Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La grande danza al Teatro Ristori di Verona

La grande danza al Teatro Ristori di Verona

Il 20 dicembre si aprirà la nuova stagione di danza del Teatro Ristori di Verona che per il nuovo cartellone ha selezionato grandi nomi del panorama ballettistico internazionale. La prima Compagnia ad esibirsi sarà il Ballet du Capitole de Toulouse diretto da Kader Belarbi. La Compagnia porterà in scena Symphony of Psalms di Jiří Kylián, un balletto del 1978, primo periodo creativo dell’artista, in cui ne emerge il legame con le radici ceche e mitteleuropee. La serata verrà aperta dal brano La stravaganza, coreografato da Preljocaj su commissione del New York City Ballet.

Sarà proprio il genio di Preljocaj a caratterizzare la programmazione del 5 e 6 febbraio quando ad andare in scena sarà il Ballet Preljocaj con il trittico Annonciation, Centaures, Royaume Uni. Annonciation è una coreografia del 1995 che è valsa al coreografo la vittoria del Bessie Award, l’Oscar americano della danza. Centaures, del 1998, sviluppa un’estetica sensuale dell’intrico e del suo sciogliersi di cui Angelin Preljocaj è maestro. Royaume Uni, è una coreografia che entra a far parte del repertorio della Compagnia nel 2013 e viene qui presentata in prima italiana.

La coreografia per quattro danzatrici si sviluppa con immagini molto pulite,  le interpreti danzano all’unisono, in quattro o a coppie, fino a mettere alla prova la capacità di resistenza umana. Il mese di aprile, nelle giornate del 5 e 6, vedrà invece protagonista la Hofesh Shechter Company, balletto fondato da Shechter, formatosi alla corte della Batsheva Dance Company. Political Mother è la coreografia che andrà in scena, il racconto dell’ immaginario politico e umano del coreografo con una concentrazione di immagini forti, interrogandosi sulle sregolatezze del nostro mondo.

Il 10 e 11 maggio sarà invece la volta del Wiener Staatsballett, compagnia di oltre cento danzatori che presenta ottanta serate all’anno, con numerosi nuovi coreografi e programmi che hanno scosso il conservatore pubblico viennese. Il Wiener Staatsballett  aprirà la serata con il coreografo David Dawson di cui si vedrà A million kisses to my skin, un lavoro del 2000 creato per il Balletto Nazionale Olandese, un’esuberante coreografia post-classica.

Ci sarà anche la firma di Jerome Robbins con In the night, creazione del 1970 per il New York City Ballet di cui Robbins era direttore artistico associato. In scena anche  una coreografia di Neumeier, Bach Suite III, creata nel 1981 ed entrata nel repertorio di altre grandi compagnie come il Ballet de l’Opéra de Paris.

Di Forsythe, newyorkese come Robbins, per vent’anni a capo del Frankfurt Ballett, vedremo invece The vertiginous thrill of  exactitude con cui il coreografo ha messo sotto le lente d’ingrandimento tutti i passi, le figure e l’intera grammatica del balletto.

ORARI&INFO

Ballet du Capitole de Toulouse

20 e 21 dicembre ore 21.00

Ballet Preljocaj

5 e 6 febbraio ore 21.00

Hofesh Shechter Company

5 e 6 aprile ore 21.00

Wiener Staatsballett

10 e 11 maggio ore 21.00

Teatro Ristori

Via Teatro Ristori 7, Verona

Tel. +39 045 6930000

www.teatroristori.org

http://youtu.be/fVktg2cY9vA

 

                                                                                         Alessandro Di Giacomo 

Check Also

Magia e acrobazie danzate nello spettacolare “The Wolf-Cappuccetto Rosso” di Michelangelo Campanale

Il 17 novembre 2019, al Teatro Momo di Mestre (VE) sarà in scena The Wolf ...

Raffaella Giordano danza “Celeste – appunti per natura”

In un solo, molto personale, Raffaella Giordano porta in scena Celeste appunti per natura, una scrittura ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi