Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Don Quixote, un classico del balletto

Don Quixote, un classico del balletto

Don Quixote

Gli allievi dell’Accademia Ucraina di Balletto di Milano presentano quest’anno Don Quixote, il famoso balletto basato sul romanzo di Miguel de Cervantes con le coreografie di Egor Scepaciov, direttore artistico dell’Accademia Ucraina di Balletto.

I giovani danzatori saliranno sul prestigioso palco del Teatro degli Arcimboldi a fianco delle étoiles internazionali Aleksandra Timofeeva e Mikhail Martynyuk, primi ballerini del Kremlin Ballet di Mosca che interpreteranno Kitri e Basilio. Uno spettacolo che oltre a distinguersi per professionalità, alto livello tecnico ed espressivo, sorprenderà per l’altissima qualità delle scenografie e dei costumi grazie alla collaborazione con il Saint-Petersburg Classical Ballet of Andrey Batalov.

Don Quixote, un gentiluomo di campagna convinto di essere un cavaliere errante, sogna la sua dama Dulcinea ed insieme a Sancho Panza, il suo scudiero, parte alla sua ricerca. Kitri, figlia dell’oste Lorenzo e promessa dal padre al ricco Gamache, è innamorata di Basilio. Don Quixote, nel suo viaggio, giunge nella città dove vive Kitri, ravvisa in lei la sua Dulcinea e la corteggia provocando la gelosia di Gamache. Nella confusione i due innamorati riescono a fuggire e si rifugiano in una taverna, inseguiti da Lorenzo e da Gamache. Mentre giungono anche Don Quixote e Sancho Panza, Basilio, finge di suicidarsi e Kitri implora l’aiuto e l’intercessione di Don Quixote, il quale convince Lorenzo a benedire le nozze dei due giovani prima della morte di Basilio. Avvenuta la benedizione, Basilio si rialza svelando l’inganno. Infine, tra grandi feste per l’avvenuto sposalizio, Don Quixote ed il suo scudiero ripartono alla ricerca di nuove avventure.

Chi per prima portò il Don Chisciotte in Occidente fu Anna Pavlova con la sua compagnia nel 1924 in una versione ridotta. Il balletto intero non fu allestito in Occidente per molti anni. Il famoso Grand Pas de Deux dal balletto fu presentato agli inizi del 1940, messo in scena per la prima volta dai Balletti russi di Monte Carlo. Il balletto intero fu montato per la prima al di fuori della Russia dal Ballet Rambert nel 1962. Nel 1966 Rudolf Nureyev allestì la sua versione per il balletto dell’Opera di Stato di Vienna e nel 1973 con l’Australian Ballet. Mikhail Baryshnikov montò la propria versione nel 1980 per l’American Ballet Theatre. Il coreografo George Balanchine creò una versione moderna del balletto nel 1965 per il New York City Ballet con Balanchine stesso nella parte di Don Chisciotte e Suzanne Farrell in quella di Dulcinea. Oggi il balletto viene allestito da molte compagnie usando diverse versioni ed è considerato un classico del balletto.

 

ORARI & INFO

 11 maggio, ore 17

Teatro Arcimboldi

Viale dell’Innovazione, 20 – Milano

Tel: 02 641142200

 www.teatroarcimboldi.it

 

Michele Olivieri

 Foto: Valerio Marchetti

 www.giornaledelladanza.com

Check Also

“Prodigi – La musica è vita” tra arte e solidarietà: nella giuria di esperti anche Sara Zuccari, Direttore del Giornale della Danza

Per il quarto anno consecutivo tornerà su RaiUno l’appuntamento con il programma “Prodigi – La musica ...

Opus Ballet diretta da Rosanna Brocanello festeggia i dieci anni di successi

La compagnia contemporanea Opus Ballet diretta da Rosanna Brocanello festeggia i dieci anni di ininterrotta attività con un programma ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi