Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 580)

News

Tornano al Teatro Olimpico di Roma per il Festival Internazionale della danza i Momix

  Definito dalla critica ‘the wonder  of wonders’, meraviglia delle meraviglie, torna a Roma, al Teatro  Olimpico, ‘Bothanica’ dei Momix. Lo spettacolo, ideato da Moses  Pendleton, geniale fondatore della compagnia di ballerini illusionisti, sara’ in scena dall’8 al 22 marzo in apertura del Festival  Internazionale della Danza, un progetto ideato dall’Accademia  Filarmonica Romana, cui sono legati e che li ha ospitati dal 1984, e  dal Teatro Olimpico.  ‘Bothanica’, spettacolo dal fascino incontrastato per le  mirabolanti serie di coreografie, nasce da una fortissima passione per la natura del coreografo Moses Pendleton. Si avvale delle coreografie  dello stesso Pendleton e co-diretto da Cynthia Quinn.  Entrambi ne disegnano i costumi insieme a Phoebe Katzin. Gli  interpreti sono: Autumn Burnette, Jonathan Bryant, Jennifer  Chicheportiche, Simona Di Tucci, Rory Freeman, Morgan Hulen, Donatello Iacobellis, Anila Mazhari, Emily Mcardle e Matt Schanbacher. Il design dei pupazzi e’ di Michael Curry, mentre quello delle luci e’ firmato  da Joshua Starbuck e Moses Pendleton. Da sempre vicino all’ecologia, l’autore di coreografie  imprevedibili guida il pubblico nell’esplorazione di una natura  affascinante, ma minacciata dall’irragionevolezza dell’uomo. Lo  spunto, in ‘Bothanica’, e’ la morte delle api, guerrieri sconfitti in  battaglia dalle forze dell’inquinamento. Uno spettacolo il cui tema e’ il rapporto ...

Read More »

Desirée Treichl Stuergk: “Sono indignata per la partecipazione di Ruby al Gran Ballo delle Debuttanti”

Con le splendide musiche della quadriglia, della polca e del valzer si terrà oggi lo storico Ballo delle Debuttanti di Vienna che affonda le sue origini nel 18° secolo,  epoca in cui nei palazzi signorili si combinavano matrimoni tra giovani fanciulle e ricchi possidenti titolati. Si deve all’Imperatore d’Austria Francesco Giuseppe l’iniziativa di portare l’evento del ballo nelle sale del Teatro dell’Opera di Vienna in cui anche quest’anno, le ragazze di buona famiglia metteranno in gioco il loro futuro con la speranza di trovare il loro principe azzurro danzante. Moltissima attenzione alla cura dei particolari, dalle acconciature agli abiti fiabeschi alle tante prove di ballo fatte per essere pronte ad affrontare le danze. In questo fantastico scenario arrivano però nuvoloni neri dall’Italia perché a quanto pare, l’imprenditore 78enne Richard Lugner ha invitato al ballo come sua partner l’ormai famosissima Ruby Rubacuori, protagonista del cosiddetto rubygate che vede coinvolto il presidente del consiglio Silvio Berlusconi. La ragazza ha accettato l’invito, dietro il lauto compenso di 40.000 euro, ma dichiara di avere paura perché non conosce il valzer ma in cambio pare balli benissimo la danza del ventre. A parte la cronaca mondiale che come prevedibile si è tuffata a capofitto nella ...

Read More »

La compagnia Lyric Dance Company presenta la nuova produzione tra mito e contemporaneità

Dopo l’anteprima del 26 febbraio nell’ambito di Danzainfiera, il Teatro Cantiere Florida di Firenze ospiterà l’11, il 12 e il 13 marzo la presentazione ufficiale di Minotauro, un’altra verità, coreografia di Alberto Canestro con le musiche di Stefano Burbi, per la Lyric Dance Company. Alberto Canestro, giovane danzatore, coreografo e docente di danza classica, fonda la compagnia con cui presenta questa nuova produzione nel 2004, per debuttare l’anno successivo con Artemisia: i dualismi della passione. In Minotauro: un’altra verità la danza traduce in gesto e analizza in profondità l’antico mito del Minotauro. Ma soprattutto lo riscrive, svuotandolo del suo antico significato e risplasmandolo nel linguaggio della danza. Gli interpreti saranno impegnati a scandagliare l’intreccio emotivo del mito, per portarne alla luce i sentimenti più forti come l’amore, la passione, la solitudine, gli orrori, le diversità. Il gesto e il movimento diventano il tramite per far rivivere il lontano passato mitologico e offrirne una interpretazione in chiave moderna, come occasione per interrogarsi su sé stessi in cerca della propria intima natura, di un’altra verità. La presentazione dello spettacolo fa parte di Floridanza, una rassegna che propone spettacoli di danza abbinandoli a laboratori intensivi degli stessi coreografi. A seguire, infatti, Alberto Canestro ...

Read More »

“Incidence Chorégraphique” al Teatro Diego Fabbri di Forlì

Stasera, alle ore 21, al Teatro Fabbri di Forlì, Incidence Chorégraphique – Le Grand Classique, una produzione di Stéphane Fournial, 6-primeagency, con i solisti dell’Opéra di Parigi che, grazie al permesso e all’incoraggiamento di Brigitte Lefèvre, e si esibiranno in estratti da Raymonda, Schiaccianoci, Giselle, Romeo e Giulietta, Delibes Suite,  per la direzione artistica di Bruno Bouché. Il programma prevede coreografie di Rudolf Nureyev, Michel Rayne, Marius Petipa, José Martinez, Leonid Lavroski, su musiche di Glazounov, Prokof’ev, Adam, Delibes e Tchaïkovski. Interpreti: Alice Renavand, Fabien Révillion, Marine Ganio, Cyril Mitilian, Fanny Gorse, Marion Barbeau, Camille de Belfond, Sebastien Bertaud, Gregory Dominiak, Julien Cosette. ORARI & INFO Mercoledì 2 marzo, ore 21.00 Teatro Diego Fabbri – Forlì Via Dall’Aste, 18 Tel. 0543 712170 www.teatrodiegofabbri.it www.6-primeagency.com Lorena Coppola

Read More »

“Goya – la Quinta del Sordo” in scena al Teatro Patologico di Roma

Il Teatro Patologico di Roma, piccolo ma accogliente spazio romano dedicato a rappresentazioni teatrali e di danza, ospita questo fine settimana Goya – La Quinta del Sordo, spettacolo prodotto dalla Fondazione Léonide Massine in collaborazione con la Compagnia dell’Essenza. Grazie ai testi di Gennaro Francione, all’adattamento e alla regia di Paolo Perelli, alla direzione artistica e alle coreografie di Lorena Coppola, la pièce racconta la storia, le difficoltà, le paure e gli incubi del noto pittore spagnolo Francisco José de Goya y Lucientes, talvolta definito anche inquietante dai numerosi storici che ne hanno raccontato le gesta artistiche. Questa rappresentazione, su musiche di Yann Tiersen e Giacomo Zumpano,  ci riporta ai primi anni del diciannovesimo secolo, in pieno clima di restaurazione monarchica: Goya, data la precaria e difficoltosa situazione a corte, deve rispondere al tribunale dell’Inquisizione per alcuni suoi dipinti di natura religiosa. Per questo motivo, il pittore si trasferisce in una casa, successivamente ribattezzata dal popolo la “Quinta del sordo”: proprio di questa abitazione dipinge le pareti con le cosiddette “pitture nere”, immagini ossessive degli incubi che abitano la sua mente angosciata. La storia si ferma in questo punto: Goya è sordo, quasi cieco, ma sempre vivo, con un’irrefrenabile voglia ...

Read More »

Amici: tra strafalcioni e mozzarelle di bufala contratti di lavoro per i ballerini

Semifinale col sorriso per i ballerini di Amici di Maria De Filippi, sono infatti stati assegnati gli agognati contratti di lavoro. Nessuno dei danzatori ancora in gara è rimasto deluso, in una cornice molto toccante la De Filippi ha raccontato il percorso artistico di ognuno di loro regalandogli un bellissimo finale con l’assegnazione di un contratto con l’English National Ballet per il ballerino Vito, uno con la Complexion Contemporary Ballet per Danny ed uno con la David Parsons Dance Company per Giulia. Un’edizione quella di quest’anno in cui la danza, nel bene o nel male, è stata sempre protagonista e questo lo dimostra anche il fatto che nella finale che si disputerà domenica prossima ci saranno ben 3 danzatori e due cantanti. Non sono mancate tuttavia le polemiche tra gli ormai acerrimi “Nemici … di Maria De Filippi” ovvero Alessandra Celentano e Luciano Cannito, quest’ultimo tra l’altro ripreso anche dalla danzatrice professionista Anbeta Toromani che lo corregge sul piano tecnico. L’insegnate si era appena apprestato a spiegare all’opinionista Platinette il significato tecnico del manège dicendo che si tratta dell’esecuzione di una serie di grand jeté cercando di formare un cerchio immaginario nello spazio. Piccato l’intervento di Anbeta: “ il manège ...

Read More »

Kaos Balletto di Firenze in scena a Prato con “Leggerezza a quattro piedi”

La giovane compagnia fiorentina sovvenzionata dalla regione Toscana presenterà il 4, 5 e 6 marzo presso l’Officina Giovani, all’interno del Teatrino delle Briciole di Prato Leggerezza a quattro piedi. Costruita sull’esperienza dei suoi fondatori e direttori artistici, Roberto Sartori (Balletto di Toscana) e Katiuscia Bozza (Komische Oper di Berlino, Balletto di Basilea, Balletto di Toscana), la compagnia Kaos Balletto di Firenze conferma e approfondisce con questo lavoro il suo proponimento originario, quello di esplorare gli orizzonti della danza contemporanea alla ricerca di una capacità espressiva del corpo in cui la fisicità assume un ruolo fondamentale. Per questo i danzatori sono da sempre impegnati nel miglioramento di una tecnica che riesca ad essere al contempo espressione della propria individualità, alla quale l’esuberanza fisica si piega per lasciare spazio alle emozioni e all’introspezione. Leggerezza a quattro piedi è una danza emotivamente complessa, ma leggibile per la fluidità del linguaggio che rappresenta la cifra distintiva della compagnia e dei suoi lavori, tra i quali ricordiamo, oltre a coreografie di Eugenio Buratti, Enrico Morelli, Elisa Davoli, Christian Fara, l’ultima produzione, Caravaggio, di Roberto Sartori. INFO & ORARI Venerdì 4 e sabato 5 marzo ore 21.15 Domenica 6 marzo ore 17.00 Officina Giovani (Teatrino delle ...

Read More »

Natalie Portman: riceve l’Oscar come migliore attrice nel film “The Black Swan”

Natalie Portman è stata la grande protagonista della stagione dei premi a Hollywood facendo incetta di premi grazie a una interpretazione difficile, quella di una fragile ballerina che mira alla perfezione in The Black Swan, che le è valsa l’Oscar come migliore attrice protagonista. Una statuetta ricevuta da una donna ormai matura, incinta e raggiante, lontana anni luce dalla ragazzina di Leon di Luc Besson. Ancora piu’ di valore se si pensa che è unica statuetta  vinta dal The Black Swan, film che la vede protagonista. “Mi sembra vivere un sogno. Non so dove mi trovo in questo momento”, ha detto evidentemente emozionata la giovane attrice nata a Gerusalemme stringendo l’Oscar al pancione fasciato in un abito fucsia di Rodarte.  Riguardo la creatura che porta in grembo dice: “Non so ancora come si chiamerà, sicuramente non Oscar e non so nemmeno che sesso avrà  lo scopriremo quando sara’ il momento”‘. E ancora sul futuro figlio: “Non mi ricordo molto del momento della premiazione, ma sono certo che il piccolo ballerino o la piccola ballerina che porto in grembo stesse scalciando parecchio. Ora non vedo l’ora di non dovermi preoccupare del make up, dell’acconciatura, buttarmi su un letto, indossare un maglione, ...

Read More »

Si è conclusa ieri la sesta edizione di Danzainfiera

Si è conclusa ieri l’edizione 2011 di Danzainfiera, l’evento più atteso dell’anno dagli amanti e dai professionisti della danza. Cinque anni di successi e una sesta edizione davvero straordinaria. Alla Fortezza da Basso di Firenze, dal 24 al 27 febbraio, quattro giorni di appuntamenti imperdibili per un evento sempre più importante: 14 padiglioni, 65.000 mq di spazi complessivi, 13.000 mq di area espositiva, 5 palchi, 3 piste e ben 400 eventi, fra spettacoli, lezioni, con maestri provenienti  da tutto il mondo, gare, campionati, concorsi ed ospiti famosi. Presenti anche i migliori marchi del settore, dalle grandi aziende agli atelier artigianali. Danzainfiera si conferma dunque ancora una volta un evento unico nel suo genere. Sabato 26 standing ovation per Carla Fracci, presente al PREMIO MONTEPASCHI – L’ITALIA CHE DANZA, III edizione del premio che Danzainfiera, in collaborazione con il Monte dei Paschi di Siena, ha assegnato a personalità di spicco della danza italiana: Premio Coreografia a Giorgio Madia; Premio Cultura a Eugenia Casini Ropa; Premio Giovani Talenti ad Alessio Rezza; Premio Speciale a Maura Paparo; Premio MPS “Una storia italiana” dedicato ai giovani talenti a Salvatore Manzo; Premio Formazione Accademia della Scala a Frederic Olivieri; Premio Speciale Danzainfiera 2011 al giovane ...

Read More »

Al Teatro Italia il Balletto di Roma presenta “Cenerentola” di Fabrizio Monteverde

Cenerentola, si sa, è proprio una storia senza tempo: sin da piccola, mi è sempre stata raccontata questa fiaba meravigliosa, così bella e sognatrice. Vederla trasformarsi in passi di danza è sempre una bellissima emozione: una sorta di piccolo sogno diventato realtà. Ebbene, è arrivato il momento di tornare a teatro e viverla di nuovo, in una nuova versione, quella di Fabrizio Monteverde, coreografia creata appositamente per Il Balletto di Roma e in scena al Teatro Italia di Roma: in questa produzione cambiano un po’ le atmosfere e le ambientazioni, ma non i valori immutabili, che rimangono e trionfano. Pochi tratti di riferimento con l’originale e lo spettacolo si arricchisce di suggestioni che incollano lo spettatore alla scena, rimanendone incantato e in alcuni tratti estasiato. L’intento di Monteverde è immortalare una fotografia svilita dal tempo, farla rivivere e a tratti rianimarla: il noto coreografo e Azzurra Schena, la Cenerentola della scena, riescono a seguire a tempo di danza l’introspezione, scavando l’apparente semplicità che contraddistingue la modernità che ci circonda. Questa versione della fiaba scritta dai Fratelli Grimm può risultare alquanto sui generis e non molto conforme alle versioni a cui tutti siamo abituati ma non per questo motivo meno interessante ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi