Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Danzainfiera: gli imperdibili appuntamenti del 2019

Danzainfiera: gli imperdibili appuntamenti del 2019

 

Grandi stelle e grandi brand della danza mondiale invitano a Danzainfieral’evento di danza più importante a livello internazionale che torna a Firenze per la XIV edizione dal 21 al 24 febbraio 2019 con workshop, stage e lezioni e incontri con le stelle del ballo e del teatro musicale. Tutti i giorni sarà possibile praticare danza ad ogni livello, dal classico al contemporaneo passando per flamenco e tap dance, ma tra le suggestioni troviamo anche la Danza in Fascia dove le neomamme balleranno corpo a corpo con i neonati, il Bhangra, la Bollywood Dance, l’American Tribal Style, la Flagging dance, il Sambatewado, il Belly Burlesque e lo Stretching & Flexibility.  Il Padiglione Urban, quest’anno ampliato, ospiterà lezioni, contest, battle e spettacolari dancers della scena hip hop. Il weekend sarà tap a DIF, con un palinsesto rivolto agli appassionati tra laboratori, stage e open class con docenti internazionali e una vetrina coreografica per gli amanti delle claquettes.

Nel salotto dedicato agli incontri si alterneranno protagonisti del panorama internazionale come Evgenia Obraztsova, prima ballerina del Teatro Bolshoi, ma a brillare sarà anche la stella Lucia Lacarra, direttore artistico del Victor Ullate Ballet che nel 1994 è al Ballet National de Marseille sotto la direzione di Roland Petit e nel 1997 diventa Principal Dancer del San Francisco Ballet. Dal Teatro Verdi di Firenze arrivano: Anthony Heinl, il grande coreografo e direttore artistico che ha fatto parte dei Momix e con il suo eVolution Dance Theater fonde danza e magia in The magic of light e Philippe Lafeuille, fondatore dei Chicos Mambo, gli straordinari danzatori al servizio della parodia che, travestiti da ballerine, danzano in Tutu. Infine Yanina Valeria Quiñones e Neri Luciano Piliù, coreografi, direttori artistici e ballerini della Tango Rouge Company, a Firenze con l’autentico tango argentino Noche de Buenos Aires.

Sul divano di DIF anche splendide principesse: in arrivo dal Teatro di Cestello,  in scena con Disincantate! – Le più stronze del reame, Claudia Cecchini, Giulia Mattarucco, Claudia Belluomini, Dolores Diaz ed Angela Pascucci che racconteranno il dietro le quinte con aneddoti dello spettacolo. Presenterà un laboratorio dedicato al musical il coreografo Franco Miseria, dalla RAI a Mediaset ha curato le coreografie di trasmissioni che hanno fatto la storia della TV. Da non perdere i laboratori di  Spiritual Body Experience con il performer internazionale Valerio Longo, e gli stage con il pluricampione del mondo Daniel Leveillé, il talentuoso ballerino di tap dance che  improvvisa sulla musica jazz. Attesissimo per la sua prima volta a Danzainfiera l’artista olandese Kenzo Alvares, ballerino, coreografo, DJ e insegnante hip hop che gira il mondo con le sue esibizioni. Direttamente da Amici saranno in fiera Veronica Peparini, Gabriele Esposito e Simone Nolasco.

L’area espositiva del polo fieristico ospita i grandi marchi legati al mondo della danza, perché per diventare ballerini professionisti occorre tanto allenamento e sacrificio, ma sono importanti anche gli accessori tecnici che accompagnano la formazione del danzatore. Capezio è il distributore di abbigliamento, calzature, calze e accessori per la danza nato nel 1887 da Salvatore Capezio a New York City. Lulli Dancewear propone sul mercato creazioni all’avanguardia impiegando solo i miglior tessuti e creando modelli confortevoli e particolari.  Mikelart è il marchio leader nella produzione di gioielli ispirati alla danza e alla ginnastica, 100% Made in Italy. Voglio Solo Danza è tra i nuovi brand che fanno tendenza rispondendo all’esigenza di fornire capi ed accessori per la danza, ma anche per il tempo libero. Tante saranno le audizioni di eccellenza che daranno la possibilità, agli allievi più talentuosi, di entrare a far parte delle scuole di danza più prestigiose al mondo, gli International Academies Open Days. Potrebbero aprirsi le porte dell’Accademia Vaganova di San Pietroburgo, della Joffrey Ballet School di New York e, per la prima volta, della Kirov Academy of Ballet di Washington.

Per quanto riguarda gli spettacoli, promette suggestioni il Gran Ballo dell’800 dove gli straordinari ballerini della Compagnia Nazionale di Danza Storica in eleganti frac e preziosi abiti, eseguiranno meravigliosi valzer, quadriglie, contraddanze e mazurche. La produzione Finisterre, in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma, porta a Dif Ballo!. L’anteprima della festa di fine giugno dedicata alle antiche danze italiane vedrà la presentazione ufficiale del Corpo di ballo dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e un’esibizione sulle note dell’Orchestra Popolare Italiana diretta dal M° Ambrogio Sparagna.  Magie d’Oriente è invece la vetrina coreografica di DIF dedicata alle discipline orientali.

Tra gli eventi più attesi L’onirico Kemp – Omaggio al grande artista, organizzato dal Giornale della Danza in collaborazione con la Fondazione Léonide Massine in memoria di Lindsay Kemp, per ricordare il suo straordinario estro e il contributo artistico al teatro e alla danza internazionale con un’esposizione fotografica delle immagini scattate da Paolo Bonciani, accompagnate da proiezioni per ricordare la carriera del grande artista. In programma anche un convegno, presieduto da Sara Zuccari ‒  giornalista, critico, storico di danza, direttore del Giornale della Danza e di Velvet Mag ‒ al quale interverranno Lorena Coppola, Fondatrice e Presidente della Fondazione Léonide Massine e Vicedirettore del Giornale della Danza; Daniela Maccari, ballerina, coreografa e storica assistente di Lindsay Kemp. Un’altra interessantissima mostra sarà allestita dall’Accademia di Belle Arti di Firenze, che espone alla Fortezza da Basso 25 opere selezionate e vede gli allievi della storica scuola fiorentina misurarsi con la reinterpretazione artistica di 880 scarpette da ballo raccolte durante l’edizione DIF 2018. Il pubblico in fiera voterà le due opere migliori, mentre tutte le creazioni saranno messe in vendita ed il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

ORARI & INFO

Danzainfiera XIV edizione

21/24 febbraio 2019

Giovedì: 15:00-20:00 | Venerdì, Sabato e Domenica: 09:00-20:00

Fortezza da Basso – Firenze

Infoline: 0574 575618

info@danzainfiera.it

www.danzainfiera.it

Redazione

www.giornaledelladanza.com

Photo Credits: Marc Haegeman –  Juan Gatti – Paolo Bonciani

Check Also

Balletto del Teatro dell’Opera di Roma al Łódź Ballet Festival in Polonia

La Sylphide ripresa dal Maestro CoreografoPaul Chalmer. Il Balletto del Teatro dell’Opera di Roma con i ...

Polarità, dualismo e armonia tra opposti con “Beth” di Paola Ponti

Il 19 maggio 2019, il Teatro Masini di Faenza (RA) ospita la prima nazionale di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi