Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Le stelle della danza hanno brillato al Premio Danza di Amalfi

Le stelle della danza hanno brillato al Premio Danza di Amalfi

Tutto bene quello che finisce bene. Così parte la prima edizione del Premio Amalfi Danza International 2012. Mercoledì 11 luglio nell’incantevole scenario del Duomo di Amalfi è stata scritta un’altra bella pagina nella storia della danza internazionale.

Sotto il cielo magico e intenso di Amalfi hanno brillato le stelle più lucenti  della danza internazionale. La kermesse di cerimonia si è aperta con la suggestiva parata dei premiati 2012 che dal Duomo hanno sceso le scale fino al palcoscenico, sulle note del walzer del Lago dei Cigni. La manifestazione è stata magistralmente condotta da Stefania Fiorucci, giornalista e conduttrice di Sky Tg24.

Parole tenere e commoventi, visibilmente dettate dal cuore, sono state quelle pronunciate in apertura della serata, dal Presidente Onorario del Premio Amalfi Danza, il Prof. Alberto Testa, massima autorità della danza.

Grandi nomi della danza si sono alternati sul palcoscenico della splendida Piazza del Duomo: Andrijasenko Timofeijs, Aran Bell, Francesca Dugarte (Premi Giovane Talento); Agalie Vandamme e Sergio Bernal Alonso (Premio al Merito); Giuseppe Picone e Olesia Novikova (Premi al Valore); Liliana Cosi e Raffaele Paganini (Premio alla Carriera); Sidi Larbi Cherkaoui e Lorca Massine (Premio Coreografia); Giovanna Spalice (Premio Speciale Amalfi Danza International); Francesco Nappa (Premio Italia all’estero); Joseph Fontano (Premio Formazione); Massimiliano Craus (Premio Giornalismo di Danza); Alessio Buccafusca (Premio Fotografia di Danza; Karim Belharch (Premio Urban Dance); Stefano Valanzuolo (Premio Promozione della Danza).

Per la prima volta il Premio Diffusione della Danza è stato consegnato a tutti i direttori dei corpi di ballo degli enti lirici italiani: Luciano Cannito, Direttore del Corpo di Ballo del Teatro Massimo di Palermo; Maria Grazia Garofoli, Direttrice del Corpo di Ballo dell’Arena di Verona; Micha van Hoecke, Direttore del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma; Alessandra Panzavolta; Direttrice del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli; Makhar Vaziev, Direttore del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano; Francesco Ventriglia,  Direttore del Corpo di Ballo del Maggio Musicale Fiorentino.

Commossa  e soddisfatta anche la direzione artistica affidata  a Sara Zuccari (giornalista e critico di danza, direttore del giornaledelladanza.com, membro della giuria tecnica del programma Amici di Maria De Filippi e Presidente del Premio della Critica del Concorso di Spoleto), Lorena Coppola (Presidente della Fondazione Léonide Massine e vicedirettore del giornaledelladanza.com) Fabrizio Esposito (danzatore e coreografo).

Molto suggestivo ed emozionante  anche il momento in cui la direzione artistica ha omaggiato  Vaslav Nijinsky. Idolo indiscusso del primo Novecento, considerato all’unanimità uno dei ballerini più dotati della storia in tutto il mondo, divenuto celebre per il suo virtuosismo e per la profondità e intensità delle sue caratterizzazioni. Fu uno dei pochi uomini capaci di danzare sulle punte e la sua danza, apparentemente in grado di negare la legge di gravità, è diventata parte della sua leggenda.

 

 

 

 

 

 Rosa Belletti

Foto di Giacomo Musella e Alessio Buccafusca

 

Check Also

Jacopo Tissi e Olga Smirnova insieme per il Concerto di Capodanno dalla Fenice di Venezia

Il Concerto di Capodanno della Fenice come da tradizione propone un programma musicale in due ...

Danza, fiabe e rottura degli schemi tradizionali in “Princess” di Eisa Jocson

Il 20 e 21 novembre 2019, al Teatro Massimo di Cagliari sarà in scena Princess, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi