Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “PROSPETTIVE01”: Città in Danza Pordenone 2019

“PROSPETTIVE01”: Città in Danza Pordenone 2019

30

“Prospettive01” è una rubrica rivolta ad artisti e contesti che rappresentano un mondo di talenti in continua evoluzione. Ideata e curata da Lorena Coppola, la rubrica si propone di raccogliere una serie di interviste e di articoli mirati a dar voce e spazio a tutte le fasce creative del mondo coreutico che costituiscono giovani realtà in via di sviluppo ed espansione, progetti innovativi, o realtà già consolidate, di spiccato talento, meritevoli di attenzione. Un luogo di rivelazione e di incontro di nuove prospettive.

La kermesse “Città in Danza Pordenone” giunge alla XV edizione con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Pordenone, in scena Sabato 18 e Domenica 19 maggio 2019  al Teatro Auditorium Concordia di Pordenone. La direttrice artistica della manifestazione è Ildegarda Calderan con il contributo di Cristina Venturuzzo, professeur de danse classique già con il Maggio Danza e per l’Europa Danse, il Cannes Jeunes Ballet ed il Ballet Nice Mediterranee. Anche quest’anno l’evento prevede diretta live streaming con Mosca per la selezione della XXIII edizione di “Expectations of the World” con l’ulteriore riconoscimento del CID UNESCO di Parigi.

La commissione è presieduta quest’anno da Massimo Perugini (art director MAS Milano), Johnny Street (art director Europe Hip Hop Movement), Monica Perego (prima ballerina English National Ballet) e Raul Valdez (art director CDSH Amburgo) con l’attribuzione di prestigiose borse di studio presso i centri PNSD, ESDC di Cannes, CDSH di Amburgo ed il MAS di Milano. A Pordenone si propone anche il progetto di formazione e produzione “SCDP Parallelo” dedicato al linguaggio contemporaneo dove i ballerini degli ensemble partners possono approfondire lo studio con il debutto al concorso con una performance ospite.

La nostra kermesse di  Pordenone ha una sua immagine ormai consolidata e l’obiettivo di crescita professionale continua e continuerà sempre con grande impegno per cui, proprio da quest’anno, abbiamo inserito una nuova sezione per i giovani creativi con il Premio Composizione Coreografica per cui si richiede una coreografia sperimentale di danza nei vari stili contemporanea, moderna e classica della durata di ben otto minuti ‒ afferma Ildegarda Calderan ‒  Il corto coreografico dovrà disporre infine di concetto, disegno nello spazio e senso artistico. ed il Premio della Critica con un dossier sulla stampa specializzata dedicato al vincitore.

Massimo Perugini ha dichiarato: La mia collaborazione dal 2015 con “Città in Danza Pordenone” cresce e si pone sempre un obiettivo di crescita dedicato al confronto e alla crescita artistica dei futuri danzatori. L’obiettivo che ci siamo prefissati é quello di rimanere umili e professionali. Del resto sono gli obiettivi e le finalità che la direttrice artistica Ildegarda Calderan ricorda a me ed io ricordo a lei utilizzando il feeling che si é instaurato al servizio del concorso. Sono felice di esserne parte e contribuire alla sua crescita.

INFO

Sabato 18 e Domenica 19 maggio 2019  

Teatro Auditorium Concordia

Via Interna 2, Pordenone

cittaindanzapordenone@gmail.com

www.cittaindanzapordenone.it

Lorena Coppola

www.giornaledelladanza.com

Photo Credits: Marco Cappalunga

Check Also

Balletto del Teatro dell’Opera di Roma al Łódź Ballet Festival in Polonia

La Sylphide ripresa dal Maestro CoreografoPaul Chalmer. Il Balletto del Teatro dell’Opera di Roma con i ...

Polarità, dualismo e armonia tra opposti con “Beth” di Paola Ponti

Il 19 maggio 2019, il Teatro Masini di Faenza (RA) ospita la prima nazionale di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi