Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / admin

admin

“W Momix Forever”: il 37° anniversario della compagnia più innovativa diretta da Moses Pendleton

“W Momix Forever”: il 37° anniversario della compagnia più innovativa diretta da Moses Pendleton

Un grande appuntamento al Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso: tornano in scena i Momix, con “W Momix Forever”, un’antologia dei loro più grandi successi. Al Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso La stagione di danza del prosegue con uno spettacolo attesissimo: W MOMIX FOREVER, un’antologia delle più belle coreografie degli spettacolari Momix, in tournée per festeggiare il 37° anno di attività e di successi in tutto il mondo. Il ricco programma prevede estratti dalle più celebri opere dei Momix, quali Momix in Orbit, Opus Cactus, Bothanica, Momix Classics, Sun Flowers Moon, Remix, oltre a nuove creazioni. W MOMIX FOREVER rappresenta il coronamento di 37 anni di Momix. Il 10 giugno 1980 al Teatro Nazionale di Milano la Compagnia appariva per la prima volta in scena; da lì in poi, sui palcoscenici di tutto il mondo, ha sedotto e meravigliato l’universo della danza contemporanea con i suoi spettacoli al limite fra l’acrobatico e l’illusionista, che ancora oggi, come allora, continuano a far sognare ed incantare il pubblico, ormai giunto alla seconda generazione. A 37 anni dal debutto, Momix ci fa rivivere quel sogno con una spettacolare raccolta delle più suggestive e significative coreografie di Moses Pendleton, arricchita da ...

Read More »

Fini Dance Festival New York – Italian International Dance Award

Fini Dance Festival New York - Italian International Dance Award

In occasione di Danza in Fiera sono stati proclamati i vincitori dello Showcase di Speciale Fini Dance New York. La coreografia Mine Vaganti di Helena Florido e la coreografia Radici di Sara Laurenco sono state selezionate per esibirsi durante l’Italian International Dance Award che si terrà il 31 Agosto 2017 a New York City. Sono state inoltre assegnate le seguenti borse di studio: Borse di Studio al 50% per Fini Dance Summer School Italia: Movinghart Connection, Scuola Delle Arti (Fussion) Dance Movement Project, Centro Danza Skené, Flashart , Adelfia Ballet (echo), MT Dance, Centro Studi Carcano,Villapiana Dance Studio;  Fini Dance Hip Hop: Flashart (Lady Beat Crew), Scuola La valigia dell’Artista (Gosh), Villapiana Dance Studio; Fini Dance Tip Tap: Casa Bit Torino, where is the love , Lush Life; Fini Dance Summer School New York: Flashart (Password), Television Dance (Mine Vaganti) , Gymhart Scuola Delle Arti, Movinghart Connection; Michael Mao Dance: M0vinhart Connection (Mina), Centro Studi Teatro Carcano (Perpetual Motion), Adelfia Ballet ( Attitudine Settima), Perla Dance Company, Lotusamble; Key West Modern Dance: Flashart (Mai Amata). Borse di Studio al 35% per Fini Dance Summer School Italia/New York: Petite Ecole, DAREC Accademy, New Company Movimento Danza, Dance Team Blue, Centro Attivo Danza Concept. Il Fini Dance Festival, Italian ...

Read More »

“Danza chi, come e perché?” – La Posta di Anna Maria Prina

"Danza chi, come e perché?" - La Posta di Anna Maria Prina

Cara Signora Prina, sono un’insegnante di danza classica e noto spesso i miei allievi hanno molte difficoltà ad immedesimarsi in alcuni personaggi storici del repertorio. Lei che ha anni di esperienza in questo settore, riuscirebbe a sintetizzare con un consiglio qual è il primo passo che un danzatore dovrebbe fare per riuscire a calarsi in un personaggio, qualsiasi esso sia? (Giulia da Padova) Cara Giulia, il primo passo da fare è proprio far comprendere il periodo storico in generale e quello più specifico della danza e del balletto in questione. È necessario spiegare il personaggio non solo a parole, ma anche attraverso immagini fotografiche e video dell’epoca – se esistenti – e di interpretazioni di danzatori di livello del personaggio. Successivamente, con pazienza, si cercherà di sviluppare il personaggio adattandolo all’allievo, dando indicazioni e stimolando la sua creatività. Buon lavoro! Gentile Signora Prina, secondo Lei sarebbe saggio promuovere la danza nelle scuole elementari per spronare i bambini ad avvicinarsi a questo mondo o crede sia più appropriato che i ragazzi di oggi scoprano la danza autonomamente? (Maria da Napoli) Cara Maria, sono assolutamente favorevole all’introduzione della danza – nelle sue varie declinazioni – nelle scuole elementari come veicolo di cultura ...

Read More »

“Pina Bausch a Roma”: un documentario di Graziano Graziani

  Lunedì 10 aprile, al Teatro Argentina di Roma, sarà proiettato in anteprima Pina Bausch a Roma, un film di Graziano Graziani, da un’idea di Simone Bruscia e Andrés Neumann, prodotto da Riccione Teatro in collaborazione con l’Archivio Teatrale Andrés Neumann/il Funaro Centro Culturale di Pistoia. Il periodo romano dell’indimenticabile coreografa tedesca rivive nei racconti inediti di compagni di viaggio come Matteo Garrone, Mario Martone, Vladimir Luxuria, Leonetta Bentivoglio, Cristiana Morganti e Andrés Neumann. Scomparsa nel 2009 a 68 anni, Pina Bausch – mito della danza e del teatro di fine Novecento, meravigliosa visionaria capace di stregare registi come Federico Fellini, Pedro Almodóvar e Wim Wenders – “ha terremotato con una determinazione senza confronti il panorama delle arti contemporanee” (Leonetta Bentivoglio).  Della serie di quindici spettacoli che la grande coreografa ha realizzato ispirandosi ad altrettante città del mondo, Roma è l’unica che vanta ben due titoli dedicati: Viktor (1986), e O Dido (2000), entrambi coprodotti con il Teatro di Roma. Il documentario Pina Bausch a Roma ripercorre le due residenze romane dell’artista tedesca, riportando alla luce, attraverso un intreccio di testimonianze inedite, la Roma insospettabile di Pina Bausch, una città autentica e assolutamente anticonvenzionale: una Roma quotidiana, scandita da pranzi in trattoria, incursioni ...

Read More »

Il Lago dei Cigni dal Bolshoi di Mosca approda al cinema con la superba Svetlana Zakharova

lago dei cigni

Un appuntamento davvero imperdibile si presenta per tutti gli amanti dell’arte coreutica e non solo e, ancora una volta, un nuovo entusiasmante evento di Danza si svolgerà al cinema, dove martedì 21 marzo, nelle sale di tutta Italia, dal prestigiosissimo Teatro Bolshoi di Mosca, verrà trasmesso Il Lago dei cigni, emblema del balletto romantico, danzato dal corpo di ballo del teatro moscovita con l’eccelsa interpretazione di una stella del balletto internazionale come Svetlana Zakharova. L’evento è stato ideato per celebrare l’anniversario del magico balletto di Čajkovskij a 140 anni dalla sua prima rappresentazione. L’iniziativa, promossa dalla QMI Stardust, che coinvolgerà tantissime sale cinematografiche italiane, si inserisce nell’ambito di Stardust Classic: sette opere e sette balletti, tra classici intramontabili e nuove sorprendenti produzioni interpretate dai grandi nomi della danza e dell’opera, direttamente dai palcoscenici più prestigiosi del mondo allo schermo del cinema più vicino a casa. Il Lago dei cigni, indubbiamente uno dei balletti romantici più emozionanti, narra l’affascinante storia di una bella fanciulla trasformata in cigno e, al tempo stesso, mette in scena in un modo incantevole quello che si potrebbe definire uno straziante tributo alla potenza dell’amore. La storia è ambientata in un palazzo reale dove l’erede al trono, il principe Siegfried, festeggia il suo compleanno. Nel ...

Read More »

“Corpi in Mostra”: al via l’edizione 2017

“Corpi in Mostra”: al via l’edizione 2017

  Ha preso il via il 17 marzo 207 l’edizione 2017 di Corpi in Mostra, piattaforma di alto orientamento e diffusione coreutica italiana ideata da Mauro de Candia e organizzata da Arte&BallettO. Giunto alla sua settima edizione, l’evento, che si svolge a Barletta fino al 19 marzo, coinvolge i direttori delle maggiori istituzioni coreutiche internazionali, intervenuti per sostenere e avviare giovani aspiranti danzatori ad inserirsi all’interno delle loro Accademie ed Università. Un bando pubblico ha permettesso la partecipazione ad un numero selezionato di studenti esterni al progetto FormAzione Tersicore, per un totale di circa 120 giovani tersicorei provenienti da ogni parte d’Italia. Sin dai suoi esordi Corpi in Mostra ha puntato sul concetto di alta formazione coreutica internazionale a 360 gradi, ponendo l’accento su un’idea di danza realmente internazionale, in grado di superare ogni confine di genere e metodo, nell’ottica di stabilire un dialogo fra tradizione e contemporaneità. Grazie alle esperienze e al network esistente tra Arte&BallettO e i diversi partner del progetto, nelle giornate di marzo gli aspiranti danzatori avranno la possibilità di seguire master class di tecnica accademica, contemporanea e laboratori di improvvisazione, sotto l’attenta visione dei direttori delle stesse Istituzioni, per l’ottenimento di borse di studio e ammissioni. Le ...

Read More »

“Roma è Danza” e Premio “Roma è… Arte” al Teatro Olimpico di Roma

“Roma è Danza” e Premio “Roma è… Arte” al Teatro Olimpico di Roma

  Si svolgerà Domenica 23 Aprile 2017 al Teatro Olimpico di Roma, la manifestazione “Roma è Danza”, unita al Premio “Roma è… Arte”, per la direzione artistica di Paola Visciglia, Elisabetta Melchiorri e Marco Prosperini. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Sportiva A.S.D.R.C. Vi.P. Danza, sotto l’egida della Regione Lazio, forti del successo ottenuto di pubblico, partecipanti e critica delle precedenti edizioni (con una presenza media di quattrocento allievi partecipanti e di un pubblico stimato in almeno mille presenze, rendendo ogni volta il teatro “tutto esaurito”). La Rassegna “Roma è Danza” è una vetrina di opere originali. Gli insegnanti coreografi partecipanti potranno così proporre i propri “lavori”, eseguiti dai loro allievi, avendo libera scelta per ciò che concerne lo stile, la tecnica, la musica, i costumi, gli accessori e scenografie minime.  Il Premio “Roma è… Arte” è il riconoscimento assegnato ai personaggi più famosi e graditi al grande pubblico che si sono distinti nel mondo dello spettacolo nei settori danza, teatro, cinema, musica, televisione, costumi, alta moda, cabaret, sport, giornalismo e radiofonia. Presidente del Premio: Debora Caprioglio. ORARI & INFO “Roma è Danza” Rassegna Nazionale delle Scuole di Danza Premio “Roma è… Arte” Domenica 23 Aprile 2017 Teatro Olimpico – Roma ...

Read More »

La “Carmen” di e con José Perez al Teatro Greco di Taormina

La “Carmen” di e con José Perez al Teatro Greco di Taormina

Dopo lo straordinario successo del suo debutto, al Teatro Romano di Benevento, nel settembre 2015, con un record di sold out, e le repliche in tutto il 2016 moltissime città italiane in collaborazione con JAS Ballet, la “Carmen” di e con José Perez torna in scena il 15 luglio 2017 al Teatro Greco di Taormina, una cornice spettacolare per un’opera dal fascino intramontabile. La Carmen di José Perez è un lavoro che fa della modernità il suo fulcro centrale. È un lavoro di impatto artistico in cui il danzatore, nel suo duplice ruolo di interprete e coreografo, esprime tutto se stesso, in una rilettura del capolavoro di Bizet basata su innovazione e attualizzazione. Il balletto si pone come un ponte tra passato e presente puntando sulla centralità di un tema in grado di sedurre il pubblico di ogni tempo, anche grazie alla popolarissima musica di Georges Bizet al quale testo dedicò un’opera lirica. Carmen è ambientata in una Spagna letta da un punto di vista non autoctono, ovvero da autori che ne colorano la componente esotica aumentando il fascino delle caratteristiche tipiche della tradizione popolare di una terra che fu crocevia di popoli e culture. Il modo in cui i personaggi vivono ...

Read More »

Festa della Donna: “Primadonna contest”, provare la scarpetta per assistere a “Cenerentola” dal Palco Reale del Teatro San Carlo di Napoli

Festa della Donna: “Primadonna contest”, provare la scarpetta per assistere a “Cenerentola” dal Palco Reale del Teatro San Carlo di Napoli

Sono tante le iniziative che il Teatro di San Carlo mette in campo per celebrare la Festa della donna. In occasione della giornata dell’8 marzo, il Massimo napoletano lancia uno speciale PrimaDonna contest, in tema con la magica fiaba di Cenerentola (balletto di Sergej Prokof’ev in scena fino a domenica 12 marzo, con la coreografia in prima assoluta di Giuseppe Picone).  Mercoledì 8 marzo, dalle 13.00 alle 17.00, ad Opera Cafè sarà allestita una postazione ad hoc, e le donne, che vorranno cimentarsi nella prova, potranno chiedere al paggio di provare la scarpetta di Cenerentola. In palio, per chi dovesse riuscire a calzarla perfettamente, 20 biglietti di Palco Reale validi per tutte le recite di Cenerentola dall’8 al 12 marzo. Le vincitrici saranno annunciate attraverso i canali social del Teatro, dove verranno pubblicate anche le immagini più simpatiche del contest.  Nella medesima occasione, vicino allo scranno, i primi ballerini del Corpo di Ballo del San Carlo sfileranno, indossando i meravigliosi costumi firmati da Giusi Giustino per questa nuova produzione di un classico del grande repertorio, mentre Giuseppe Picone sarà a disposizione per firmare autografi. Esclusivamente all’universo femminile è dedicata anche una tariffa scontata del 25% sull’acquisto di due biglietti per la ...

Read More »

Resid’AND – Enrico Paglialunga, “Pánta Rêi”: la realtà della precarietà delle relazioni umane

RESID’AND - Enrico Paglialunga, "Pánta Rêi": la realtà della precarietà delle relazioni umane

Prosegue all’Accademia Nazionale di Danza Resid’AND edizione 2016/2017, progetto pilota nato con lo scopo di far dialogare AND, unico Istituto italiano di Alta Formazione Coreutica, con la danza indipendente, selezionando alcuni tra i coreografi più interessanti del panorama della danza contemporanea nazionale e internazionale. Sei gli artisti prescelti quest’anno, ai quali è stato chiesto di lavorare in residenza presso l’Accademia con gli studenti dei Trienni di Danza Contemporanea e di presentare, al termine del lavoro fatto, una coreografia con protagonisti  gli stessi studenti. Dopo Nicoletta Cabassi ed Erika Maria Silgoner, è la volta di Enrico Paglialunga, che il 10 marzo 2017 porterà in scena, al Teatro Ruskaja, il lavoro svolto all’Accademia con gli studenti danzatori del Secondo Triennio Contemporaneo Sezione A. Lo spettacolo è fatto di tre momenti: il primo è una composizione “a otto mani”, dal   titolo Unconscious, delle studentesse Maria Laura Calvano, Giorgia Carnovale, Federica Clarizia, Beatrice D’Amelio del terzo Triennio di Danza Contemporanea sez. A; il secondo, Lo spazio non è emarginazione, è possibilità di scelta,  è  un assolo creato e interpretato da Michela Tartaglia, studentessa del secondo Biennio di Coreografia. Conclude Pánta Rêi, l’opera del coreografo in residenza Enrico Paglialunga, con in scena gli studenti danzatori ...

Read More »