Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Roberto Bolle ospite de L’Incontro di Emilio Carelli su SkyTG 24

Roberto Bolle ospite de L’Incontro di Emilio Carelli su SkyTG 24

Roberto-BolleQuesta settimana il sabato sera di SkyTG 24 propone un appuntamento davvero imperdibile per tutti gli appassionati del mondo tersicoreo e non solo, poichè offre l’occasione, purtroppo sempre più rara, di sentire parlare della “bella danza” in diretta e in prima serata. La nuova puntata de L’Incontro, il talk show condotto e curato da Emilio Carelli su SkyTG 24, in onda ogni sabato sera alle ore 21.30 e in replica ogni domenica alle ore 18.30, sarà infatti interamente dedicata al mondo della danza e del balletto.

Emilio Carelli che tutte le settimane invita nel suo programma personalità di spicco della scena politica, della cronaca, della cultura e dello spettacolo, questa settimana ha scelto di ospitare ed intervistare l’étoile Roberto Bolle, punta di diamante della danza italiana ed internazionale.

Étoile scaligera dal 2004, il talentuoso e famoso ballerino piemontese ha danzato in tutti i maggiori Teatri del mondo e con le compagnie più prestigiose, guadagnandosi meritatamente molte onorificenze: dal 1999 è “Ambasciatore di buona volontà” per l’UNICEF e, nel 2009, è stato nominato “Young Global Leader” dal World Economic Forum di Davos e “Principal” dell’American Ballet Theatre, per citarne soltanto alcune fra le tante.

L’intervista che si prospetta davvero interessante toccherà argomenti inerenti tanto la vita privata tanto la vita professionale della brillante étoile scaligera. Si parlerà quindi del suo Gala Roberto Bolle and Friends e della sua ultima sfida nel campo cinematografico: la regia di La Fabbrica dei sogni, uno dei sei documentari che compongono il docu-film Milano 2015, presentato lo scorso 11 settembre alla Mostra di Venezia.

L’icona della danza italiana nel mondo si racconterà così domanda dopo domanda, tra approfondimenti critici, pareri personali e curiosità, arrivando quasi inconsapevolmente ad un duplice scopo: diletterà moltissimo noi spettatori che non finiremmo mai di sentirlo parlare e contribuirà ancora una volta alla diffusione capillare della danza, dal teatro al cinema e alla televisione.

Leonilde Zuccari

www.giornaledelladanza.com

Check Also

E’ morto Manuel Frattini, lutto nel mondo della danza, aveva 54 anni

È morto Manuel Frattini: addio al divo del musical, della danza, e volto noto della ...

“Palermo Palermo” di Pina Bausch, torna in Sicilia dopo trent’anni

“Palermo Palermo”, il memorabile spettacolo che Pina Bausch dedicò alla città e che segnò la ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi