Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Alberto Testa (page 10)

Tag Archives: Alberto Testa

Le dichiarazioni di Elisabetta Terabust, Tuccio Rigano, Liliana Cosi e Alessandro Molin a favore del Prof. Alberto Testa

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Elisabetta Terabust – Io sarò tra i premiati di quest’anno, vogliono infatti conferirmi il premio alla carriera. Sono legata al Prof. Testa da un rapporto di affetto e stima che dura da molti anni e sinceramente non sapevo che il suo allontanamento dal Premio non fosse avvenuto in modo consensuale e questo non può che dispiacermi. Tuccio Rigano – Io trovo veramente scandalosa questa situazione perché secondo me c’è una grande incompetenza. Il Prof. Testa è uno dei pochissimi che conosce davvero bene la danza e quindi non riesco a pensare chi meglio di lui possa dirigere artisticamente questo premio. Liliana Cosi – Posso comprendere la voglia di cambiamento e novità da parte di chi organizza il Premio, tuttavia non trovo corretta la modalità con cui è avvenuta la sostituzione del Prof. Testa avrebbero magari potuto optare per una direzione artistica condivisa. Alessandro Molin – Io ritengo che in questo caso si sia mancato di rispetto verso una persona, il Prof. Testa, che ha fatto la storia del balletto italiano, avrebbero almeno potuto conferirgli una presidenza onoraria. Alessandro Di Giacomo

Read More »

La 54° edizione del Festival dei due Mondi di Spoleto chiude con 50mila presenze

Budget ridotto ma risultati in linea con quelli dello scorso anno per il Festival dei Due Mondi: circa 50 mila spettatori, con un incasso dalla sola biglietteria di oltre 700 mila euro. Il tutto con il taglio delle le rappresentazioni infrasettimanali. Soddisfatto il direttore artistico Giorgio Ferrara, nel trarre il bilancio della 54esima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto poco prima del concerto in piazza Duomo, alla presenza del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Numerosi i ringraziamenti che arrivano, in questa occasione, dal patron del Festival nei confronti di sponsor nuovi e ritrovati. E significativi gli accenni alla collaborazione che, dopo anni di polemiche, quest”anno ha caratterizzato ogni momento ed ogni aspetto del Festival. Una sola anticipazione è stata offerta alla stampa sul prossimo Festival dei due Mondi, le date di inizio e di fine: l’edizione numero 55 comincerà il 29 giugno per concludersi il 15 luglio. Per il programma bisognerà attendere – ha spiegato Ferrara – che vengano sottoscritti i contratti. Alla domanda durante la conferenza stampa di chiusura del direttore del giornaledelladanza.com Sara Zuccari se l’anno prossimo sarà previsto più spazio alla danza  Alessandra Ferri – consulente per la danza del Festival –  risponde: Punto in ...

Read More »

Spoleto rende omaggio ad Alberto Testa ed Andrea Cammarano

Un pomeriggio di danza “pura” atto ad omaggiare al meglio questa bellissima arte: il Festival dei due mondi di Spoleto, giunto oramai alla 54ma edizione, il prossimo 10 Luglio lascerà il palco del Teatro Nuovo della città umbra alla pièce Il valore di una vita, racconto danzato ideato, creato e seguito dal Maestro Alberto Testa. In questo spettacolo, la voce narrante dello stesso Professor Testa, le immagini del video-artista Massimiliano Siccardi accompagnate dalla sapiente regia di Paolo Cardinali condurranno lo spettatore in un vero e proprio viaggio che renderà omaggio alla vita dello stesso Maestro, alla sua figura di interprete, di studioso e di critico della danza, ripercorrendo la storia di una vita dal balletto alla danza moderna.  Lo spettacolo sarà portato in scena dallo Spoleto Ballet, compagnia di nuova formazione creata dall′Associazione Culturale Eventart: questa è un ulteriore opportunità che l′Associazione, il Comune di Spoleto e la Fondazione Carispo offrono ai ragazzi che partecipano al Concorso Internazionale di Danza Città di Spoleto. Tra gli interpreti tantissimi artisti italiani ed internazionali, tra i quali spiccano Timofejis Andrjiasenko, Ornella Balestra, Aran Bell, Raphael Bianco, Federica Boncompagni, Francesca Dügarte, Gabriele Fornaciari, Vittorio Galloro, Manuele Giovannelli, Ariane Lafite Gonzales, Paula Lieldidza-Kolbina, Erik Locatelli, ...

Read More »

Il giornaledelladanza.com consegna un premio al Professor Alberto Testa

Il Professore e Maestro Alberto Testa non è una persona ordinaria, bensì straordinaria: tutti riconoscono le sue indubbie qualità di insegnante, critico ma soprattutto estimatore della danza pura che, come rivelato alla nostra testata qualche settimana fa, si auspica possa tornare molto presto ai livelli di un tempo. Un desiderio espresso e che ci auguriamo venga accolto da tutti e soprattutto possa diventare realtà quanto prima. Per ringraziare il Professore del suo importantissimo, nonché essenziale, contributo al mondo del balletto, il giornaledelladanza.com gli conferirà una targa riconoscimento alla carriera, al valore e all’impegno per l’arte coreutica. La cerimonia di premiazione avrà luogo venerdì 8 luglio a Spoleto, dove si sta svolgendo il noto Festival dei due mondi, manifestazione oramai giunta alla sua 54ma Edizione e che vedrà anche la rappresentazione della pièce Il valore di una vita, racconto danzato in scena il 10 luglio p.v. al Teatro Nuovo di Spoleto. In questo spettacolo, la voce narrante dello stesso Professor Testa e le immagini del video-artista Massimiliano Siccardi, accompagnate dalla sapiente regia di Paolo Cardinali, condurranno lo spettatore in un vero e proprio viaggio che renderà omaggio allo stesso Alberto Testa, alla sua figura di interprete, di studioso e di critico ...

Read More »

Alberto Testa: “Il mio auspicio per il futuro? Un ritorno alla purezza della danza che, purtroppo, manca da troppo tempo!”

Esprimere gratitudine ad una persona in grado di trasmetterti una strana magia soltanto attraverso lo sguardo e poche, ma delicatissime parole è sempre un compito increscioso: limitarsi a ringraziare risulta essere riduttivo nei confronti di chi ha segnato e raccontato la storia della passione di una vita, che fa parte anche del tuo trascorso, del tuo presente e vorresti entrasse anche nella tua storia futura. Non è facile ed io, in questo frangente, mi sento in doveroso difetto verso chi mi ha dedicato il suo tempo condividendo racconti, episodi ma soprattutto particolari di un percorso importante, da cui io e tanti colleghi traiamo giornalmente ispirazione. Alberto Testa è la persona a cui sto dedicando questo mio monologo: è lui, il Professore di tutti noi, apprendisti della danza scritta, raccontata e dedicata, la persona a cui mi riferisco con queste parole. Nonostante la sua grandezza, la sua conoscenza della materia non ho mai avuto la percezione di sentirmi piccola bensì ho percepito, sin dall’inizio della nostra chiacchierata, la voglia di sapermi infondere una piccolissima parte del suo sapere. Una magia che non si riesce a descrivere. In questa intervista, ad ogni modo, ho cercato di cogliere al meglio il fil rouge ...

Read More »

Danza, teatro, opera e tanta musica al Festival dei Due Mondi di Spoleto

Manca poco all’estate…ed ad uno degli eventi più rappresentativi della nostra arte. Torna anche quest’anno, sempre nella meravigliosa cornice della città di Spoleto, una nuova edizione del Festival dei  Due Mondi: nota manifestazione internazionale, è diventata oramai un appuntamento che gli appassionati di danza, musica, opera e teatro non possono assolutamente perdere. Dal 24 giugno al 10 Luglio 2011 la cittadina umbra sarà, quindi, scenario ideale e centro privilegiato per le più raffinate ed importanti iniziative artistiche di tutta la regione e di tutto il paese. Quest’anno il Festival sarà dedicato a Gian Carlo Menotti in occasione del centenario della sua nascita: sarà proprio la prima opera da lui composta nel 1936 ad inaugurare la 54ma edizione del Festival: Amelia al ballo, diretta da Johannes Debus. Luca Ronconi, noto registra teatrale, presenterà in anteprima mondiale, La modestia di Rafael Spregelburd, una delle figure più rilevanti e influenti della scena argentina contemporanea. La sezione danza della manifestazione vedrà numerosi protagonisti del balletto internazionale, senza lasciare da parte i talenti autoctoni: per la prima volta in Italia, il Corella Ballet e il suo fondatore nonché direttore artistico, l’étoile spagnola Angel Corella, danzerà il vario repertorio della compagnia, proponendo quattro titoli tutti in ...

Read More »

Si è conclusa Sabato 9 Aprile la 21^ edizione della Settimana Internazionale della Danza

  Il Galà di chiusura si è svolto come di consueto nello splendido teatro del Chiostro di San Nicolò a Spoleto. Un galà che ha ribadito l’importanza di questa manifestazione e che ha visto esibirsi i vincitori dell’edizione 2011 in un crescendo di emozioni e entusiasmo con un pubblico numeroso e competente che ha fatto sentire la sua calda presenza a tutti i ragazzi sul palco.  Molto successo ha riscosso la coreografia creata da Laura Martorana su musica di un’opera di Giancarlo Menotti “La Medium”. Coreografia realizzata in occasione dei cento anni della nascita del Maestro Menotti e interpretata da Federica Boncompagni, Ilaria Olivieri e Manuel Zappacosta.  Lo spettacolo è stato poi chiuso dalla travolgente esibizione degli allievi del Russian Ballet College di Genova che in occasione dell’anno della cultura Russa in Italia (2011) si sono esibiti in una danza popolare russa. Sempre al  Chiostro , durante tutta la settimana, ci sono stati i vari appuntamenti che l’edizione 2011 proponeva come le fasi del concorso:eliminatorie, semifinale e finali; conferenze, stage, lezioni.  Hanno partecipato circa 110 solisti provenienti da varie nazioni come Russia, Germania, Svezia, Letttonia, Bielorussia, Spagna, Korea, Venezuela e ovviamente Italia e circa 20 coreografi per la sezione Composizione Coreografica. ...

Read More »

Alberto Testa: “la Settimana Internazionale della danza ha compiuto 21 anni ora è maggiorenne!”

Ai miei tempi, molti anni fa, bisognava aver compiuto ventuno primavere per potersi dire maggiorenni. Ecco: la Settimana Internazionale della Danza, con annesso il concorso per giovani danzatori, compie oggi ventuno anni dopo aver trascorso alterne, battagliere vicende ed è quindi felicemente maggiorenne. Questa maggiore età è necessaria ad una competizione di danza (classica, moderna, contemporanea e qui mi fermo) che si dice seria con una sua specifica fisionomia. Un po’ di storia non fa male: settimana e concorso si aprirono a Rieti nel 1991 al Teatro Flavio Vespasiano. Fu subito successo. Molti o tutti impararono molte cose da quel Concorso costruito con solidità e rigore estremi. Altre località e mentalità capirono come si organizza un concorso di danza e, naturalmente, come può succedere in analoghe imprese, lo copiarono bene o male con tagli e modifiche: la “Settimana” raggiunse altre piazze, allargandosi, migliorandosi, diffondendosi. Diciamo che a Rieti non vollero più la Settimana e il Concorso, dopo sette brillanti edizioni con molti giovani premiati e molte glorie della danza internazionale festeggiate (un esempio: la coppia Maximova/Vassiliev). Nel nostro paese quando ci si accorge che una persona o cosa funziona, ha vasti consensi, la si elimina perché diventa troppo importante, infastidisce, ...

Read More »

MAB, Premio Internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per giovani danzatori

La seconda edizione del Premio, ripropone ed arricchisce un impegno che fa dei giovani i protagonisti di un evento unico. Se la DANZA si conferma uno stile di vita, il sostegno alle nuove generazioni si riafferma come obiettivo imprescindibile.  MAB, Premio Internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i giovani è: GRATUITO: Per partecipare al Premio non è fatta richiesta di alcuna quota di iscrizione. MAB provvederà al soggiorno dei partecipanti presso struttura alberghiera convenzionata, nel corso delle fasi SEMIFINALE e FINALE dell’evento, come da bando di concorso.  INTERNAZIONALE: Nel 2011 MAB attiva un network mondiale dedicato ad offrire occasioni lavorative e di perfezionamento ai giovani talenti del balletto, in collaborazione con Carolina Ballet Theatre, Vancouver City Dance Theater, EM Producciones, Desiderio Management, GisellaZilembo_EventiDanza.  GENEROSO: Premio MAB offre premi di grande valore, che non hanno eguali nell’ambito delle analoghe manifestazioni di settore e corrispondono ad un valore complessivo superiore a 50.000 euro, incluso, per la seconda edizione,  un premio speciale del valore di 20.000  euro al gruppo coreografico con la migliore qualità performativa.  Prima ancora dell’ufficializzazione dell’apertura lavori per l’edizione 2011, Premio MAB colleziona adesioni da tutto il mondo e riceve candidature da Colombia, Uruguay, USA, Argentina e Alaska.  ...

Read More »

Al Teatro San Raffaele di Roma il “Premio Guido Lauri per la Danza”

Una giornata dedicata al danseur noble per eccellenza: sabato 26 Marzo, il Teatro San Raffaele di Roma apre le sue quinte e dà il via alla prima edizione del Premio Guido Lauri, concorso nazionale per coreografi di ogni disciplina coreutica e per danzatori classici e contemporanei. Dedicato alla fantastica figura di Guido Lauri, artista eccellente del panorama italiano ed internazionale, il riconoscimento ha lo scopo di rendere omaggio al suo talento di artista ed al contempo al suo impegno professionale, nella consapevolezza di una tradizione di grande valore che ha nutrito buona parte di tutti i danzatori e che ci chiede sottovoce di custodirne il tesoro prezioso. La giuria, composta da Alberto Testa, Paola Belli, Gabriella Borni, Francesca Corazzo, Mario Piazza e dal direttore del Giornale della Danza, Sara Zuccari, avrà modo di esaminare giovani danzatori e creazioni di coreografi, ai quali poter conferire importanti borse di studio e inviti a rassegne teatrali. Già assegnate, però, le targhe di ringraziamento e riconoscimento per il prestigio artistico: il primo Premio alla Carriera è stato dato a Zarko Prebil, danzatore formatosi nei teatri lirici di Zagabria e Belgrado per poi approdare, dopo numerosi anni di intensa carriera, all’Accademia Nazionale di danza in ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi