Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 580)

News

La Compagnia Ersiliadanza al Teatro Comunale di Chiaravalle

Questa sera, giovedì 27 gennaio, andrà in scena, presso il Teatro Comunale di Chiaravalle, lo spettacolo Butterfly della Compagnia Ersiliadanza. Si tratta di una rivisitazione in chiave contemporanea dell’opera di Puccini con la regia e la coreografia di Laura Corradi, le musiche originali sono invece di Enrico Terragnoli e Fabio Basile e si sposano con l’originale partitura pucciniana. È la stessa Corradi, fondatrice e direttrice artistica di Ersiliadanza, a raccontare la sua Butterfly: “Mi interessa molto confrontarmi con una trasposizione contemporanea di Butterfly, attraverso un linguaggio forte ed energico ma anche leggero come può essere quello della danza. L’intervento di due compositori che affiancano la propria opera alla meravigliosa musica di Puccini, sottolineerà la collocazione attuale e la contemporaneità della tematica. Mi interessa dare forza a Butterfly, dare un senso maggiore alla sua attesa, più consapevolezza, circondandola di personaggi che condividono con lei una simile anche se diversa condizione di attesa. Forse perché l’isolamento di Butterfly è determinante nello svolgimento e nella conclusione della sua lunga attesa, la storia amara di un desiderio cullato a lungo nell’immaginario ma che non trova apertura finale. Tutto il suo aspettare brucia il presente e lo rende insignificante, tutta l’attenzione e la tensione sono ...

Read More »

Roma mecca della danza per tre giorni: a voi gli insegnanti protagonisti

Roma capitale della danza: nessun sogno, bensì soltanto una piacevolissima realtà! Della manifestazione Roma in danza abbiamo già parlato in numerose occasioni: tre giorni dedicati alla danza, con stages, lezioni di repertorio, jazz e soprattutto tanti bravissimi insegnanti pronti a condividere il loro tempo con tantissimi giovani. E proprio loro, i docenti, hanno voluto rilasciare alcune brevi battute al Giornale della danza. Cosa si evince dalle loro parole? Un forte ringraziamento all’organizzazione: Roma e la danza meritavano uno spazio così! André de la Roche, di origine corso-vietnamita, e adozione americana, oltre ad essere un insuperabile danzatore e coreografo, è un maestro d’eccezione. La danza è protagonista a Roma. Che ne pensa? Roma è da sempre la mecca della danza…finalmente una manifestazione di questo tipo e di questa entità è approdata qui! Ci sono tante lezioni, i giovani hanno modo di confrontarsi…un appassionato di danza non può pretendere di più! Come pensa di trovare gli allievi delle lezioni che terrà? Sono sicuro che saranno tutti entusiasti e desiderosi di imparare ed io non vedo l’ora di insegnare! Rosy, la mia assistente, ha già tenuto alcune lezioni ieri e si è trovata molto bene: sono tutti ragazzi bravi e che soprattutto hanno ...

Read More »

Teatro San Carlo di Napoli: Alessandra Panzavolta, la “voce” del ballo

Entrando a far parte della Direzione del Ballo di uno storico teatro come quello di San Carlo, ho creduto bene pormi alcuni obiettivi che si legano tra loro. Il primo è consolidare l’identità del corpo di ballo e consentire la formazione di una compagnia con un numerico ed una capacità sufficienti ad affrontare l’intero panorama stilistico che offre oggi il mondo della danza; è un obbligo irrinunciabile portare di nuovo il pubblico sulla scena del teatro ed abituarlo a considerare il balletto come una delle “voci” costantemente presenti all’interno della programmazione, dove deve emergere per qualità di esecuzione e di scelta. Ecco quindi delinearsi una programmazione volta alla scoperta di nuovi percorsi, tra i quali la collaborazione con coreografi di fama internazionale e giovani emergenti della danza contemporanea, senza rinunciare però alla tradizione classica, per dare una nuova forza e vitalità alla compagnia tutta e permettere al pubblico di scoprire ed approfondire la propria conoscenza e cultura sulla danza. Passato il Festival della Danza, che ha messo in risalto la tecnica e la capacità interpretativa del corpo di ballo del teatro attraverso le coreografie di grandi nomi del balletto internazionale, debuttiamo a febbraio con una rivisitazione in chiave moderna del ...

Read More »

H+/ Front Line/ Come un respiro: la poesia dell’Aterballetto a Cesena

Aterballetto, compagnia ormai divenuta punto di riferimento della danza nella realtà italiana e non solo, propone tre coreografie scelte tra le sue ultime creazioni al Teatro Bonci di Cesena, il prossimo 27 gennaio. Lo spettacolo avrà inizio con H+, per la coreografia di Mauro Bigonzetti e con la musica scritta e d eseguita dal vivo da Federico Bigonzetti: i danzatori guidano il pubblico lungo un percorso creativo che parte dal suono e dal gesto più semplici per arrivare ad una struttura coreografica più complessa, in cui movimento, ritmo, dinamica e energia si fondono in un’unica cosa per esplorare le capacità espressive del corpo in movimento. La seconda coreografia proposta, Front Line, firmata da Henri Oguike e danzata sulla musica di Dimitri Shostakovich Quartetto n. 9 op.117 eseguita dal vivo dal quartetto dell’Istituto Musicale Peri, è un sestetto in cui il movimento dei corpi, pervasi dal vortice della musica, diventa quasi selvaggio, a rappresentare il continuo mutamento degli stati d’animo umani. Nell’ultima esibizione, Come un respiro, anch’essa frutto dell’intuito creativo di Mauro Bigonzetti, è ancora la musica a guidare vorticosamente la dinamica dei movimenti: la musica di Georg Friedrich Händel sembra liberare i corpi dei danzatori da ogni freno fisico e ...

Read More »

Amici: “Elisabetta Terabust” diventa aspro diverbio tra gli insegnanti Celentano e Cannito

  Esplode in diretta, tra l’incredulità del pubblico in studio e di quello da casa, una rissa verbale tra gli insegnanti del talent show più seguito della tv, Amici di Maria De Filippi. Siamo alla terza puntata della fascia serale del programma e nel susseguirsi delle esibizioni dei ragazzi, arriva il momento della sfida, su un balletto di repertorio, delle due ballerine classiche Debora Di Giovanni e Giulia Pauselli. Contrariamente a quanto ci si potesse aspettare, a discutere alacremente non sono state le due ragazze, ma gli insegnanti Alessandra Celentano e Luciano Cannito. Il problema nasce, a detta di Cannito, dalla scelta di Alessandra Celentano di far eseguire alle due ragazze il Gran Pas Classique, con la precisa volontà di agevolare la sua allieva Debora, a discapito della rivale Giulia. La Celentano rivela però che quel balletto era già stato previsto per la puntata precedente, di comune accordo con Luciano Cannito il quale però ieri sera, definiva punitiva la scelta della Celentano per la presenza in coreografia di 12 fouettes facili da eseguire per Debora e tallone d’Achille per Giulia. La discussione degenera ben presto con la maestra Celentano che accusa il collega di essere falso, mentre Cannito le risponde ...

Read More »

Il Balletto di Roma porta “La morte e la fanciulla” al Teatro Cassia

Al Teatro Cassia di Roma il Balletto di Roma porta in scena la sua nuova creazione, La morte e la fanciulla, sulle delicate note di Schubert. La pièce, coreografata da Paolo Santilli, giovane coreografo diplomatosi ballerino classico presso l’Accademia Nazionale di Danza e subito all’opera da professionista al fianco di Raffaele Paganini, Andrè de la Roche e Monica Perego, trasforma le note di questa partitura per quartetto d’archi, scritta dal compositore viennese nel 1817 e le porta in scena, evidenziando le caratteristiche di ogni danzatore solista partecipante alla coreografia.  Nonostante l’ispirazione fortemente drammatica, Santilli riesce ad esaltare la delicatezza, la particolarità e la semplicità di questo balletto, al contempo assai intenso e molto difficile da interpretare. Una sfida ma anche un’opportunità per questo giovane talento che presto avrà modo di condividere le sue sensazioni con il pubblico che accorrerà a Teatro: non ci resta che andare numerosi al Teatro Cassia, ascoltare e farci trasportare da queste bellissime note-movenze. ORARI Dal 9 al 12 Febbraio ore 21.00 INFO Teatro Cassia Via Santa Giovanna Elisabetta 69 Roma Tel +39 06 96 52 79 67 info@teatrocassia.it www.teatrocassia.it Valentina Clemente Nella foto: i danzatori del Balletto di Roma

Read More »

La Compagnia Hallet Eghayan presenta “Pour Giselle” a Le Toboggan di Décines

Dal 25 al 27 gennaio, a Le Toboggan di Décines, in Francia, la Compagnia Hallet Eghayan presenta Pour Giselle, coreografia di Michel Hallet Eghayan, drammaturgia di Philippe Verrièle, musiche di Adolphe Adam e Jean-Christophe Désert. Dopo la sua prima rappresentazione alla Maison de la Danse nel quadro del Festival de Lyon, quest’opera,  creata originariamente nel 1982 e nata con l’intento di rivisitare in chiave contemporanea Giselle, il grande capolavoro del repertorio classico, simbolo del balletto romantico, riscosse un enorme successo di pubblico e di critica in tutta la Francia. Riproposta dopo 27 anni quest’opera conserva tutto il suo interesse e permette al pubblico di vivere una bella pagina della magnifica storia della danza contemporanea. Istituita a Lione nel 1977 da Michel Hallet Eghayan, cofondatore della Maison de la Danse, la Compagnia Hallet Eghayan, è proiettata da anni nel panorama artistico internazionale. Ha in repertorio 60 opere distribuite anche in importanti tournée. Oltre a Pour Giselle, ricordiamo Retour en avant, Orlando Furioso, Hommage à Kandinsky, Which side story?, Palabres, Seul l’arbre, titoli che sono considerati dei pezzi d’antologia della danza contemporanea francese. Il successo della compagnia si basa sul connubio fra la qualità delle opere proposte e l’eccellenza artistica e tecnica ...

Read More »

Carla Fracci madrina della manifestazione RomainDanza

Grande successo per Alessandro Rende e Paolo Mongelli, direttori artistici di RomainDanza, fiera della danza alla sua prima edizione, perfettamente riuscita. Grandi spazi interamente dedicati alla danza, lunghi corridoi occupati da giovani allievi danzatori che attendevano di fare lezione con i grandi maestri presenti alla fiera. Conferenze, premiazioni, prime interpretazioni teatrali come la Carmen della compagnia Atzewi, tutto questo ma anche molto altro è stata RomainDanza e per saperne di più il giornaledelladanza.com ha incontrato Carla Fracci, l’etoile italiana più famosa al mondo, la ballerina romantica per antonomasia. Signora Fracci, un pensiero su questa Fiera della Danza RomainDanza è stata una bellissima iniziativa, molto ben organizzata, ma in particolar modo, quello che mi ha fatto più piacere, è il fatto che questa iniziativa sia nata per volontà di due ragazzi che ho visto crescere e lavorare per la danza. Sto parlando dei direttori artistici Alessandro Rende e Paolo Mongelli, due professionisti di questo settore che io ho avuto il piacere di avere con me durante gli anni della direzione al Teatro dell’Opera di Roma. Che ricordo ha del periodo in cui avete lavorato insieme? Per quanto riguarda Alessandro Rende, lui fece proprio con me l’audizione per entrare all’Opera, mentre Paolo ...

Read More »

Vollmond: Milano rende omaggio a Pina Bausch

È difficile immaginare cosa sarebbe il teatro della danza dell’ultimo quarto di secolo senza la paradigmatica esperienza e creatività di Pina Bausch. Attrice, regista, danzatrice, coreografa: ogni definizione sarebbe limitativa rispetto a ciò che ha rappresentato questa donna tedesca dall’esile figura, amata da Fellini, ispiratrice del bellissimo Hable con ella di Almodovar. Una vita dedicata a rivoluzionare l’idea classica e moderna del balletto in nome di una concezione innovativa di “teatro totale” con cui ha emozionato il pubblico di tutto il mondo, fino all’ultima rappresentazione, quindici giorni prima della sua inaspettata morte avvenuta il 30 giugno del 2009. Da allora il Tanztheater Wuppertal Pina Bausch, nato nel 1973, continua a far conoscere l’arte della sua fondatrice e, dopo venti anni di assenza, torna a Milano in prima italiana esclusiva al Piccolo con Vollmond (2006), letteralmente ‘luna piena’: sullo sfondo di un affascinante paesaggio lunare – ideato da Peter Pabst – i danzatori si mettono a nudo per mostrare l’amore in tutte le sue forme: l’attrazione, il sesso, il rifiuto, la fuga, la battaglia tra cascate d’acqua, roccia, terra e pietre. Il linguaggio unico della Bausch dà vita a scene inebrianti davanti alle quali il pubblico non può far altro che ...

Read More »

Il Corella Ballet a Barcellona

Dal 21 al 30 gennaio, al Teatre Tivoli di Barcellona, il Corella Ballet Castilla y León presenterà un programma di quattro balletti tratti dal repertorio della compagnia: Suite Raymonda, For 4, Soleá pas de deux e DGV: Danse à Grand Vitesse. Raymonda, Op. 57 fu la prima partitura per balletto del musicista russo Alexander Glazunov e fu rappresentato per la prima volta nel gennaio del 1898 al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo (attualmente Kirov), con la coreografia del grande Marius Petipa. L’azione si svolge nell’Ungheria del Medioevo, all’epoca delle crociate. Raymonda è promessa in sposa a Jean de Brienne, viene insidiata dal cavaliere saraceno Abderakhman mentre Brienne è in crociata. La Dama Bianca interviene in suo aiuto e infine Ramonda e Brienne si ricongiungono e convolano a nozze. La Suite Raymonda include le danze ungheresi che rappresentano la caratteristica più folkloristica di questo balletto. For 4 è un balletto coreografato da Christopher Wheeldon sulla musica di Franz Schubert La Morte e la Fanciulla specificamente creato per Kings of the Dance. Si tratta di un’opera corale arricchita con variazioni individuali in cui ogni danzatore può esprimere la sua personalità. I quattro interpreti trasmettono ognuno la proprioa energia e disciplina, pur nell’unità della ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi