Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Ticker

Ticker

Raffaella Giordano danza “Celeste – appunti per natura”

In un solo, molto personale, Raffaella Giordano porta in scena Celeste appunti per natura, una scrittura compositiva che declina per analogia frammenti del mondo naturale: un cammino che si inscrive nel linguaggio del corpo, intraducibile altrimenti e l’io diventa solo il punto di origine della visione. Le prime radici di questo lavoro scivolano in un libro, l’Estate della collina, di J.A.Baker bizzarro e misterioso scrittore inglese che racconta e descrive unicamente la natura. Il suo sguardo è posato sulla più piccola manifestazione, fino alla vertiginosa grandezza che la comprende.Cosa è natura che ama creare, dove la morte. Simile al confine del mondo nel centro di un paesaggio inesistente, il desiderio di creare forme. Il silenzio è denso, leggere le note di un pianoforte, in lontananza. Come i fiori nel prato, fanno capolino i temi di sempre. Il vestito come un cielo o come una terra, la campitura di colore dai contorni imprecisi, il segno di una porosità dell’anima. Usano le parole della stessa Raffaella Giordano: “Caro spettatore ti dono questo mio sentiero, specchio riflesso di un canto celeste”.ORARI & INFO 23 novembre ore 21.00 TeatroBasilica Piazza di Porta San Giovanni 10 Roma www.giornaledelladanza.com Foto di Andrea Macchia

Read More »

Viaggio alla scoperta del corpo e delle emozioni con “Deserto digitale” di Nicola Galli

Il 15 novembre 2019, al Teatro Petrella di Longiano (FC) sarà in scena Deserto digitale, regia e coreografia Nicola Galli su musiche di Edgard Varèse, Un grand sommeil noir, Poème électronique, Déserts, Ionisation, Density 21.5. Interpreti Alessandra Fabbri, Nicola Galli, Paolo Soloperto, scenografia Giulio Mazzacurati, produzione Fondazione Musica per Roma, TIR Danza, Fondazione del Teatro Grande di Brescia, stereopsis, con la collaborazione di L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, Teatro Petrella di Longiano. Con il sostegno di h(abita)t – Rete di Spazi per la Danza / Leggere Strutture Art Factory, Centro di Residenza della Toscana (Armunia Castiglioncello – CapoTrave/Kilowatt Sansepolcro). Noto per il suo interesse nei confronti dell’anatomia umana e della ricerca corporea, Galli è un artista originale e affermato nel panorama performativo italiano, autore di apprezzate creazioni incentrate sul corpo, fulcro di un linguaggio artistico che trova nell’esplorazione del movimento l’elemento chiave dell’orizzonte scenico. Nel 2017, il giovane coreografo firma la creazione di De rerum natura per il Balletto di Toscana Junior e viene selezionato per il bando Giovani artisti per Dante promosso da Ravenna Festival con il lavoro site-specific Il giardino delle delizie. Nel 2018 vince il premio Danza & Danza come miglior coreografo emergente e il Premio ...

Read More »

“Prodigi – La musica è vita” tra arte e solidarietà: nella giuria di esperti anche Sara Zuccari, Direttore del Giornale della Danza

Per il quarto anno consecutivo tornerà su RaiUno l’appuntamento con il programma “Prodigi – La musica è vita”, show realizzato in collaborazione con Unicef ed Endemol Shine Italia. Una serata che vedrà al centro il talento e l’arte di nove giovanissimi artisti e la raccolta fondi solidale per l’associazione. Anche questa volta il padrone di casa sarà Flavio Insinna. “Prodigi – La musica è vita”, il talento a servizio della beneficenza La nuova edizione di “Prodigi – La musica è vita” sarà condotta da Flavio Insinna, accompagnato dalla meravigliosa Serena Autieri e dalla piccola ‘mascotte’ Giulia Golia, scoperta proprio in occasione della scorsa edizione del programma. Lo show vedrà al centro nove giovanissimi talenti della danza, del canto e della musica. Nel corso della serata i ragazzi si cimenteranno nelle loro arti e saranno valutati dalla giuria. I giurati di “Prodigi – La musica è vita” La giuria sarà composta come ogni anno da volti noti della musica, danza e televisione. Nella giuria composta da 100 esperti nel campo delle tre categorie (danza, canto e musica) sarà presente anche Sara Zuccari, direttore del Giornale della Danza. I tre finalisti di ogni categoria saranno eletti dai rappresentanti della giuria, mentre il vincitore assoluto sarà deciso dalla giuria ...

Read More »

‘COLLECTIVE TRIP: una questione di gender’ per la 36esima Stagione di Danza Lavanderia a Vapore di Collegno

La Stagione di Danza, 36esima alla Lavanderia a Vapore di Collegno, inaugura il cartellone 2019/20, martedì 12 novembre con la compagnia BORDERLINEDANZA. Il titolo in programma, “Collective Trip: una questione di gender” mette subito in evidenza il mood della performance, dellagiovane compagnia salernitana. Nella serata affronterà il tema del gender, della trasformazione dell’amore cercando di mettere in discussione le certezze di chi osserva. La compagnia è presente per la prima volta a Torino, nella Stagione del BTT. Lo spettacolo, curato da Claudio Malangone per il concept, la regia e la coreografia, prevede come spesso avviene sempre più spesso oggi che il pubblico venga coinvolto, partecipando attivamente ai vari momenti dello spettacolo. Borderline Danza, diretta dal salernitano Claudio Malangone, è attiva con i suoi progetti sulla scena nazionale fin dal 1992. Dal 2000, è riconosciuta e sovvenzionata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Campania e dagli Enti locali per l’attività di produzione, per la formazione del pubblico e dei danzatori, per la promozione di eventi. La compagnia è residente presso l’Auditorium del Centro Sociale di Salerno, dove produce spettacoli presentati in festival su tutto il territorio nazionale e all’estero (Spagna, Bosnia, Grecia, Armenia, Giappone), ed è costituita quasi interamente da ...

Read More »

La Compagnia De Stilte a Romaeuropa Festival con un’inedita e divertente “Alice”

Il 9 e 10 novembre 2019, all’interno di Romaeuropa Festival 2019, la Pelanda di Roma ospita la Compagnia di danza olandese De Stilte con Alice, coreografia Jack Timmermans, immagine scenica Martijn Hohmann, Bart Mostart e Bert Vogels, musica Timothy van der Holst. Fondata nel 1994 a Breda e diretta da Jack Timmermans, De Stilte concentrata il suo lavoro nella produzione e creazione di spettacoli per bambini, incoraggiandoli a raccontare la propria storia attraverso la sconfinata immaginazione, affermandosi come essenziale punto di riferimento in Olanda per il teatro dedicato all’infanzia. Ispirata al capolavoro di Lewis Carroll, Alice racconta le curiose metamorfosi vissute da Alice durante il suo fantastico viaggio nel paese delle meraviglie, trasponendo l’opera onirica e surreale in movimenti danzati e musica, offrendone inedite e spiritose chiavi di lettura a un pubblico di tutte le età. ORARI & INFO 9 e 10 novembre, ore 17.00 La Pelanda – Mattatoio di Roma – Teatro 1Piazza Orazio Giustiniani, 400100 ROMA (RM) Tel: +39 06 44702823 Stefania Napoliwww.giornaledelladanza.com

Read More »

Suggestivo viaggio nel mondo dell’inconscio con “Simposio del silenzio” di Lucrezia Maimone

L’8 novembre 2019, il Teatro Ferrari di Camposampiero (PD) ospita Simposio del silenzio, spettacolo vincitore del Premio artistico CollaborAction Kids 2018, coreografia Lucrezia Maimone, in scena Maimone e Damien Camunez, sound and music Lorenzo Crivellari, violino Elsa Paglietti, drammaturgia Stefano Mazzotta, effetti speciali Jonathan Giard. Una produzione Zerogrammi, con il contributo di Interconnessioni 2018/T Off, con il sostegno di MIBAC. Autrice, performer e coreografa, formata presso Copenhagen Contemporary dance school, e Scuola Internazionale di Circo e Teatro CAU di Granada, Maimone collabora con il regista Anthony Mathieu, con Théâtre Crac e Café de las Artes Teatro di Santander, e dal 2017 è coreografa associata di Zerogrammi, organismo di produzione della danza diretto da Stefano Mazzotta. Le sue opere sono state presentate in importanti festival nazionali e internazionali, come Festival Internacional de Teatro y Artes de Calle di Valladolid (Spagna), Floating Castle e International street theatre festival (Slovenia), e molti altri. Artista multidisciplinare e sensibile, la coreografa si esprime attraverso danza, clownerie, musica e pittura, esplorando e comunicando al pubblico le possibilità poetiche e le suggestioni del teatro danza. Simposio del silenzio ricorre a tutti questi elementi artistici per accompagnarci nel complicato e fiabesco viaggio nel mondo dell’inconscio, dall’infanzia all’età adulta, ...

Read More »

Sosta Palmizi: la danza contemporanea torna ad Arezzo con “INVITO DI SOSTA” e “ALTRE DANZE”

INVITO DI SOSTA

“Kokoro” – Luna CenerePhoto Credits: Andrea Macchia L’associazione Sosta Palmizi presenta “INVITO DI SOSTA – Appuntamenti con la danza contemporanea d’autore” (XII edizione) e “Altre danze_Portiamo i ragazzi a Teatro!” (VII edizione), due rassegne dedicate alla danza, realizzate in collaborazione con la Fondazione Guido d’Arezzo, grazie al contributo della Regione Toscana, al sostegno del Comune di Arezzo. Un percorso di 9 spettacoli in scena tra il Teatro Mecenate, il Teatro Pietro Aretino di Arezzo e il Teatro Signorelli di Cortona, per raccontare la contemporaneità attraverso l’arte della danza. Da novembre 2019 a marzo 2020, la rassegna presenta 6 spettacoli in 5 appuntamenti domenicali, sempre alle ore 17:00 al Teatro Mecenate di Arezzo, e ripropone il consueto incontro del pubblico al termine di ogni rappresentazione per approfondire le prospettive poetiche di ciascun artista. Una prima nazionale inaugura quest’anno la rassegna INVITO DI SOSTA 2019/2020, con la coreografa Masako Matsushita, che, Domenica 10 Novembre 2019, presenterà una sua nuova creazione per tre interpreti: Monsone. Lo spettacolo nasce dal connubio tra danza, musica elettronica e arte del taiko, dell’artista Mugen Yahiro. Un lavoro che ambisce a toccare nel profondo l’inconscio dello spettatore, riflettendo sul movimento e la relazione tra essere umano e natura. ...

Read More »

“Vivianesque”: affresco delle opere di Raffaele Viviani reinterpretate dalla danza contemporanea

Alla vigilia del 70° anniversario della scomparsa di Raffaele Viviani, al Teatro Politeama di Napoli, in Via Monte di Dio 80, da venerdì 8 a domenica 10 novembre 2019 sarà in scena lo spettacolo di danza contemporanea Vivianesque, della compagnia di danza Körper. Lo spettacolo, con la partecipazione di Lalla Esposito, è un affresco delle opere di Raffaele Viviani reinterpretate attraverso il linguaggio della danza contemporanea, nella visione del coreografo Gennaro Cimmino, che ne cura anche la regia, e che mette in scena il significato della parola “napoletanità” attraverso corpi di ballerini impegnati in mirabolanti coreografie, restituendo allo spettatore il senso, gli umori e i colori delle opere di Viviani alla luce di una Napoli odierna. Al riguardo, Gennaro Cimmino afferma: “Da ragazzo studiavo teatro e danza contemporanea, già allora, leggendo i testi di Viviani, mi sorprendeva l’attualità degli argomenti da lui trattati. L’enorme lavoro di Viviani, attraverso i suoi speciali affreschi del popolo, affronta moltissime tematiche ancora oggi aperte, è da qui che siamo partiti per sviluppare l’intera messa in scena.”. Vivianesque, quest’anno è parte del progetto di formazione/lavoro “Abballamm’!” ideato da Laura Valente, iniziato nel 2016 al Ravello Festival con Dimitris Papaioannou, proseguito negli anni successivi con Marie Chouinard e Bill T. Jones. Continua con il coreografo Gennaro ...

Read More »

PROSPETTIVE 01 – “Napoli Ballet Gala”: la Danza che unisce le anime migranti

"Napoli Ballet Gala"

“Prospettive01” è una rubrica rivolta ad artisti e contesti che rappresentano un mondo di talenti in continua evoluzione. Ideata e curata da Lorena Coppola, la rubrica si propone di raccogliere una serie di interviste e di articoli mirati a dar voce e spazio a tutte le fasce creative del mondo coreutico che costituiscono giovani realtà in via di sviluppo ed espansione, progetti innovativi, o realtà già consolidate, di spiccato talento, meritevoli di attenzione. Un luogo di rivelazione e di incontro di nuove prospettive. Venerdì  8 Novembre 2019  il Teatro Mediterraneo di Napoli ospiterà  “Napoli Ballet Gala”, uno spettacolo che ha l’intento di riunire il pubblico e la Città di Napoli, in una serata di grande danza internazionale, in un momento di riflessione, di condivisione culturale ed emotiva, attraverso una performance di grandi danzatori e artisti, inserita all’interno di un luogo simbolo di quel popolo guida del mondo antico​ “TEATRO MEDITERRANEO” (che al Mediterraneo diede l’appellativo di Mare nostrum)​ e della loro capacità di accogliere nella nostra terra, persone provenienti dai tanti paesi​ del loro sconfinato impero. Un contesto di umanità, fratellanza, solidarietà e arte, a cui possono orgogliosamente sentirsi di appartenere, tutti i Napoletani. La Direzione Artistica è affidata a ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi