Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 3)

News

A Biennale Danza l’originale ed emozionante dittico di Alessandro Sciarroni

Il 21 giugno 2019, all’interno di Biennale Danza 2019, al Teatro alle Tese di Venezia andrà in scena un emozionante dittico di Alessandro Sciarroni, Your Girl, interpretato da Chiara Bersani e Matteo Ramponi, e Augusto, con Massimiliano Balduzzi, Gianmaria Borzillo, Marta Ciappina, Jordan Deschamps, Pere Jou, Benjamin Kahn, Leon Maric, Francesco Marilungo, Cian McConn, Roberta Racis e Matteo Ramponi su musica Yes Soeur!. Una produzione Marche Teatro Teatro di Rilevante Interesse Culturale, corpoceleste_C.C.00#, European Creative Hub – French Minister of Culture/Maison de la Danse grant for Biennale de la danse de Lyon 2018, Festival GREC Barcelona, Théâtre de Liège, Teatro Municipal do Porto, CENTQUATRE-PARIS, apap – Performing Europe 2020, a project co-founded by the Creative Europe Programme of the European Union, Snaporazverein, Theaterfestival Boulevard, Theater Freiburg (Germany), coproduzione La Biennale di Venezia, Tanzfabrik Berlin, Centrale Fies, L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino. Nato dallo studio della Madame Bovary di Gustave Flaubert e della reinterpretazione che ne fornisce il poeta e giornalista ligure Giovanni Giudici in La Bovary c’est moi, Your Girl è considerata una delle performance più emozionanti degli ultimi anni, un’ode alla bellezza, all’amore, alla complicità e al desiderio, oltre ogni barriera. Il lavoro si diverte a invertire la ...

Read More »

PROSPETTIVE01 – THE TALENT SHOW ITALIA 2

The Talent Show Italia 2 – Photo Credits: Gino Aloisio “Prospettive01” è una rubrica rivolta ad artisti e contesti che rappresentano un mondo di talenti in continua evoluzione. Ideata e curata da Lorena Coppola, la rubrica si propone di raccogliere una serie di interviste e di articoli mirati a dar voce e spazio a tutte le fasce creative del mondo coreutico che costituiscono giovani realtà in via di sviluppo ed espansione, progetti innovativi, o realtà già consolidate, di spiccato talento, meritevoli di attenzione. Un luogo di rivelazione e di incontro di nuove prospettive. Sta per partire la seconda edizione del format televisivo diretto da Rosa D’Auria, supportata dal regista Mario Laboriosi, dal compositore Marco Grieco, dalla responsabile del coordinamento del corpo di ballo della trasmissione Dora Maiorano e dal presidente di Feds Opes Danza Enrico Di Prisco, partner ufficiale nella rappresentazione del programma.  Per accedere alle eliminatorie i candidati dovranno inviare alla direzione artistica i video per la selezione delle coreografie da ammettere in trasmissione almeno dieci giorni prima delle eliminatorie stesse. Dal 2 giugno al 30 ottobre si tengono le eliminatorie in tutto il territorio nazionale per accedere alle semifinali di novembre, che invece si terranno negli studi televisivi ...

Read More »

GD Web TV: Le prove della compagnia “Ballet Black”

In questo video, pubblicato sul canale YouTube della Royal Opera House, Ballet Black, nota compagnia di Cassa Pancho, prova il prossimo spettacolo, in scena proprio a Londra. Ballet Black, fondata da Cassa Pancho, si concentra sulla diversificazione del balletto classico. Sin dal 2001, questo ensemble, composto principalmente da danzatori classici di colore e asiatici, ha sempre avuto ottimi riscontri proprio per la bravura e i virtuosismi dei ballerini. Uno spettacolo ricco di particolarità e diversificazioni, che sicuramente verrà apprezzato dal pubblico in sala. www.giornaledelladanza.com

Read More »

“La Giara”: la nuova creazione di Roberto Zappalà debutta al Teatro Regio di Torino

Una prima delle prime: al Teatro Regio il prossimo 12 giugno va in scena La Giara, nuovo progetto di Roberto Zappalà e della sua Compagnia, in prima assoluta sul palcoscenico del Teatro Regio di Torino: la creazione, in atto unico, è liberamente ispirata all’omonima novella di Luigi Pirandello. Lo spettacolo vede protagonisti undici interpreti maschili, su partitura musicale di Alfredo Casella, suonata dal vivo da orchestra e tenore del Teatro Regio di Torino. Lo spettacolo è parte di una serata a due titoli infatti viene eseguite insieme alla Cavalleria Rusticana per la regia di Gabriele Lavia.  “Il mio secondo viaggio insieme a Pirandello_ 25 anni fa ho affrontato per la prima volta un lavoro su Pirandello. Il titolo Il berretto a sonagli – La filosofia. E anche oggi con La Giara ho avuto l’occasione di elaborare una visione personale delle vicende e dei temi cari allo scrittore agrigentino: il territorio siciliano, le sue contraddizioni, i conflitti interpersonali.  È stato un viaggio affascinante attorno alla gestualità rurale dove tradizione e contemporaneità si sono incrociate e combinate per realizzare un affresco della Sicilia anche questo convintamente parte del mio progetto Re-mapping Sicily come quinta tappa. Abbiamo incontrato e abbracciato l’Etna, Pinocchio, la ...

Read More »

I Leoni d’argento 2019 Mercier e Michel uniscono i loro talenti nel graffiante “Affordable solution for better living”

Il 21 giugno 2019, all’interno di Biennale Danza 2019, al Teatro Tese Arsenale di Venezia sarà in scena Affordable solution for better living, ideazione e coreografia Théo Mercier e Steven Michel, performance Steven Michel, testo e voce fuori campo Jonathan Drillet e Fanny Santer, suono Pierre Desprats. Produzione Nanterre-Amandiers, Centre Dramatique National, produzione esecutiva Nanterre-Amandiers, Centre Dramatique National, apap – Performing Europe 2020, coproduzione Bonlieu Scène Nationale Annecy.Con il supporto di Culture Programme of the European Union. Il visual artist scultore, pittore e fotografo Mercier, e il danzatore e mimo Michel, entrambi insigniti del Leone d’argento alla danza 2019, fondono le loro capacità ed esperienze artistiche per dare vita a Affordable solution for better living, una critica lucida e graffiante contro la versione ingannevole di libertà e benessere proposti dalle maggiori potenze commerciali mondiali. Inserendo nella scenografia mobili e scaffali Ikea, simboli di una ricercatezza assemblabile e accessibile tutti, gli artisti costruiscono e smantellano utensili, corpi e regole del vivere sociale, dissezionando e scomponendo in più parti la standardizzazione e il conformismo imposti dai nostri stili di vita. ORARI & INFO 21 giugno 2019, ore 19.00 Teatro Tese Arsenale – Tese dei soppalchi Sestiere Castello Campiello Tana, 2169/F, 30122 Venezia ...

Read More »

Dal 27 giugno al 7 settembre va in scena “Fuori Programma”, Festival Internazionale di Danza Contemporanea

Fuori Programma, con la direzione artistica di Valentina Marini, alla sua quarta edizione torna in scena nell’estate 2019 appunto con un “Fuori Programma” tracciando un itinerario di spettacoli e laboratori diffusi per la città. Dalla precedente sede del Teatro Vascello a Monteverde si sposta per abitare gli spazi del Teatro India, Teatro Biblioteca Quarticciolo, Daf Dance Arts Faculty. Dieci artisti provenienti dall’Italia, Germania, Francia, Spagna condividono con il pubblico visioni e creazioni che ci accompagnano dal 27 giugno al 7 settembre. Il Festival è prodotto da European Dance Alliance/Valentina Marini Management con il contributo di Regione Lazio- Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili, con il sostegno di Teatro di Roma, Teatro Biblioteca Quarticciolo e CrAnPi. Il Festival inizia il 27 giugno alle ore 19.30 con il percorso urbano Derivazioni (Teatro Biblioteca Quarticciolo) a firma di Salvo Lombardo (IT) per Chiasma, parte di un ciclo di performance urbane numerate progressivamente e realizzate in diverse città italiane. I temi principali del lavoro nascono da un’indagine che Salvo Lombardo sta conducendo negli ultimi anni sulla percezione e la memoria del gesto in rapporto all’idea di spazio pubblico. L’1 luglio alle ore 21.00, Thomas Noone (ES)  in After the party (Teatro Biblioteca Quarticciolo), debutto assoluto della sua nuova creazione, co-prodotta dal Festival in cordata con le principali istituzioni spagnole: è una creazione che, oltre a segnare una ...

Read More »

Smarrimento e ritorno a se stessi con “In case of loss please return to…”, di Kóka & Panú

Il 12 giugno 2019, nell’ambito della X edizione della Rassegna Milano incontra la Grecia, dedicata all’incontro con le produzioni artistiche greche più creative e innovative, il Piccolo Teatro Studio Melato di Milano vede in scena il duo Kóka & Panú con In case of loss please return to…, creazione, composizione e interpretazione Konstandina Efthimiadou e Panagiotis Manouilidis, sound mixing Leonidas Beilis. Co-produzione Kalamata International Dance Festival, con il supporto di Garage Performing Arts Center, Baumstrasse, Kalamata International Dance Festival. Diplomata presso State School of Dance di Atene, Κonstandina Efthimiadou, in arte Kóka, lavora con numerosi artisti locali e internazionali come Akram Khan, Wim Vandekeybus e Ultima Vez, Roberto Olivan e Enclave Dance Company, Jozef Frucek e Linda Kapetanea. Nel 2012 inizia la sua esplorazione coreografica rivolta allo studio del movimento e del gesto associato alla musica. Da qui nasce la sua unione artistica con Panagiotis Manouilidis, Panú, musicista e compositore noto anche per le sue collaborazioni con registi teatrali quali Anestis Azas, Prodromos Tsinikoris, Martha Frintzila, altri musicisti come Michalis Siganidis, Vasilis Mantzoukis e Münchner Kammerspiele, e con National Theatre of Greece, Athens & Epidaurus Festival, Onassis Stegi, Rootlessroot. In case of loss please return to… è una frase che ...

Read More »

La Biennale di Venezia: XIII Festival Internazionale di Danza Contemporanea

Dieci giorni ‒ dal 21 al 30 giugno 2019 – con 29 spettacoli di 22 coreografi e compagnie da tutto il mondo per il XIII Festival Internazionale di Danza Contemporanea diretto da Marie Chouinard e organizzato dalla Biennale di Venezia, presieduta da Paolo Baratta con il sostegno della Regione Veneto. Cinque le prime assolute, nove quelle nazionali e otto gli interventi inediti creati per il teatro all’aperto nel cuore della città; numerosi incontri con gli artisti; un ciclo di film: tutto negli spazi dell’Arsenale –Teatro alle Tese, Teatro Piccolo Arsenale, Sale d’Armi, Giardino Marceglia – ma anche al Teatro Malibran e in Via Garibaldi. Sono i Leoni, artisti che condividono strategie compositive originali e un approccio multidisciplinare alla danza, alfieri di un’idea estesa e “permeabile” di questa disciplina, a dare il via il 21 giugno al Festival e a marcarne la fisionomia. Alessandro Sciarroni, Leone d’oro alla carriera, artista di formazione “mista” tra arte, teatro e coreografia è a Venezia con Your Girl, spettacolo-rivelazione, e Augusto, dove la pratica fisica e vocale attraverso la quale viene concesso agli interpreti di esprimersi è esclusivamente quella della risata a oltranza. Anche Steven Michel – con studi di mimo, danza, percussioni – e ...

Read More »

Dal 2020 l’archivio di Pina Bausch sarà disponibile online

Una bellissima notizia per tutti gli appassionati di danza e, soprattutto, di Pina Bausch: l’archivio che contiene l’opera della coreografa tedesca sarà disponibile online a partire dal 2020. “Saranno così accessibili i materiali universali della sua eredità artistica”, ha detto suo figlio Salomon Bausch, direttore della Fondazione Pina Bausch che ha istituito poco dopo la morte della madre quasi 10 anni fa. L’archivio include 9.000 video e 200.000 foto e documenti relativi alla produzione della coreografa. Pina Bausch, che è stata ovviamente anche ballerina, ha studiato in Germania e alla Juilliard School of Music di New York. La novità del lavoro di Pina Bausch non consiste tanto nell’invenzione di nuove forme e nuovi gesti, da riprodurre uguali a se stessi, quanto nell’interpretazione personale della forma che si vuole rappresentare, entrambe sostenute dal concetto basilare del rapporto tra fragilità e forza. I danzatori sono chiamati alla creazione delle pièces (che Bausch denomina stück) attraverso l’improvvisazione generata dalle domande che la coreografa pone loro. Per questo motivo gli interpreti della compagnia della Bausch vengono spesso denominati con il neologismo di danzattori. Infatti essi non ricoprono solamente il ruolo di danzatori, ma anche quello di attori e di autori dell’opera. Un altro elemento di novità è costituito ...

Read More »

Il Giornale della Danza compie 10 anni: gli auguri speciali dell’étoile Roberto Bolle [ESCLUSIVA]

Il Giornale della Danza compie 10 anni: un grande traguardo per la prima testata giornalistica online dedicata interamente alla danza che ha fatto da apripista al giornalismo di danza online. Nel 2009, infatti, anno in cui sono state gettate le basi per la sua nascita, non esisteva ancora nessuna testata in rete dedicata esclusivamente alla danza e, pertanto, la sua istituzione ha rappresentato il primo lancio in Italia di un vero e proprio quotidiano della danza, con interviste, recensioni, rubriche e notizie in tempo reale sul mondo coreutico internazionale. Un prodotto innovativo ideato e fortemente voluto dal Direttore Sara Zuccari, giornalista e critico di danza, antesignana ed esperta del giornalismo coreutico online, una vera pioniera nel settore, con un background ricchissimo di esperienze in campo giornalistico. Formatasi presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, Sara Zuccari ha collaborato con importanti testate giornalistiche e televisive: Danza&Danza, Ballando con le Stelle (RAI), Mattina in famiglia (RAI), RAI Storia (RAI), “Amici” di Maria de Filippi (MEDIASET), Settimanale “A” (RCS), “Veline” e “Velone” (MEDIASET), Sky TG24, TG Pomeriggio, Maison Gattinoni, Canale INN – Telepiù, TV SORRISI E CANZONI, Stasera pago io, TGCOM 24, MEDIASET ONLINE, “Expression Dance”. Ha realizzato numerosi documentari, reportage, pubblicazioni saggistiche, ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi