Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / A teatro con i più piccoli: il Vascello presenta “Pulcinella” di Aurelio Gatti

A teatro con i più piccoli: il Vascello presenta “Pulcinella” di Aurelio Gatti


Il teatro Vascello apre le porte ai più piccoli e presenta Pulcinella, spettacolo creato dal noto drammaturgo e coreografo Aurelio Gatti. Coadiuvato dalle intense musiche di Marco Schiavoni, l’Opera per Danza e Maschera racconta la storia della famosa figura partenopea: Pulcinella, servo-signore e simbolo di Napoli, è protagonista di un breve viaggio in cui l’immaginazione si trasforma in antidoto e spirito di sopravvivenza per reagire ai limiti e alle delusioni del mondo reale.

Lo spettacolo, adatto a ragazzi dai dieci anni in su, racconta un viaggio bellissimo e fantastico, caratterizzato da strani incontri: il protagonista, viatico personaggio, si aggira inizialmente in un deposito di casse abbandonate da tempo, dalle quali sbucano personaggi animati goffi‚ incerti e indefiniti‚ dalla maschera ironica‚ piangente‚ talvolta incredula e sarcastica.

Pulcinella viene avvolto da questi strani fardelli bianchi e si immerge in un sogno, in questo bellissimo viaggio immaginario che agli spettatori ricorda immediatamente il viaggio della coscienza: la poesia si trasforma in azione, gli osservatori si catapultano e ci si ritrova increduli davanti alla vita, immensa ed incredibile sorpresa.

Al termine di questo viaggio fantastico, Pulcinella, custode ignaro di memorie e testimonianze oramai dimenticate, si ferma a riflettere e ad ascoltare il respiro del tempo, che passa inesorabile davanti a tutti noi.

Interpretato da Gianna Beduschi, Carlotta Bruni, Gioia Guida, Luna Marongiu, Marica Zannettino e Aurelio Gatti, la pièce Pulcinella sa unire, come nessun’altra maschera, gli anacronismi tipici del popolo partenopeo: nel disperato desiderio di sopravvivenza riesce a creare una forte possibilità di scampo, unendo libertà del sogno a limitatezza del reale.

Pulcinella come cantastorie: racconta il regno dell’immaginario e del possibile con una saggezza sempre protesa al divenire, riconoscendo al contempo la bellezza della vita.

E perché no, Pulcinella come elisir contro la perdita dell’idea di futuro, una sorta di farmaco che permette a chi assiste di sanare le preoccupazioni che potranno essere causate da eventi futuri.

Uno spettacolo che lascia spazio all’immaginazione ma soprattutto alla riflessione: un’occasione per i “grandi” di farsi guidare dai più piccoli in un viaggio introspettivo bellissimo, che sicuramente darà si suoi frutti.

ORARI

30 Novembre, ore 21.00

1 Dicembre, ore 21.00

2 Dicembre, ore 21.00

3 Dicembre, ore 21.00

4 Dicembre, ore 18.00

INFO

Teatro Vascello

Via Giacinto Carini, 72
Roma

Tel: +39 06 58 81 021

promozione@teatrovascello.it

www.teatrovascello.it

Valentina Clemente

Check Also

Il Balletto di San Pietroburgo sarà al Teatro Alfieri di Torino con Lo Schiaccianoci

Il Balletto di San Pietroburgo sarà ospite il 16 dicembre alle ore 20.45 presso il ...

Corpi in bilico tra Paradiso e Inferno in “Dopo la fine” di Paola Lattanzi

Il 7 dicembre 2019, nell’ambito del XXV Festival di danza contemporanea e arti performative, il ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi