Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Alessandra Amato (page 2)

Tag Archives: Alessandra Amato

“Il Lago dei cigni” di Patrice Bart in scena a Caracalla

Il lago dei cigni, uno dei più famosi capolavori del balletto classico, torna a danzare alle Terme di Caracalla. Dagiovedì 3 luglio la pèce delizierà tutti gli appassionati e, nel contempo, arricchirà il cartellone estivo del Teatro dell’Opera di Roma. Sulle famose note di Pëtr Il’ič Čajkovskij, con la coreografia di Patrice Bart, scene e costumi di Luisa Spinatelli e le luci dello stesso Bart e Mario De Amicis, si rinnova la magica fiaba della principessa Odette. Sul podio Nir Kabaretti dirige l’Orchestra del Teatro dell’Opera. In palcoscenico il Corpo di Ballo del teatro capitolino danzerà accanto a star internazionali. Bart condensa in due atti il balletto originale, composto tra il 1875 e il 1876, costruendo un allestimento dal forte impatto emotivo dove assumono maggiore rilievo i personaggi della Regina madre e di Benno. Da sempre, l’eterno contrasto tra cigno bianco e cigno nero, metafora dell’antitesi tra il Bene e il Male, appassiona gli spettatori di tutte le generazioni. Il celebre Valzer, i pas de deux, e la Danses des petits cygnes raccontano la romantica storia d’amore tra la sfortunata Odette, vittima del malvagio mago Rothbart, e il principe Sigfried che si lascia sedurre da Odile con l’inganno. Nei ruoli ...

Read More »

L’incanto e la poesia de “Il Lago dei Cigni” alle Terme di Caracalla

Dal 3 al 15 luglio la magica atmosfera delle Terme di Caracalla romane si tingerà dell’incanto e della poesia del balletto classico per eccellenza: Il Lago dei Cigni di Pëtr Il’ič Čajkovskij, musicato dall’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma diretta dal maestro Nir Kabaretti. Cinque spettacoli in cui fascino e maleficio si scontrano in una continua lotta tra bene e male, nella quale il sogno d’amore potrà realizzarsi solo nella morte. Le due facce dell’amore, la passione ed il romanticismo, prendono vita sul palcoscenico imponendo una scelta tra ciò che è vero e ciò che è abilmente adombrato di realtà. L’opera sublime di Čajkovskij, prima della sua trilogia di balletti, cattura lo spettatore in un totale coinvolgimento di sguardi e sentimenti, ponendolo di fronte alla metaforica visione della vita come una continua contrapposizione di opposti: bene e male, sortilegio ed incantesimo, bianco e nero, sono una netta divisione in cui è difficile, quasi impossibile, trovare una conciliazione. Protagonisti di questo allestimento, messo in scena con le coreografie di Patrice Bart, alcuni fra i ballerini più rappresentativi della qualità e dell’eccellenza della danza italiana ed internazionale: Alessandra Amato, Iana Salenko e Ludmilla Pagliero nel ruolo di Odette-Odile affiancate da Giuseppe Picone ...

Read More »

“La Bella Addormentata nel bosco” in scena al Teatro Costanzi

Il 23 maggio il Teatro dell’Opera di Roma accoglierà la première de La Bella Addormentata nel bosco, balletto musicato nel 1890 da Pëtr Il’ič Čajkovskij e diretto in questa occasione dal Maestro David Garforth. Ospiti internazionali calcheranno la scena del teatro romano: da Jurgita Dronina, Principal all’Het Nationale Ballet, a Vladimir Shishov, Primo Ballerino Solista alla Wiener Staatsoper e Principal al Volksoper Wien–Ballett, fino a Gaia Straccamore, Alessandra Amato, Giuseppe Schiavone e Alessandro Macario che si alterneranno nei ruoli principali del balletto, in replica fino al 1 giugno, accompagnati dall’Orchestra e dal Corpo di Ballo del teatro residente. L’allestimento del Teatro dell’Opera, conosciuto anche come Teatro Costanzi dal nome del suo fondatore, resta fedele all’originale messa in scena ottocentesca della fiaba di Charles Perrault grazie alle coreografie di Paul Chalmer, che conservano intatto il gusto per lo stile classico d’intramontabile bellezza di Marius Petipa, ed alle scenografie ed i costumi di Aldo Buti, cariche dell’atmosfera eternamente romantica di questo capolavoro. Un evento piacevolmente atteso, un preannunciato successo in sintonia con il debutto dell’opera che, già all’epoca dei Teatri Imperiali Russi, venne acclamata dal pubblico donando fama e prestigio al balletto e ad i suoi fautori.     ORARI & INFO: ...

Read More »

Dentro la Danza: PROMOSSA – VECCHI AMICI – RICONFERMATA – TUTTO SCORRE

La rubrica del giornaledelladanza.com, Dentro la Danza, è un mix di notizie a volte importanti altre piccanti, divertenti, raccontate con ironia e leggerezza per svelare cosa avviene dietro le quinte del mondo della danza e del balletto. Anche i nostri lettori possono diventare protagonisti delle news del giornale scrivendoci all’indirizzo mailto:redazione@giornaledelladanza.com specificando nell’oggetto Dentro la Danza e raccontandoci in anteprima le indiscrezioni di cui sono a conoscenza.   PROMOSSA            Un gran bel regalo di Natale è arrivato per una danzatrice dell’Opera di Roma: Alessandra Amato. La ballerina, subito dopo l’anteprima del Lago dei Cigni, ha ricevuto la nomina di prima ballerina dell’ente capitolino. Alessandra è entrata a fare parte del corpo di ballo nel 2001     e dopo 12 anni è arrivato Micha Van Hoecke a darle il riconoscimento che meritava già da tempo, come dichiarato della stesso direttore. Peccato però che proprio la prima del Lago dei Cigni è andata in scena con audio registrato a causa di un’agitazione dei sindacati CGIL, FIALS e LIBERSIND. VECCHI AMICI        Una bella riunione tra vecchi amici c’è stata sul palcoscenico del concerto di Renato Zero. Il re dei sorcini ha voluto al suo fianco una vecchia amica, l’étoile Carla Fracci, con cui ...

Read More »

Al Teatro dell’Opera di Roma arriva Coppélia

La Coppélia di Roland Petit, nella versione coreografica ripresa da Luigi Bonino, sarà sul palcoscenico del Teatro dell’Opera di Roma dal 28 settembre al 6 ottobre. La storia, com’è noto, narra di uno dei triangoli amorosi più curiosi della storia, quello tra Swanilda, Franz, Coppélius,  Il balletto è tratto dal libretto di Charles Nuitter e Saint Léon su musiche di Leo Delibes e la prima rappresentazione, di grande successo,  è fatta risalire al 1870 all’Opera di Parigi. A ricoprire il ruolo di Coppélius nella scena romana si alterneranno Luigi Bonino, Denis Ganio ed il fresco di nomina di primo ballerino Manuel Paruccini, mentre il ruolo di Swanilda è affidato ad Alessandra Amato che si alternerà con Alessia Gay ed Erika Gaudenzi. Il ruolo di Franz sarà invece interpretato da Alessio Rezza e Dinu Tamazlacaru, primo ballerino dello StaatsBallet di Berlino. Avremo dunque modo di scoprire le vicende dei protagonisti con la bella Swanilda innamorata di Franz che però è molto incuriosito da una presenza femminile nella casa di Coppélius. La giovane Swanilda riuscirà ad intrufolarsi nella casa del mago scoprendo che la sua antagonista altri non era che una bambola con le sue sembianze, costruita appositamente da Coppélius perché innamorato di ...

Read More »

Il Natale all’Opera di Roma all’insegna de “Lo Schiaccianoci”

Il clima natalizio comincia a farsi sentire e nel fiore all’occhiello della capitale, il Teatro dell’Opera di Roma, si lavora strenuamente alla messa in scena del balletto Lo Schiaccianoci. Il balletto, in due atti, tratto dal racconto di Hoffman, sarà in cartellone dal 20 al 30 dicembre con la coreografia curata da Slawa Muchamedow e portato in scena dal corpo di ballo del teatro capitolino. Nel 1891 Marius Petipa scrisse la trama di questo balletto che successivamente venne messo in musica da Cajkovskij. Il soggetto si basava sulla famosissima favola di Hoffmann adattata per i bambini e trasformata in un balletto ed è stato messo in scena nel 1892 da Lev Ivanov, secondo maître de ballet del Teatro Mariinskij, con un esito non del proprio fortunato. Nel 1934 venne presentato al Teatro di Kirov con la coreografia di Vajnonen mentre il debutto in Italia avenne successivamente, nel 1938, al Teatro alla Scala con la coreografia di Margherita Froman. Tra le tante rappresentazioni succedutesi negli anni si ricorda particolarmente quella di George Balanchine, del 1954, che decise di dividere il balletto in due parti, la realtà ed il sogno. La favola misteriosa de Lo Schiaccianoci rapisce da sempre l’attenzione del pubblico, ...

Read More »

Premio Internazionale Ginestra d’Oro XI edizione

Lunedì 13 giugno alle 21.30, presso l’Anfiteatro Romano di Bleso a Tivoli, si svolgerà l’undicesima edizione del Premio Internazionale Ginestra d’Oro, un riconoscimento annuale dedicato al mondo dello spettacolo, della televisione, del teatro, della musica, del cinema, della moda, del giornalismo ed in particolar modo della danza. Il premio, che nasce per iniziativa dell’associazione culturale La Gioia di danzare presieduta da Sara Zuccari che è anche direttore artistico della manifestazione, nel corso delle precedenti edizioni è già stato assegnato a professionisti di spicco del mondo della danza del calibro di Carla Fracci, Raffaele Paganini, André de La Roche, Fabrizio Mainini, Silvio Oddi, Anbeta Toromani, Rossella Brescia, Roberto Bolle. Nuovi artisti verranno premiati in questa edizione e, a parte qualcuno già presente negli anni scorsi, è nuova anche la giuria che vede la partecipazione del sindaco del Comune di Tivoli Sandro Gallotti, di Emilio Carelli Direttore di Sky Tg24, Michele Cucuzza Giornalista Rai , Paola Saluzzi Giornalista Sky tg24, Fabrizio Frizzi Conduttore Rai, Riccardo Luciani Assessore cultura e spettacolo, Vincenzo Tropiano Assessore al turismo, Prof. Domenico Giubilei Presidente del Villaggio Don Bosco di Tivoli, Rita Celanetti Presidente A.C. L’ Erba Voglio il tutto sotto la supervisione del presidente onorario della giuria, ...

Read More »

Alessandra Amato: “la danza mi completa e mi aiuta ad esprimere la mia vera anima”

La tua carriera di ballerina è iniziata alla Scuola del Teatro San Carlo di Napoli: come hai vissuto gli anni che ti hanno poi portato al diploma? Li ho vissuti molto bene: è stato un periodo molto importante, studiando in un teatro così importante ho capito subito che la mia vita si sarebbe svolta tra punte e spettacoli, senza alcun dubbio. Ci sono stati dei momenti di difficoltà, ma li ho superati continuando a credere in quello che facevo, perché mi piaceva e mi sentivo me stessa. A dir la verità, tutto ha avuto inizio in una piccola scuola di danza vicino a casa mia, nel napoletano: la mia insegnante intravide subito delle caratteristiche molto importanti e mi propose immediatamente di fare l’audizione per il San Carlo. Se ora sono una ballerina devo dire grazie anche a lei! Sei un giovane talento italiano che, come tale, ha deciso di restare nel suo paese e continuare imperterrita a danzare qui: in questo periodo, questa è una caratteristica più unica che rara. Come mai hai voluto restare qui e non provare una carriera all’estero? Ad esser sincera, in alcune occasioni ho pensato all’eventuale possibilità di fare un periodo di formazione all’estero ma ...

Read More »

Torna il Lago dei Cigni al Teatro dell’Opera

Il prossimo 10 febbraio (con repliche nei giorni 11, 13, 16, 19 e 20) il palcoscenico del Costanzi tornerà a raccontare la struggente favola d’amore tra il giovane Siegfried e la bella principessa Odette, vittima dell’incantesimo del crudele Von Rothbart, che la tiene imprigionata in un lago sottoforma di cigno, fino a quando l’amore tra i due giovani non riuscirà e rompere l’incantesimo. Dalla prima rappresentazione del 15 gennaio 1895, con la coreografia di Marius Petipa e Lev Ivanov per il Balletto Imperiale di San Pietroburgo, molti sono gli artisti, tutti di primo livello, che hanno contribuito al grande successo del Lago dei Cigni; tra questi, indimenticabile la versione di George Balanchine per il New York City Ballet nel 1952. Roma, dove il balletto fu già presentato nel 1970 nella versione di Jurij Grigorovic dal Corpo di Ballo del Bolshoi, ospitò per la prima volta nel 1980 la rappresentazione, con Diana Ferrara e Paolo Bortoluzzi protagonisti, nella splendida cornice delle Terme di Caracalla, la stessa che quattro anni dopo vide calarsi nel ruolo del principe Siegfried Rudolf Nureyev. Artisti di calibro mondiale furono anche i protagonisti dell’ultima edizione del 2009: Oksana Kucheruk, Ekaterina Borchenko, le sorelle cubane Lorna e Lorena ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi