Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Israel Galvan porta l’età dell’oro alla Lavanderia a Vapore

Israel Galvan porta l’età dell’oro alla Lavanderia a Vapore

israel-galvan-la-edad-de-oro-sala-bbk-2Mikel Martínez de Trespuentes Sala BBK

Va in scena il 5 marzo alla Lavanderia a Vapore di Collegno (Torino), nell’ambito della stagione Let’s Dance promossa da Piemonte dal Vivo, lo storico spettacolo La edad de oro, dello spagnolo Israel Galván, unanimemente riconosciuto come il più importante interprete di flamenco, creatore di uno stile virtuoso e innovatore che unifica in modo significativo i due approcci contemporaneo e tradizionale.

Ma da dove nasce uno spettacolo con questo titolo? Da una osservazione delle epoche storiche: nel flamenco, come in ogni altra arte, storici, specialisti e critici hanno progressivamente definito i periodi di riferimento. Il periodo definito “L’età dell’oro” del Flamenco, corrisponde ad un periodo che va dalla fine del XIX secolo fino agli anni ’30 del XX secolo, e si distingue in modo particolare per la danza e il canto (la chitarra subentrerà in seguito).
Secondo questo approccio, nessun cantante o ballerino di oggi, tranne casi eccezionali, è in grado di eguagliare la qualità, la purezza e la creatività di coloro i quali hanno portato il flamenco alla sua massima espressione, segnandone il periodo d’oro. Da allora, secondo gli storici, si registra un declino nell’arte del flamenco: impoverimento, semplificazione, fusioni e anche perdita di contenuti, senso e spirito che hanno animato quest’arte del suo periodo migliore.

Per questo, Israel Galván ritorna a questa “Età dell’oro”, accompagnato da David Lagos, custode dei canti del periodo d’oro, e Alfredo Lagos, chitarrista di Jerez, città natale del flamenco, riportando “l’oro” agli occhi del pubblico. E chi può recuperare questa epoca meglio di un artista insignito del Premio nazionale per la Danza nella categoria ‘Creazione’ assegnato dal Ministro della Cultura spagnolo “per la sua capacità di generare in un’arte come il flamenco una nuova linfa senza dimenticare le radici vere che lo hanno sostenuto fino ai nostri giorni e che ne hanno fatto un’arte universale”. Israel Galván conosce bene il baile antico, e da esso parte per presentare il suo flamenco barocco e concettuale.

ORARI&INFO:

La edad de oro
5 marzo, ore 21
Lavanderia a Vapore – Collegno
www.piemontedalvivo.it

Greta Pieropan
foto: Mikel Martínez de Trespuentes / Sala BBK, archivio
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Roma City Ballet Company presenta “Cenerentola”

Virna Toppi prima ballerina della Scala Di Milano, da quest’anno è la nuova stella del ...

Mikhail Baryshnikov: l’uomo che volle farsi Papa

Mikhail Baryshnikov torna in scena diretto ancora una volta da Alvis Hermanis. Per l’occasione al Nuovo Teatro ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi