Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Danza o muori”, Ahmad Joudeh racconta in un libro il suo sogno diventato realtà

“Danza o muori”, Ahmad Joudeh racconta in un libro il suo sogno diventato realtà

“Sono nato circondato dall’amore, ma poi mi sono trovato immerso nel buio. Finché non ho ritrovato la luce dentro di me: la danza”.

“Danza o muori”, Ahmad Joudeh racconta in un libro il suo sogno diventato realtàDanza o muori è la scritta che Ahmad Joudeh, giovane danzatore siriano, si è tatuato sulla nuca come emblema della sua devozione assoluta nei riguardi della Danza, sua grande passione da sempre ma soprattutto divenuta fin da subito il suo più importante trampolino di riscatto morale. Ora Danza o muori è il titolo di un libro, edito dalla DeA Planeta Libri, che racconta proprio questa storia di riscatto da sofferenze e brutture grazie ad un’arte bellissima come quella della Danza.

Dopo un’infanzia felice trascorsa a Yarmouk, in Siria,  Ahmad si innamora immediatamente della Danza ed inizia a coltivarla con estrema tenacia contro mille difficoltà. Tra le ostilità di un padre che non concepisce l’idea di un figlio ballerino e la straziante guerra civile, Ahmad continua ad inseguire il suo sogno e ripone sempre di più ogni briciola di speranza in quest’arte straordinaria. Non solo. Ahmad capisce l’importanza di diffonderla anche agli altri come mezzo di sopravvivenza in un Paese ormai sprofondato nel baratro. Per questo motivo inizia ad insegnare Danza anche agli altri bambini di Damasco.

La storia di Ahmad fa emergere quindi, come ci spiega Roberto Bolle nella sua bellissima Prefazione a questo libro, quanto “anche in una situazione tanto disumana, la danza ha dimostrato di essere una forza salvifica, perché l’arte ha davvero il potere di elevare l’animo – allontanandolo dalle brutture e dalle sofferenze – e aiutarci a ritrovare la nostra dimensione più pura e luminosa, la parte migliore di noi stessi e di tutta l’umanità”.

Più avanti nella sua Prefazione, Roberto Bolle ci tiene a sottolineare la grande portata di insegnamento che questo libro può rappresentare per una fetta ben precisa della nostra generazione di giovani: “Credo anzi che Ahmad possa rappresentare un esempio per moltissimi giovani che, troppo spesso, non sono disposti a lottare per le proprie passioni o stentano a rendersi conto di quanti sacrifici, dedizione, impegno e determinazione siano necessari per realizzare i propri sogni. Individuare la propria passione, coltivarla, valorizzarla, essere pronti ad affrontare gli ostacoli per portarla avanti: anche questa è una lezione che ciascuno di noi può portare con sé leggendo la storia d Amhad”.

Il lettore potrà leggere questa storia tutta d’un fiato. A volte con il fiato sospeso, altre volte addirittura con un nodo alla gola. Tuttavia al termine di questa lettura, si sentirà felice di avere attraversato parola dopo parola, episodio dopo episodio, la realizzazione di un sogno. Quello di Ahmad che, grazie alla Danza, ha iniziato una nuova vita in Europa ed è riuscito ad esibirsi in un passo a due con il suo idolo di sempre, Roberto Bolle, andato in onda su Rai Uno il 1 gennaio 2018 sulle note altrettanto straordinarie di Sting. Chiunque si accinga a leggere questo libro non può non avere chiara e nitida nella propria testa l’immagine di questo emozionante passo a due come un travolgente inno alla vita.

Immagine anteprima YouTube

Leonilde Zuccari

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Balletto del Teatro dell’Opera di Roma al Łódź Ballet Festival in Polonia

La Sylphide ripresa dal Maestro CoreografoPaul Chalmer. Il Balletto del Teatro dell’Opera di Roma con i ...

Polarità, dualismo e armonia tra opposti con “Beth” di Paola Ponti

Il 19 maggio 2019, il Teatro Masini di Faenza (RA) ospita la prima nazionale di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi