Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Equilibrio.Festival della nuova danza apre la settima edizione con Play, omaggio a Pina Bausch firmato Shivalingappa & Cherkaoui

Equilibrio.Festival della nuova danza apre la settima edizione con Play, omaggio a Pina Bausch firmato Shivalingappa & Cherkaoui

Anche quest’anno si riconferma per il settimo anno consecutivo l’appuntamento con Equilibrio. Festival della nuova danza, ospitato a Roma dagli ampi spazi dell’Auditorium Parco della Musica dal 1 al 27 febbraio.

Come ogni anno, la rassegna presenta un ricco calendario di maestri eccelsi e artisti emergenti della scena internazionale, riuscendo a offrire una panoramica rappresentativa della danza mondiale. E quest’anno, in particolare, la direzione artistica, affidata per la seconda volta a Sidi Larbi Cherkaoui, coreografo e danzatore belga già ospite più volte della programmazione di Musica per Roma, ha messo a punto un cartellone in cui, accanto a figure storiche della danza e del teatro – danza, compaiono artisti più giovani che sperimentano generi nuovi al limite tra danza, teatro, circo.

Un primo e invitante assaggio a seguire questa ormai importante rassegna è lo spettacolo di apertura del 1 e 2 febbraio, Play, dell’incantevole danzatrice indiana Shantala Shivalingappa accompagnata dallo stesso Cherkaoui. Play, nel suo duplice significato di recitazione e gioco, è un omaggio a Pina Bausch, da sempre sostenitrice della danza di ricerca di Sidi Larbi e di Shantala, tanto che li volle come collaboratori nel 2008 in un lavoro che fu presentato per la prima volta all’ultima edizione del suo festival. Ma l’incontro con Pina Bausch comprensibilmente ha lasciato le sue tracce anche dopo la sua morte, e i due hanno continuato a lavorare su queste basi.

In Play ritorna il ricorso al teatro, i codici gestuali tanto più efficaci quanto più naturali e, soprattutto, il racconto dell’amore come gioco di seduzione, gioco di ruoli, separazione, attrazione: la storia di un uomo e una donna che si oppongono e attraggono per convincersi a vicenda.

ORARI & INFO

1 e 2 febbraio ore 21

Auditorium Parco della Musica

Viale De Coubertin, Roma

http://www.auditorium.com

Francesca Romana Famà

Check Also

Il gioco perverso dell’umanità in “Beast without beauty” di Carlo Massari

Il 24 novembre 2019, all’interno di Wonderland Festival 2019, il Teatro Idra di Brescia ospita ...

“Ballata d’autunno”, spettacolo di circo-danza, in scena il 22 novembre

Domani, venerdì 22 novembre al Teatro delle Arti di Lastra a Signa primo appuntamento della ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi