Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 598)

News

Bernadette Torres: “In una sola parola la danza è vita”

Quando hai iniziato a danzare e quando hai deciso di diventare una ballerina? Ho iniziato quando avevo tre anni. I miei genitori mi iscrissero ad un corso di balletto folkloristico messicano perché avevo espresso loro il desiderio di danzare. Mi piaceva la danza folklorica, ma il mio sogno era studiare danza classica, così iniziai a prendere lezioni all’età di sei anni ed ho continuato fino ai diciassette, quando sono stata invitata a danzare a livello professionale nel San Diego Ballet. Alla domanda quando ho deciso di diventare una ballerina… posso rispondere che la mia decisione l’avevo già presa sin da bambina. Mia madre mi ha raccontato che, proprio quando avevo tre anni, le annunciai che volevo diventare una ballerina. Non è mai riuscita a capire come mi fosse nato questo desiderio perché non sapevo neanche cosa fosse il balletto né lei ne sapeva più di me. Pensò che forse questa mia passione era nata dall’aver visto una ballerina a “Sesame Street”, un programma americano per bambini. Che io ricordi, dunque, ho sempre voluto danzare! Essere una ballerina è una vocazione o una scelta? Questa è una domanda interessante. Per me essere ballerina è sia una vocazione che una scelta. Credo di esser ...

Read More »

La Sasha Waltz & Guests inaugura il Contemporanea Festival di Ferrara

Cucina. Luogo di incontro e confronto. Specchio nel quale rituali, abitudini e modelli di comportamento possono essere osservati e riflessi come realmente sono. Spazio che smaschera la relazione con umorismo, decisione e sensualità. I personaggi corrono intorno alle loro nevrosi e ossessioni, soli e persi, incapaci di trovare una via d’uscita dalle strutture autoreferenziali delle quali si sono resi prigionieri. Travelogue I – Twenty to eight, creato nel 1993, segnò la nascita della compagnia Sasha Waltz & Guests, fondata dalla stessa coreografa e da Jochen Sandig e alla quale più di centocinquanta artisti hanno collaborato come guests determinando l’approccio non convenzionale di questo longevo progetto berlinese, indipendente motore culturale e intraprendente supporto allo sviluppo della danza contemporanea. Lo spettacolo inaugurerà il Contemporanea Festival il 15 ottobre alle ore 21, in apertura della stagione del Teatro Comunale di Ferrara. Proprio in questa città, con lo stesso spettacolo, Sasha Waltz venne per la prima volta in Italia nel 1996. ORARI & INFO Venerdì 15 ottobre, ore 21 Teatro Comunale di Ferrara Tel.(+39) 0532 202675 www.teatrocomunaleferrara.it Maura Dessì Foto di Sebastian Bolesch

Read More »

Fabrizio Ferri presenta la campagna internazionale del Teatro San Carlo di Napoli

Il 19 ottobre in una serata-evento al Teatro San Carlo di Napoli sarà presentata la campagna internazionale di comunicazione del teatro, firmata dal fotografo Fabrizio Ferri. La campagna è intitolata “Non guardare da lontano, entra”, e ritrae in raffinate immagini fotografiche le maestranze artistiche del teatro (orchestra, coro, coro di voci bianche e corpo di ballo) nei più suggestivi luoghi partenopei (Pompei, il Vesuvio e il Teatro stesso). Nella serata di presentazione l’orchestra e il corpo di ballo accompagneranno la proiezione delle fotografie con brani inediti tratti da Anima, un’opera musicale dello stesso Ferri, assieme a guest stars come Andrea Griminelli, Chris Botti, Roberto Cominati, Gil Goldstein. Ferri debutta quindi come compositore in Anima, composta da venti “movimenti” in cui la musica e la danza fondono suggestioni classiche e moderne. Anche qui importanti presenze: Steve Barney alla batteria, Mark Walker al pianoforte, Graham Kearns alla chitarra elettrica, Mark Neary al basso elettrico e Lydie Kavin al theremin. Tutti artisti internazionali che partecipando al progetto hanno rinunciato al loro cachet. Per Fabrizio Ferri lavorare per Napoli è stato “un sogno realizzato”, come ha dichiarato: da Anima, che racconta la storia dei migranti tra il Nord Africa e l’Italia, sarà tratto anche ...

Read More »

“Paquita” all’Opéra Garnier di Parigi

Dal 18 ottobre al 7 novembre all’Opéra di Parigi, Palais Garnier, andrà in scena Paquita, coreografie di Pierre Lacotte dall’originale di Joseph Mazilier e Marius Petipa, libretto di Paul Foucher e Joseph Mazilier, musiche di Edouard Marie Deldevez e Ludwig Minkus. Il balletto, nella versione originale, ebbe la sua prima rappresentazione a Parigi, al Théâtre de l’Académie Royale de Musique, nel 1846. In due atti e tre scene, è ambientato in Spagna, nella provincia di Saragozza, durante l’occupazione delle truppe napoleoniche. Paquita, una nobile fanciulla rapita dagli zingari da bambina ed allevata in un campo di gitani, salva la vita ad un giovane ufficiale francese, Lucien d’Hervilly, che il governatore spagnolo vorrebbe morto. Fra i due giovani nasce l’amore, ma la differenza di rango sembra dividerli; tuttavia, dopo mille peripezie, Paquita scopre le sue vere origini e i due innamorati potranno sposarsi. Il tema spagnolo rende onore alle conquiste del Primo Impero e risponde alla sensibilità dell’epoca in cui erano frequenti i viaggi dei pittori e degli scrittori francesi in Spagna. Quest’opera, che rompe con i temi onirici del ballet blanc, ebbe un immenso successo grazie al talento dei suoi primi interpreti, Carlotta Grisi e Lucien Petipa, e alle numerose danze ...

Read More »

Presentato a Firenze “Da – To”, un progetto per la danza in Toscana

Il progetto Da-To, danza in Toscana, è il primo progetto condiviso delle sette realtà che attraverso il progetto Patto per il riassetto del sistema teatrale sono state individuate come luoghi deputati alla danza: lo Spamm, sede della Compagnia Aldes; il Centro Artistico Il Grattacielo di Livorno, luogo di circuitazione della danza; il Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino, dove ha sede Company blu; lo Spazio K a Prato, sede dei Kinkaleri; il Teatro degli Industri di Grosseto, residenza della Compagnia Simona Bucci; il Teatro Pietro Aretino di Arezzo, residenza di Sosta Palmizi, e i Cantieri Goldonetta di Firenze, sede della Compagnia Virgilio Sieni. È per questo progetto che la Regione Toscana ha individuato dal 2007 uno strumento operativo finalizzato alla qualificazione dell’offerta di spettacolo e alla realizzazione di azioni volte alla promozione e alla diffusione dello spettacolo dal vivo. Per questo è stato definito un sistema di valorizzazione di spazi teatrali in cui fosse presente una realtà artistica organizzata che promuovesse la produzione di qualità e l’incontro con il pubblico attraverso un coinvolgimento attivo e partecipato. Da-To nasce dall’idea di offrire un programma di danza contemporanea di rilievo nazionale diffuso sul territorio regionale avvalendosi di ben 27 coreografi che esprimono ...

Read More »

I ballerini della Scala il 24 ottobre a Portogruaro

Domenica 24 ottobre al Teatro Russolo di Portogruaro (Venezia) alcuni ballerini del Teatro alla Scala di Milano, Serena Sarnataro, Daniela Cavalleri, Mariafrancesca Garritano, Massimo Dalla Mora, Fabio Saglibene e Daniele Lucchetti si esibiranno in un Galà di danza. Il programma della serata sarà diviso in due parti; nella prima i danzatori si esibiranno in pezzi tratti dal repertorio classico e neoclassico. La seconda parte sarà costituita da Six for Fado, creazione della ballerina e coreografa scaligera Simona Chiesa. Si tratta di una coreografia su musiche dei Madredeus, incentrate intorno al Fado del titolo, la famosa musica portoghese della saudade, rielaborata e rinnovata. Le danzatrici e i danzatori si muovono in modo sinuoso e femminile le prime, deciso e lineare i secondi, quasi disegnando nell’aria immagini astratte. Colori forti e geometrie caratterizzano i costumi, ispirati alle opere di Joan Mirò, e le proiezioni scenografiche che accompagnano la coreografia, realizzate da Lab360° in collaborazione con il video designer Nicola Moretto. ORARI 24 ottobre, ore 17,00 INFO Teatro Comunale Luigi Russolo Portogruaro (Venezia) Tel. 0421/270069 – 276555 info@teatrorussolo.it Alessia Guadalupi

Read More »

Cullberg Ballet, “Ekman’s Triptych – A Study of Entertainment”

Il 20 ottobre, a Stoccolma, il Cullberg Ballet presenterà il nuovo lavoro di Alexander Ekman intitolato Ekman’s Triptych – A Study of Entertainment. Lo spettacolo è strutturato in tre quadri coreografici che esprimono tre stili e stati d’animo diversi, dalla vivacità più colorata alla malinconia più acuta in passaggi quasi sorprendenti in cui la danza si mescola al recitato, rispecchiando un concetto completo di rappresentazione. Ekman è uno dei coreografi più apprezzati in Svezia e sulla scena internazionale, divenuto noto al grande pubblico per la sua capacità di combinare diverse dimensioni del linguaggio coreutico con un humor spiccato ed un senso molto ampio di entertainment. Ha iniziato la sua carriera come danzatore col Royal Swedish Ballet, con il Nederlands Dans Theater e successivamente con il Cullberg Ballet, ma presto ha sentito il bisogno di spingersi anche in altre direzioni e così ha scoperto nella coreografia una nuova passione. Nel 2006 il suo primo lavoro coreografico, Flockwork, per il Nederlands Dans Theater 2, riscosse un enorme successo e gli diede una grande visibilità al livello internazionale. In pochi anni il sui nome si è affermato sempre più creando coreografie per molte prestigiose compagnie di danza: Cullberg Ballet, Nederlands Dans Theater 1 and 2, ...

Read More »

Midanza 2010, “Born to Dance!” International Dance Event

Un evento straordinario nella storia della danza dove i professionisti delle più famose accademie nazionali e internazionali si incontrano per celebrare la magica arte della danza nelle sue varie forme, questo è Midanza 2010 dal 3 al 5 dicembre a Milano. Tra gli ospiti dell’evento ci sarà la Bolshoi Ballet Academy, la scuola del Royal Ballet di Londra, la Millennium Dance Complex di Los Angeles, la Chisinau Choreographic Academy, il Balletto di Milano, la Broadway Dance Center da New York, la Alvin Ailey Extension, il New York City Ballet Workout, la RUDRA BÉJART da Losanna, la Compagnia Kataklò, Gustavo Rosas e Gisela Natoli da Bueno Aires, la FIDS – Federazione Italiana Danza Sportiva, lo I.A.L.S. di Roma, la DMK Academy di Milano e numerosi altri. Per tutti i danzatori saranno inoltre a disposizione due concorsi molto importanti, il Milano International Dance Competition, che offrirà borse di studio per la Bolshoi Dance Academy, la Broadway Dance Center e la Alvin Ailey Extension, ed il Dance Idol – Hip Hop Contest, in collaborazione con la Millennium Dance Complex di Los Angeles, che offrirà 10 borse di studio open di 1 mese per Los Angeles. Di grande livello anche gli spettacoli che si ...

Read More »

Il Teatro Elfo Puccini apre il sipario sull’americano Stephen Petronio per la ventiquattresima edizione del festival MilanOltre

È stato il primo performer uomo della Trisha Brown Company, Stephen Petronio, cresciuto sotto l’influsso della Contact Improvisation di Steve Paxton e considerato esponente di spicco del post modern americano. Sin dal 1984, anno in cui ha fondato la sua compagnia, il danzatore-coreografo ha cercato di dimostrare che l’intelletto e le emozioni possono creare dei movimenti che producono una sorta di spontanea combustione, una catarsi che ha il fine di tirar fuori la violenza insita nei danzatori e di indurre uno shock nell’audience. Con questo intento, attraverso la sua energia viscerale, Petronio ha raggiunto un considerevole successo ricevendo i consensi internazionali che tuttora lo accolgono in tutto il mondo. Roslyn Sulcas del The New York Times dice di lui: “He is one of the few contemporary dance makers who have created an instantly recognizable style, fresh and unpredictable, infused with emotional texture and wit.” Nel venticinquesimo anniversario della sua compagnia torna dopo una lunga assenza milanese a MilanOltre con un programma ricchissimo. La nuova sede del teatro Elfo Puccini dedicherà la prima apertura di sipario a I Drink The Air Before Me inedito in Italia (Sala Shakespeare, 8/10 ore 20.00; 9/10 ore 22.00) con la musica originale Nico Muhly. Seguirà ...

Read More »

Il coreografo Francesco Ventriglia è il nuovo direttore di Maggiodanza

Il danzatore e coreografo Francesco Ventriglia è il nuovo direttore di Maggiodanza, la compagnia  di ballo del Maggio musicale fiorentino. Succede a Vladimir Derevianko. Originario di Battipaglia, 32 anni, Ventriglia, si ricorda in una nota, si è diplomato nel 1997 alla Scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano, entrando subito a far parte della compagnia scaligera e rivestendo ruoli solistici sia nel repertorio classico che in lavori di Forsythe, Pleljocai, Kilian, Bejart, Petit, e danzando al fianco di Sylvie Guillem al Metropolitan di New York e al Covent Garden di Londra. Fra le sue creazioni come coreografo, per Roberto Bolle “La lotta” e il “Concerto di Capodanno” dal Teatro La Fenice, per l’Arena di Verona “Sogno di una notte di mezza estate” e “Jago”, “L’onesta poesia di un inganno” con la Abbagnato e Riga, per il Teatro Marijnsky di San Pietroburgo “Contraddizioni” con Ulyana Lopatkina, per il Teatro Bolshoi di Mosca la sperimentazione multimediale “Zacharova super game”. Ha fondato la compagnia Eliopoli. Nel ringraziare Derevianko per il lavoro svolto dal 2007, la sovrintendente del Maggio Francesca Colombo ha dichiarato: ”Il desiderio di rilanciare il corpo di ballo del Maggio mi ha portato a scegliere Ventriglia, un giovane di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi