Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 135)

News

Kaash: la Akram Khan Company in scena agli Arcimboldi

akramkhan-kaash

Mercoledì 14 e giovedì 15 gennaio doppio appuntamento con la Akram Khan Company presso il Teatro degli Arcimboldi di Milano. Kaash è lo spettacolo che la Compagnia  porterà sulla scena milanese, co-prodotto da Southbank Centre (Londra), Tramway (Glasgow), Vooruit (Gent), Sampad (Birmingham), DanceEast (Ipswich), Maison des Arts de Créteil, Wexner Center for the Arts presso The Ohio State University con il supporto della Duke Charitable Foundation. Akram Khan aveva collaborato con due celebri talenti, il visual artist Anish Kapoor ed il compositore Nitin Sawhney, per presentare il primo programma a serata intera della sua compagnia, dodici anni fa. “Dei indù, black holes, la concezione ciclica indiana del tempo, il tabla indiano, i concetti di creazione e distruzione” sono stati i punti di partenza per questa pièce del 2002. Interpretata da sette danzatori, Kaash, che nella lingua Hindi significa “Se”, è espressione del tentativo di Akram Khan di costruire ponti tra il mondo della danza contemporanea e la danza indiana tradizionale Kathak. Proprio Khan ne parla in questi termini: “In quanto primo spettacolo a serata intera della nostra compagnia, per cui nel 2002 ebbi il piacere di collaborare con Anish Kapoor e Nitin Sawhney, Kaash occupa un posto speciale nel nostro ...

Read More »

GD Web TV: “Lo Schiaccianoci” al Teatro dell’Opera di Roma

Lo Schiaccianoci - Ph.Yasuko Kageyama

Alcuni istanti del balletto natalizio per eccellenza, Lo Schiaccianoci, danzato al Teatro dell’Opera di Roma.   Video tratto dal canale Youtube del Teatro dell’Opera di Roma www.giornaledelladanza.com Foto di Yasuko Kageyama

Read More »

Claudio Cocino: “Sono onorato di poter aprire la stagione del Teatro dell’Opera di Roma”

Gaia Straccamore Claudio Cocino - Ph.Yasuko Kageyama

Claudio Cocino è una persona serena, entusiasta del suo lavoro. E non fa nulla per nasconderlo. A poche ore dalla prima della pièce “Lo Schiaccianoci”, in scena al teatro dell’Opera di Roma, il danzatore non nasconde l’emozione ma, nel contempo, è elettrizzato alla sola idea di poter interpretare un ruolo così importante, parte della storia della danza. La sua storia di danzatore si è, tra l’altro, creata proprio tra le fila del Teatro capitolino: torinese di nascita, Claudio Cocino inizia infatti i suoi studi alla scuola di danza del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Paola Jorio. Nel 2005 vince il concorso di Spoleto con una borsa di studio per la Royal Ballet School di Londra. Dopo essersi diplomato sia al Teatro dell’Opera che al Royal Ballet entra a far parte, nel 2007, del corpo di ballo capitolino sotto la direzione di Carla Fracci. Tra le partecipazioni: Pulcinella, Parade, Les Biches, Lo spettro della rosa. Nel 2010 entra a far parte del Tulsa Ballet dove Marcello Angelini lo nomina solista. Tra i tanti ruoli: Lucrezio ne La bisbetica domata (Cranko), Elite Syncopation (McMillan), There Below (Kudelka), In the Middle Somewhat Elevated (Forsythe), Six Dances (Kylián), 9 Sinatra Songs (Tharp), Slice ...

Read More »

“Danza, chi, come e perché” – La posta di Anna Maria Prina

MILANO, NOVEMBRE 2006, Anna Maria Prina, © ARMANDO ROTOLETTI

Cara e bella Signora Prina, sono quel che si suol definire un appassionato di danza ma sono un vero profano, nel senso che svolgo un lavoro completamente diverso e ho sviluppato questa ammirazione per puro caso. Vorrei dei suggerimenti da Lei su come poter approfondire di più lo studio di quest’arte così bella, Lei che letture potrebbe consigliarmi, insomma da dove cominciare per poterne sapere di più? (Giacomo da Padova) Caro Giacomo, mi fa piacere che la danza abbia acquisito un nuovo fan! Le consiglio di leggere il basilare, vecchio DANZARE LA VITA di Roger Garaudy (Cittadella editrice) e STORIA DELLA DANZA ITALIANA dalle origini ai giorni nostri a cura di José Sasportes. Infine sarebbe fondamentale andare a vedere qualche produzione classica di balletto, meglio se al Teatro alla Scala dove i programmi di sala sono, oltreché molto belli, culturalmente e storicamente validi. Buona lettura e buona visione! Gentile Signora Prina, studio danza da diversi anni e amo moltissimo questa disciplina, guardando in avanti però mi faccio tante domande, perché non vorrei allo stesso tempo rinunciare ad essere in un futuro ad essere anche moglie e mamma, vorrei sapere come poter conciliare queste due prospettive, Lei crede sia possibile? (Claudia da ...

Read More »

Il giornaledelladanza.com proclama Nicoletta Manni “Danzatore dell’anno 2014”

N.Manni

Anche per questo 2014 il giornaledelladanza.com ha proclamato il suo Danzatore dell’anno indirizzando la scelta sulla ballerina del Teatro alla Scala di Milano Nicoletta Manni. Negli anni passati, la nomina di danzatore dell’anno è andata: nel 2011 all’étoile del Teatro alla Scala e principal dell’ABT Roberto Bolle, nel 2012 all’étoile internazionale Giuseppe Picone e nel 2013 al primo ballerino scaligero Claudio Coviello. Danzatrice tenace e determinata,  di grande temperamento sulla scena, in cui si dimostra sicura espressivamente e tecnicamente,  sono alcune delle caratteristiche che hanno indirizzato la scelta del Direttore Sara Zuccari e della redazione del GD.com verso la Manni. Nicoletta Manni, nasce in provincia di Lecce nel 1991 e all’età di 13 anni entra nella Scuola di Ballo del Teatro alla Scala dove si diplomerà nel 2009. Subito dopo il diploma si trasferisce per 3 anni alla Staats Opera di Berlino dove balla principalmente classico e contemporaneo. Il richiamo del teatro che l’ha vista crescere è forte, e Nicoletta nel 2013, decide di tornare alla Scala dove si unisce al Corpo di Ballo entrando da subito a pieno ritmo nel cartellone ricoprendo ruoli importanti:  in Giselle è Myrtha, nel Lago dei cigni di Rudolf Nureyev è nel cast dei ...

Read More »

La Danza Telematica: dal Bolshoi nei cinema arriva il più amato balletto di Natale

La Danza Telematica

Per questo Natale Nexo Digital e Pathé Live danno appuntamento a tutti gli appassionati e non solo con un classico della danza, Lo Schiaccianoci. Il balletto, divenuto senza dubbio il più amato di Natale, interpretato per l’occasione dalle due giovani promesse della danza russa Denis Rodkin e Anna Nikulina, sarà trasmesso nei cinema italiani aderenti all’iniziativa – il cui elenco è disponibile come sempre sul sito www.nexodigital.it – in diretta via satellite dal Bolshoi di Mosca, domenica 21 dicembre alle ore 16.00. Basato sulla storia di Ernst Theodor Amadeus Hoffman, Lo Schiaccianoci è uno dei più celebri balletti al mondo. Sulle bellissime note di Tchaïkovski, con scenografie e costumi straordinari, vengono ballati i temi universali ed intramontabili dell’amore, del potere e della lotta del bene contro il male. Nella notte di una vigilia di Natale d’inizio Novecento, infatti, a casa Stahlbaum, Masha riceve in dono un pupazzo schiaccianoci dall’eccentrico inventore Drosselmeyer. Cala la notte e prima che i bimbi vadano a dormire, l’inventore, travestitosi da mago, mette in scena uno spettacolo nel quale il Re dei topi vuole rapire la Principessa e lo Schiaccianoci la salva coraggiosamente, uccidendolo. Ecco allora che durante la notte la fantasia di Masha spicca il ...

Read More »

Accademia Nazionale di Danza, protesta degli allievi al Miur contro “vuoto istituzionale”

Allievi AND

Protesta  davanti al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca. Gli allievi  dell’Accademia nazionale di Danza sono tornati a scendere in piazza per protestare contro “il vuoto istituzionale” derivato dall’ordinanza del Tar che ha sospeso l’elezione a direttore di Bruno Carioti, dopo il ricorso presentato da un docente. E così, dopo l’assemblea straordinaria convocata da lunedì e dopo tre giorni di autogestione, hanno convocato una conferenza stampa con tanto di “corteo funebre”. “La Consulta degli Studenti e il corpo studentesco dell’Accademia Nazionale di Danza (AND), Istituto di Alta Formazione da giorni senza Direttore, Presidente, Consiglio Accademico e Consiglio di Amministrazione, comunicano di essere riuniti in assemblea straordinaria da lunedì 15 Dicembre 2014 e di aver organizzato nella stessa attività autogestite. La protesta nasce a causa della mancata risposta da parte del Ministro Stefania Giannini, più volte interpellato e sollecitato ad intervenire sul grave vuoto istituzionale creatosi con l’ordinanza del Tar Lazio n. 06032/2014 che sospende le elezioni a Direttore del M° Bruno Carioti, a seguito del ricorso presentato da uno dei docenti dell’AND, il M. Joseph Fontano. Dopo anni di direzione per nomina di “chiara fama”, lo scorso 22/10/2014 il M° Bruno Carioti, già Commissario straordinario dell’AND da novembre 2013, è stato eletto Direttore ...

Read More »

Raffinatezza ed eleganza nella Giselle del Moscow Ballet La Classique

Giselle balletto di mosca le classique 2@

Domenica 28 dicembre 2014, alle ore 16.00 al Teatro Politeama Rossetti di Trieste, la Compagnia di balletto Moscow Ballet La Classique, fondata nel 1990 con il riconoscimento del Dipartimento della Cultura della Città di Mosca e diretta da Elik Melikov, presenta Giselle, balletto romantico per antonomasia, nonché uno dei più amati del repertorio classico. La Classique annovera tra le sue fila circa cinquanta giovani di elevato talento provenienti da titolate Accademie come il Bolshoi di Mosca, il Kirov di San PietroBurgo, i Ballets Theatres di Kiev e Odessa e vanta una lunga tradizione di tourneè nei più prestigiosi teatri del mondo, guadagnandosi ovunque il favore di critica e pubblico. Il grande successo di questa Compagnia è dovuto alla sua capacità di mantenere un forte legame con la tradizione russa della danse d’école, basata su precisione tecnica, attenzione ai costumi e alle scenografie, liberandola però da antiquati formalismi, rinnovandola e rendendola più adatta al gusto del pubblico contemporaneo. Giselle, nato dall’idea del romanziere francese Théophile Gautier e musicato da Adolphe-Charles Adam, uno tra i più celebri compositori di musiche per balletto, narra la leggenda delle Villi, spiriti di ragazze morte di disperazione, che non riescono a trovare pace nell’aldilà e attirano ...

Read More »

Grande successo della Maratona – Danza sotto le stelle di Natale

Danza sotto le Stelle 2014

La Maratona – Danza sotto le stelle di Natale si conferma anche per il 2014 uno degli appuntamenti di rilievo per le scuole di danza del nostro Paese, grazie alla direzione artistica della giornalista e critico di danza Sara Zuccari e alla direzione organizzativa affidata alla Dott.ssa Leonilde Zuccari. Giunta alla 14° edizione, la manifestazione organizzata dal giornaledelladanza.com in collaborazione con l’ Accademia Professionale La Gioia di Danzare, diretta da Sara Zuccari, ha registrato un boom di partecipanti, come ha dimostrato il Teatro Giuseppetti di Tivoli gremito di gente. Danza sotto le stelle di Natale ha da sempre svolto il delicato compito di unire l’arte con la solidarietà, sposando negli anni, importanti cause come la raccolta fondi per i bambini della Bielorussia, per la casa famiglia Casetta Lauretana, per il Villaggio Don Bosco di Tivoli, e quest’anno per le adozioni a distanza. Il lato artistico dell’evento è stato caratterizzato come di consueto dalla consegna del Premio Aurel Milloss, riconoscimento istituito da Sara Zuccari in onore del grande maestro, che quest’anno è andato al direttore della Nuova Scuola del Balletto di Roma, Paola Jorio, e ad Ivana Gattei, splendida danzatrice che con Milloss raggiunse l’apice della carriera. Tante le scuole e ...

Read More »

A Verona si danza a tempo di “Valzer & Co.”

Prove Valzer&Co. - Ph.Ennevi

Valzer, che passione! Un breve motto, una certezza della danza che dà positività. Ed è questo uno degli obiettivi di Valzer & Co., nuova pièce creata dal geniale Renato Zanella, Direttore del Corpo di ballo areniano, e vede protagonisti i Primi ballerini – Teresa Strisciulli, Evghenij Kurtsev, Antonio Russo – i Solisti e il Corpo di ballo dell’Arena di Verona. Ad arricchire la lieta atmosfera delle festività natalizie non poteva mancare nel cartellone di dicembre di Fondazione Arena un balletto ispirato alla gioiosa eleganza del Capodanno viennese. La leggerezza del tulle, l’allegria del valzer e l’energia di altre danze del folclore popolare si fondono in uno spettacolo che intende unire la tradizione alla contemporaneità. Come afferma lo stesso Zanella, che a Vienna ha coreografato per sei volte il Concerto di Capodanno trasmesso in mondovisione e per dieci volte il Gran Ballo all’Opera: “Questo spettacolo è votato a una celebrazione del valzer in chiave di stilizzazione moderna. Le mie coreografie, infatti, sono una libera interpretazione in stile neoclassico delle più note danze popolari, valzer, polka, mazurka, ancora molto amate. Questo per portare in risalto anche il carattere lieto e festoso delle musiche straussiane, che hanno fatto la storia di un’epoca: il diciannovesimo ...

Read More »