetto

La Stagione Danza del Teatro Municipale di Piacenza prosegue domenica 24 marzo alle ore 16con Bach Projectdi Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto, nuova creazione ...

Il desiderio, il corpo e la sua necessità di trasformazione in “P!nk Elephant” di Siro Guglielmi

Il 24 marzo 2019, all’interno di Festival FOG Triennale Milano Performing Arts 2019, DID Studio ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi