Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 587)

News

La Ririe – Woodbury Dance Company presenta “The Crystal and the Sphere”, un viaggio nel mondo fantasmagorico di Alwin Nikolais

La modernità non è un metodo. È uno stato mentale, un punto di vista da dove guardare il mondo Alwin Nikolais  Queste sono le parole di Alwin Nikolais, un artista poliedrico e versatile, di cui l’estro, l’ingegno sopraffino, e la passione per la dimensione spaziale e multimediale costituivano il suo biglietto da visita nel panorama mondiale dell’arte e dello spettacolo. E anche The Crystal and the Sphere è una sua creazione, che avremo modo di assaporare, in prima nazionale, nell’ambito del Festival Oriente Occidente 2010, presso l’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto, domenica 5 settembre, alle ore 17.00. Uno spettacolo incredibile e particolarmente suggestivo che verrà riproposto dalla compagnia statunitense Ririe – Woodbury Dance Company, che da qualche anno sotto la direzione artistica di Murray Louis e Alberto Del Saz rimonta i migliori titoli del repertorio di Nikolais tenendo fede alle sue coreografie, nonchè ai suoni, alle scene, alle luci e ai costumi che venivano sempre accuratamente scelti da lui. Il programma in scena a Rovereto è un viaggio nel mondo fantasmagorico del maestro americano: dai famosi sacchi che rivestono la persona di Noumenon (1953) al reticolato di fili elastici di Tensile Involvement (1955), dall’ironico Kaleidoscope Suite, tratto dal famoso Kaleidoscope ...

Read More »

Trois Histoires di Fabrizio Monteverde al Teatro Goldoni di Firenze

Al Teatro Goldoni di Firenze, nella cornice del “Maggio Danza”, dal 13 al 17 ottobre, andrà in scena il trittico monografico Trois Histoires di Fabrizio Monteverde che apre la stagione di danza del Maggio Musicale Fiorentino. Lo spettacolo prevede tre quadri coreografici, tre “storie” appunto: Era Eterna, su musiche di Schubert, coreografia con cui, nel 1988, Monteverde iniziò il lungo sodalizio artistico con il Balletto di Toscana; Poltrondamore, su musiche di Bach, dal racconto di Alberto Savinio, dialogo fra un anziano morboso e la sua poltrona trasfigurata in figura femminile; Bolero, su musiche di Ravel, creato per il Balletto di Roma nel 2007 e ispirato dal film Non si uccidono così anche i cavalli? di Sydney Pollack, in cui le note ossessive di Ravel scandiscono una gara di ballo che diventa una gara di sopravvivenza fisica, fino allo sfinimento dei danzatori. Fabrizio Monteverde è  considerato uno dei più grandi coreografi italiani, forse il migliore nella danza contemporanea. Per la sua capacità di emozionarsi ed emozionare, attraverso i movimenti del corpo. Per la sua capacità di raccontare storie e personaggi, lasciandosi ispirare dalla letteratura ma anche dalla realtà. Per la sua capacità di guidare i ballerini, portandoli a dare il meglio ...

Read More »

“Amo la danza e tutte le forme di espressione musicale”. Intervista a Gabriella Borni

Quando hai capito che la danza avrebbe fatto parte della tua vita? Quando ero piccola,  ricordo una sensazione di grande gioia e libertà, quando mia mamma si metteva al  pianoforte mi divertivo ad improvvisare dei passi di danza. La musica è stata per me, e lo è ancora oggi, la vera e grande ispiratrice. Ascolto da  Mozart e Beethoven al Jazz, al Rock, al Blues, insomma amo praticamente tutte le forme di espressione musicale, in particolare il ritmo. Una  figura importante nella tua formazine di danzatrice? La passione che avevo per la danza si è rafforzata e definita quando incontrai, al quinto anno all’Accademia Nazionale di Danza, il mio grande e insuperabile Maestro Jean Cebron, danzatore e coreografo della compagnia di Kurt Joos del Folkwang School di Essen. Lui ha saputo farmi capire, all’età di 15 anni, la poesia e l’amore per la danza, facendomi scoprire  un mondo diverso, soprattutto interiore, attraverso l’espressività e la dinamica del  movimento. Hai lavorato per i teatri ed i coreografi più prestigiosi. Il lavoro che più ti è rimasto nel cuore? Sicuramente tutti mi hanno dato tanto e lasciato un segno, arricchendomi ogni volta, ma in particolare, lavorare con  Ed Wubbe e Nils Christie, ...

Read More »

Nasce ad Ischia il primo “Festival di Danza Mediterranea” dal 20 al 25 agosto

Oh allora sballottati come l’osso di seppia dalle ondate svanire a poco a poco; diventare un albero rugoso od una pietra levigata dal mare; nei colori fondersi dei tramonti; sparir carne per spicciare sorgente ebbra di sole, dal sole divorata… Erano questi riviere, i voti del fanciullo antico che accanto ad una ròsa balaustrata lentamente moriva sorridendo. Eugenio Montale Nasce ad Ischia il primo festival “Danza Mediterranea”, dal 20 al 25 agosto 2010, parte dalle tradizioni di danza e musica del Mediterraneo e dei Paesi che ne condividono lo spirito e le radici in un progetto che si sviluppa fra tradizione ed innovazione. Corsi, seminari, spettacoli e conferenze su danze e musica nella tradizione del Flamenco, della danza Egiziana e Medio Orientale, Nord Africana, del Sud Italia, della Francia e molte altre – ma anche su loro rielaborazioni che, a partire dalla realtà imprescindibile di un linguaggio tradizionale non contaminato, lasciano spazio a ricerche espressive contemporanee. Tutto il festival è promosso dall’associazione Danza Mediterranea che ha come scopo la divulgazione della danza e della musica nelle culture del mondo: forme comunicative di grande forza espressiva per manifestare ritualità, sentimenti, legami, in un’ottica di riscoperta e valorizzazione del processo che porta ciascuno ...

Read More »

Il Festival di Helsinki apre le porte alle arti performative senza paura delle contaminazioni

Tra il 20 agosto e il 5 settembre avrà luogo il più grande festival della Finlandia. Nato nel 1968, ha dedicato i suoi primi passi alla musica classica  per poi aprirsi nel giro di pochi anni alla visual art, al cinema, alla danza, al teatro fisico e al circo contemporaneo. I numerosi eventi gratuiti evidenziano il desiderio di rendersi accessibile ad una grande varietà di pubblico oltre che di gusti. Ha ospitato Pina Bausch come Peter Brook, Luciano Pavarotti come i Massive Attack, Picasso come Andy Warhol o la New York City Philharmonic come La Fura dels Baus. Il cartellone dedicato alla danza e al teatro si è esteso nel tempo sempre più. Vedremo quest’anno Les ballets C de la B in Out of Context-for Pina, il nuovo lavoro ideato e diretto da Alain Platel e creato e danzato da Elie Tass, Emile Josse, Hyo Seung Ye, Kaori Ito, Mathieu Desseigne Ravel, Mélanie Lomoff, Romeu Runa, Rosalba Torres Guerrero e Ross Mc Cormack (Almi Hall, Finnish National Opera, 29.8 ore 19:00; 30.8 ore 19:00); Deborah Hay, icona americana della danza sperimentale, con la prima di Lightening (Cable Factory, Pannuhalli, 20.8 ore 19:00; 21.8 ore 19:00; 22.8 ore 15:00; 24.8 ore ...

Read More »

L’English National Ballet festeggia il suo sessantesimo anniversario al London Coliseum con “Cinderella”

L’English National Ballet, prestigiosa compagnia britannica, ha festeggiato in questi giorni sessant’anni di storia, successi e di grande danza. La ricorrenza è avvenuta precisamente il 14 agosto, durante la tournèe londinese della compagnia al London Coliseum, che si è svolta dall’11 al 15 agosto, con la rappresentazione di Cinderella, celebre capolavoro di Michael Corder. Sono trascorsi ben 60 anni da quel 14 agosto 1950, data storica che racchiude il memorabile debutto al King’s Theatre in Southsea di quella nuova compagnia  fondata da Alicia Markova e Anton Dolin con il nome di London Festival Ballet. Infatti fu soltanto nel 1989 che la compagnia assunse il nome attuale di English National Ballet.  Il 24 ottobre 1950, allo Stoll Theatre di Londra il London Festival Ballet costituiva già una realtà avviata nel panorama artistico. Con Julian Braunsweg come direttore e Anton Dolin come direttore artistico alla guida, la compagnia vantava i nomi di  Markova, Dolin, Gilpin, Krassovska, Cheselka, Landa, Dale, Godfrey come solisti principali, e quelli di Massine, Lichine e Riabouchinska come artisti ospiti. Inoltre degna di menzione è anche l’importante enumerazione di tutti i direttori che si sono succeduti dopo Anton Dolin: Donald Albery, Beryl Grey, John Field, Peter Schaufuss, Ivan Nagy, ...

Read More »

L’Associazione Ariella Vidach-AiEP presenta CROSS¤ROADS a Milano

Dell’antica città Mediolanum dell’epoca romana rimane ben poco fra i resti dell’anfiteatro, del teatro e delle terme “erculee” del circo. Il Comune di Milano-Settore Tempo Libero, al fine di promuovere il valore storico ed artistico dell’area compresa tra le Colonne di San Lorenzo e il Sagrato della Basilica, organizza la rassegna Estate alle Colonne che si svolgerà fino all’11 settembre. Fra i rari reperti appartenenti alla città imperiale, l’Associazione Ariella Vidach-AiEP presenta “Cross¤Roads”, un’esibizione interattiva che pone gli spettatori al centro della dimensione coreografica. I gesti e i movimenti, pre-strutturati in moduli, verranno plasmati dalla presenza del pubblico. Gli interpreti della Compagnia AiEP, daranno una nuova forma alla struttura, destrutturabile appunto, assecondando l’essenziale legame tra azione e reazione e fra storie individuali e vissuto collettivo. “Come in un libro-game i performer si trovano davanti a ricorrenti crocevia che li inducono a scegliere le modalità con le quali abitare e gestire gli spazi della piazza e gli spettatori”. La performance ha esordito il 30 luglio e verrà riproposta nella stessa sede dal 20 agosto fino al 10 settembre. Il progetto e coreografia sono di Ariella Vidach. Interpreti: Ivonne Bello, Beniamino Borghi, Claudio De Nuzzo, Martina Garbelli, Francesca Pellicioli, Federica Romanò, Stefano ...

Read More »

Al via la serata di chiusura del Catania Tango Festival 2010

E’ arrivata alla conclusione la decima edizione del Festival Internazionale di Tango della Sicilia, una manifestazione unica al mondo per la sua durata, un’intera settimana, con i concerti dal vivo, le milonghe in riva al mare, oltre 120 ore di cortometraggi sul tango, più di 50 ore di stage e 70 ore di lezioni. Una settimana intensa e carica di passione e sensualità, tutte caratteristiche che sono prerogativa del tango. Il festival è iniziato con il Baile de Bienvenida, ovvero la presentazione di tutti i Maestri, avvenuto presso il Chiostro dei Minoriti a Catania, il tutto accompagnato dalle musiche del quartetto Mano Brava. Sono seguiti poi proiezioni di corti di tango e sul tango, a cura di Leonel Mitrè, lezioni di tango per tutti i livelli, concerti ed esibizioni dei maestri Andrea Reyero e Sebastian Missè, Walter Cardozo e Margarita Klurfan, Carina Morrudo e Angelo Grasso, Lucila Cionci e Rodrigo Corbata, Adrian Veredice e Alejandra Hobert, Luis Castro e Claudia Mendoza. La giornata conclusiva si terrà il 16 agosto con l’ultimo stage presso l’Aga Hotel, i Mano Brava che daranno vita al Tango en vivo, un pomeriggio di tanghi della tradizione eseguiti dal vivo, ed in finale il Milonga non ...

Read More »

Il tango della compagnia di Leonardo Cuello apre il festival Oriente Occidente con “Tetralogia”

Il tango della compagnia di Leonardo Cuello aprirà la trentesima edizione del Festival Oriente Occidente con lo spettacolo tetralogia, che andrà in scena all’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto, in anteprima nazionale, alle ore 21.00, giovedì 2 settembre, con replica anche venerdì 3 settembre, presso il Teatro Sociale di Trento. Un’apertura senza dubbio caratterizzata dalla spiccata sensualità e dalla accentuata complicità emotiva tra i partners, frutto di sguardi e movimenti retrospettivi, nonché di continue pose suggestive, che la dicono tutta. Servono a fare emergere lo stereotipo del tango, che è quello dell’incontro – scontro tra l’uomo e la donna. Tetralogia è uno spettacolo calibrato su un’armonia di modernità e tradizione, visto che nasce dall’incontro del virtuosismo tecnico del tango con la naturalezza più intima dell’antico ballo. Si compone di quattro parti: Spiritual, Flores de Lino, Entre tus Brazos, Eterno. Spiritual, il primo lavoro della compagnia, viene presentato come esercizio collettivo che esplora lo spazio e l’energia “tanguera” in modo contemporaneo e astratto. Flores de Lino è la velocità e lo spirito giovanile – rimanda al confronto con il valzer europeo, che arrivato a Buenos Aires incontra il tango. Infine mentre Entre tus Brazos è “La Milonga” e il dolore del tango, ...

Read More »

Burlesque, il film ispirato a “Cabaret” di Bob Fosse

Venerdì 18 febbraio 2011 arriverà sul grande schermo il nuovo film Burlesque, un musical contemporaneo interpretato da Christina Aguilera affiancata da Cher, Cam Gigandet e Stanley Tucci. La sceneggiatura è stata scritta da Steven Antin e successivamente rivisitata da Susannah Grant e dal premio Oscar Diablo Cody. Ispirato al celebre Cabaret di Bob Fosse del 1972, il film narra la storia di Ali, una ragazza di provincia dotata di una gran bella voce che decide di lasciarsi alle spalle un futuro incerto per inseguire il sogno di fare la cantante. Arrivata a Los Angeles, trova lavoro come cameriera presso il Burlesque Lounge, un locale notturno dove viene presa sotto l’ala protettrice della proprietaria Tess (Cher). Attratta dai costumi “indecenti” e dalle coreografie delle ragazze che ogni sera calcano il palco, Ali inizierà pian piano ad agognare le luci della ribalta e un posto come ballerina del club. Bob Fosse inizia la sua carriera di danzatore dopo aver conseguito il diploma del liceo, facendo coppia con Charles Grass, un altro giovane danzatore, insieme girarono per i teatri dell’area di Chicago. Sempre molto ambizioso, Fosse cambiò vita ed iniziò a lavorare come intrattenitore in una serie di piccoli locali notturni. Fu in ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi