Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / GD Web TV

GD Web TV

GD Web TV: The Sleeping Beauty – Rose Adage – Marianela Nuñez, The Royal Ballet

Marianela Nuñez danza l’Adagio della rosa nella produzione del Royal Ballet de “La bella addormentata”. The Sleeping Beauty – La Bella addormentata è un balletto molto caro al repertorio della compagnia inglese. E’ il balletto con cui l’ensemble ha riaperto la Royal Opera Hose nel 1946 dopo la Seconda Guerra Mondiale, la prima produzione nella nuova sede Covent Garden. Margot Fonteyn interpretò la bellissima Principessa Aurora per la sua prima performance. www.giornaledelladanza.com

Read More »

GD Web TV: NYC Ballet – 2019 Fall Fashion Gala

Il Gala annuale del New York City Ballet unisce i talentuosi coreografi e i designer che lavorano insieme alla compagnia e portano nuovi talenti sul palco. Lauren Lovette, principal dancer che porta in scena la sua terza première con l’ensemble, la pièce è The Shaded Line, ha collaborato con lo stilista Zac Posen. In questo video, pubblicato proprio dal NYC Ballet, il riassunto di questa serata! www.giornaledelladanza.com

Read More »

GD Web TV: Opera e Danza, insieme alla Royal Opera House

Ogni sera, un cast e un gruppo creativo di circa 300 persone lavorano insieme per rendere indimenticabile l’arte che si realizza. Alla Royal Opera House, a Covent Garden,vanno in scena più di 500 pièce: eventi live che trasportano le persone in sala in altri mondi, attraverso la musica, la danza e il teatro. Vediamo, con questo video, cosa succede a Londra, ogni sera. Performers: Angel Blue (cantante), Edmund Whitehead (pianista) www.giornaledelladanza.com

Read More »

GD Web TV: Il “Grazie” del San Francisco Ballet alla fine della stagione 2018/2019

La fine di ogni stagione di danza, si sa, porta anche con sé il desiderio di dire grazie a chi ne ha fatto parte. Ed è quello che, con questo video pubblicato dal San Francisco Ballet, l’ensemble californiano vuole fare nei confronti delle persone che hanno visto gli spettacoli. Dire GRAZIE. Un grazie speciale che viene detto anche dal nostro Angelo Greco, stella italiana che da alcuni anni danza proprio al San Francisco Ballet, ottenendo sempre critiche positive dalla stampa e dal pubblico. www.giornaledelladanza.com

Read More »

GD Web TV: Il primo ricordo di Alessio Carbone all’Opéra Bastille

Nella stagione 2018/2019, L’Opéra National di Parigi celebra il suo 350mo anniversario e i primi 30 anni dell’Opéra Bastille. In questa occasione il magazine Octave ha incontrato Alessio Carbone, Primo Ballerino dell’Opéra di Parigi, che ha raccontato il suo ricordo più bello proprio all’Opéra Bastille. Ecco il video con le parole del danzatore: www.giornaledelladanza.com

Read More »

GD Web TV: Van Manen, Forsythe, Arqués – Dutch National Ballet

Il Dutch National Opera & Ballet, ensemble di base ad Amsterdam, presenta la pièce Van Manen, Forsythe, Arqués, perfetto esempio della migliore danza contemporanea internazionale. Da segnalare che uno di questi balletti è una delle ultime creazioni di Juanjo Arqués, Young Creative Associate della compagnia. Il Dutch National Opera & Ballet crea, produce e porta sul palco creazioni tradizionali ed innovative, di altissima qualità, nonché punto di riferimento per molte altre compagnie internazionali. Eccone un piccolo estratto: www.giornaledelladanza.com Foto di Joris Jan Bos

Read More »

GD Web TV: Le prove della compagnia “Ballet Black”

In questo video, pubblicato sul canale YouTube della Royal Opera House, Ballet Black, nota compagnia di Cassa Pancho, prova il prossimo spettacolo, in scena proprio a Londra. Ballet Black, fondata da Cassa Pancho, si concentra sulla diversificazione del balletto classico. Sin dal 2001, questo ensemble, composto principalmente da danzatori classici di colore e asiatici, ha sempre avuto ottimi riscontri proprio per la bravura e i virtuosismi dei ballerini. Uno spettacolo ricco di particolarità e diversificazioni, che sicuramente verrà apprezzato dal pubblico in sala. www.giornaledelladanza.com

Read More »

GD Web TV: “the White Crow”, il film su Nureyev

OnDance – Accendiamo la danza, il Festival della danza ideato e curato da Roberto Bolle, è ufficialmente iniziato ieri, domenica 26 maggio. A Milano, l’étoile ha partecipato alla presentazione e prima in Italia del film The White Crow, diretto da Ralph Fiennes, su Rudolf Nureyev. Il film racconta la vita del leggendario ballerino Rudolf Nureyev, dell’infanzia sofferta nella gelida città sovietica di Ufa, fino a divenire ballerino nella scuola che ha frequentato a Leningrado. Incontenibile e ribelle, a soli 22 anni fa a parte della rinomata Kirov Ballet Company, con la quale va a Parigi nel 1961, nel suo primo viaggio al di fuori dell’Unione Sovietica. Gli ufficiali del KGB, però, lo marcano stretto, diffidando enormemente del suo comportamento anticonformista e della sua amicizia con la giovane Parigina Clara Saint. Le intemperanze avranno conseguenze drammatiche, il ballerino non potrà andare a Londra con la compagnia e dovrà essere immediatamente rimpatriato. I “superiori” di Nureyev gli comunicano che deve assolutamente tornare in Patria per esibirsi al Cremlino ma lui comprende che sta pagando caro il prezzo della sua libertà nella capitale parigina. Nureyev è interpretato dal giovane e fiero Oleg Ivenko, mentre Ralph Fiennes oltre a dirigere il suo terzo film, si ritaglia il ruolo ...

Read More »

GD Web TV: Wiener Staatsballett – Forsythe | van Manen | Kylián

Quando Jiří Kylián, allora direttore artistico del Nederlands Dans Theatre, ha presentato la sua “Sinfonia dei Salmi” nel 1978, ha anche dato slancio all’intero sviluppo dell’ensemble e la coreografia si è guadagnata la reputazione di essere un capolavoro che celebra la danza in tutte le sue sfaccettature con percorsi idiosincratici vanno avanti fino ad oggi. Allo stesso modo, nel 1984, l’artefatto di William Forsythe fu creato come un “inno al balletto”, i cui momenti centrali furono condensati 20 anni dopo da lui nell’omonima suite. Con “Trois Gnossiennes” (1982) e “Solo” (1997) di Hans van Manen, sono in programma altri due lavori che consentono di trarre conclusioni sugli sviluppi stilistici o sulle conversioni dei rispettivi coreografi.   www.giornaledelladanza.com

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi