Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: American Ballet Theatre (page 3)

Tag Archives: American Ballet Theatre

American Ballet Theatre New York verso il 75esimo anniversario

Per due settimane, dal 22 ottobre al 2 novembre 2014, presso il David H. Koch Theatre al Lincoln Center (New York), American Ballet Theatre presenterà una serie di spettacoli in occasione dell’avvicinarsi del 75°anniversario dalla sua nascita. La Compagnia di balletto, una delle principali e più famose del XX secolo, nasce nel 1937 con il nome di Mordkin Ballet, diventando poi nel 1940 Ballet Theatre a seguito di una riorganizzazione interna. E’ solo nel 1956 che prende il nome definitivo e attuale di American Ballet Theatre (ABT). Tra i diversi direttori artistici che hanno dato fama e prestigio internazionale all’ABT, ricordiamo il grande Mikhail Baryshnikov e Oliver Smith. Dal 1992 ad oggi, direttore artistico è il danzatore e coreografo americano Kevin McKenzie. La Compagnia si avvia a festeggiare il 75° anniversario proponendo alcuni delle sue coreografie più importanti, ma anche interessanti novità. Assisteremo dunque a classiche ma sempre fresche opere quali Raymonda Divertissements di Marius Petipa, ri-arrangiato da Kevin McKenzie, Jardin Aux Lilas di Antony Tudor, Fancy Free, di Jerome Robbins, Sinfonietta di Jiří Kylián, Bach Partita, coreografata dalla grande Twyla Tharp, su musiche di Johann Sebastian Bach e Gaîté Parisienne, di Leonide Massine, su musiche di Jacques Offenbach. Accanto ai ...

Read More »

Aria di promozioni all’American Ballet Theatre

Gallery la notizia attraverso le immagini. All’American Ballet Theatre sono state annunciate dal direttore artistico Kevin McKenzie le promozioni per i membri meritevoli del corpo di ballo. Isabella Boylston è stata promossa al ruolo di Principal Dancer, mentre Giuseppe Gorak, Christine Shevchenko, Devon Teuscher e Roman Zhurbin sono stati promossi a Solisti. I nuovi ruoli entreranno in vigore a partire dal 1 agosto 2014.   Alessia Fortuna www.giornaledelladanza.com

Read More »

Giuseppe Picone… l’arte della danza è vitale, pura verità

Giuseppe Picone è nato a Napoli, nel 1976, all’età di nove anni entra a far parte della Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli. Prosegue gli studi presso l’Accademia Nazionale di danza di Roma, vincendo i Concorsi di Rieti e Positano. A sedici anni è invitato come solista da Pierre Lacotte al Ballet National de Nancy debuttando nel ruolo di Petruska di M. Fokine, cui seguono La Sonnambula di Balanchine, Paquita di Petipa e L’Ombre dello stesso Lacotte. Nel 1993 entra a far parte dell’English National Ballet di Londra, con cui rimane fino al 1997; subito dopo raggiunge l’American Ballet Theatre di New York, debuttando in Cenerentola di Ben Stevenson, guadagnandosi il plauso di Anne Kisselgoff, decana dei critici di danza statunitensi. Ha interpretato i ruoli principali nei balletti più importanti del repertorio classico: Giselle, Il Lago dei Cigni, Cenerentola, Romeo e Giulietta, Lo Schiaccianoci, La Bayadère, Onegin, Gaîté Parisienne, La Bella Addormentata, Raymonda, Don Chisciotte e Il Corsaro. Nel 2005 è stato il primo italiano a partecipare al concerto di Capodanno dell’Opera di Vienna, in diretta televisiva mondiale, dove ha danzato sulle musiche del Danubio Blu di Strauss, una crezione di Renato Zanella.     Caro Giuseppe, ...

Read More »

Il Gala Bolle and Friends from the American Ballet Theatre al Teatro Antico di Taormina

Un appuntamento da non perdere quello del 26 luglio al Teatro Antico di Taormina con Roberto Bolle and Friends from the American Ballet Theatre, prima data del Sicilia Musica Estate 2013. Bolle, per la prima volta quest’anno, è riuscito a realizzare un progetto eccezionale che unisce le sue due anime artistiche: ha raccolto intorno a sé alcuni dei grandi talenti che animano la stagione di balletto al Metropolitan di New York. Insieme a loro, l’étoile scaligera interpreterà una selezione di brani da lui stesso scelti tra estratti di balletti e coreografi molto rappresentativi del repertorio dell’American Ballet Theatre. Nel cast, tante stelle e giovani promesse dell’ABT, tra cui Julie Kent, ballerina simbolo della Compagnia e Daniil Simkin, famoso per i suoi eccezionali salti e considerato uno dei più virtuosi danzatori dell’attuale panorama mondiale. Il Gala si fermerà in Italia per un tour di 5 date partendo dal Politeama Rossetti di Trieste e lo Stabile del Friuli Venezia Giulia, il 19 luglio,  per proseguire con due serate nella suggestiva cornice delle Terme di Caracalla a Roma il 21 e 22 luglio. Il Bolle & Friends sarà poi al Carlo Felice di Genova per chiudere poi proprio a  Taormina. Roberto Bolle, étoile ...

Read More »

Speciale Schiaccianoci 2012: La fiaba del Natale della Danza

Il binomio Natale – Schiaccianoci è ormai una formula assodata e quando arriva il mese di dicembre i più importanti teatri del mondo si vestono a festa per ospitare l’arrivo del soldatino di Hoffmann. La prima versione del balletto, risalente al dicembre del 1892 e coreografata da Lev Ivanov, non destò particolare interesse del pubblico contrariamente a quanto avvenne invece parecchi anni più tardi, nel 1954, con la versione firmata da Balanchine per il New York City Ballet. Tra le molte versioni create negli anni spiccano quelle di Gorskij, Lopukhov, Vajnonen, Ashton. Intraprenderemo adesso un viaggio nei grandi teatri mondiali per scoprire l’allestimento de Lo Schiaccianoci per questo 2012.        Teatro San Carlo Iniziamo dall’Italia dove a portare in scena il balletto sarà il Teatro San Carlo di Napoli nelle date che andranno dal 27 dicembre al 2 gennaio 2013. In questo caso le coreografie sono firmate da Luciano Cannito e verranno eseguite da due étoiles internazionali, ospiti del teatro napoletano, Giuseppe Picone ed Ambra Vallo, mentre il Primo Ballerino ospite sarà Alessandro Macario che si esibirà nella data del 2 gennaio. www.teatrosancarlo.it      Teatro dell’Opera di Vienna Rimaniamo in Europa spostandoci però in Austria e per ...

Read More »

DisCorDanza: Il progetto di Marco Pelle all’IIC di New York

  Discorrere e Confrontare, questi i due elementi su cui si articola DisCorDanza, il progetto che il coreografo Marco Pelle porterà martedì 25 settembre all’IIC, l’istituto di cultura di New York. DisCorDanza vuole essere per il pubblico un viaggio attraverso le fasi evolutive della danza a partire dagli esordi italiani per proseguire successivamente con le influenze europee. Marco Pelle, stimato coreografo del New York Theatre Ballet, accompagnerà gli spettatori in questo viaggio attraverso tre flussi principali: immagini, video e aneddoti raccontato da lui stesso, una prova pratica in cui si avvarrà della collaborazione interpretativa di un ballerino del NYTB che eseguirà alcuni brani coreografici di Pelle, il confronto dialettico. Quest’ultima fase prevede dunque l’essenza del progetto DisCorDanza, inteso come dialogo di diversità, di conoscenza e scambio culturale tra l’arte italiana e quella americana. Il progetto ha avuto grande successo in Pakistan dove Marco Pelle ha collaborato con Sheema in occasione di un evento del Consolato Italiano con uno spettacolo che sancì l’incontro tra la cultura mediorientale e quella europea. Marco Pelle ha iniziato a muovere i primi passi nella danza presso l’Academie de Danse Classique Princesse Grace sotto la direzione di Marika Besobrasova, trasferendosi successivamente a New York dove studia, ...

Read More »

Roberto Bolle alla IV edizione di “Porto d’Arte”

  Dal 28 luglio al 2 settembre presso il complesso monumentale Castello a mare di  Palermo avrà luogo la quarta edizione della rassegna Porto d’Arte. La rassegna è promossa dall’Autorità portuale di Palermo e organizzata da Terzo Millennio con il patrocinio della Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali di Palermo, e la collaborazione dell’Orchestra Sinfonica Siciliana e dell’Associazione Arturo Toscanini. Ad inaugurare Porto d’Arte ci sarà l’étoile  scaligero, nonché principal dell’American Ballet Theatre, Roberto Bolle, che porterà in scena Trittico Novecento. È un momento molto intenso per Bolle impegnato nel suo famosissimo tour Bolle&Friends che il 23 luglio toccherà anche l’Arena di Verona. L’étoile Bolle è da tempo l’ambasciatore della danza italiana nel mondo avendo portato la sua arte nei più prestigiosi teatri del mondo e nelle occasioni più importanti. Ha danzato a Buckingam Palace in occasione del Golden Jubilee, per il Santo Padre Giovanni Paolo II per la Giornata della Gioventù ed in occasione dei Giochi Olimpici di Torino. Celebre per le sue collaborazioni con la splendida Alessandra Ferri con la quale tra l’altro ha fatto il suo debutto al Metropolitan di New York in occasione dell’addio alle scene della Ferri. Ha danzato con tutte le ballerine più famose, ...

Read More »

Roberto Bolle, Twitter e la passione per il cinema

  È uno dei danzatori più apprezzati al mondo, scoperto giovanissimo da Nureyev negli anni è diventato l’ambasciatore della danza italiana nel mondo, Roberto Bolle. Il ballerino, amato ed apprezzato da tutti per l’eleganza della sua danza, in una recente intervista ha raccontato la sua passione per i social network ed i progetti per il futuro. A quanto pare anche Bolle si è lasciato contagiare dalla twitter mania, una moda che sta imperversando in tutto il mondo, quella di affidare appunto a Twitter le proprie idee, le proprie emozioni o semplicemente i propri pensieri, esternandoli e rendendone pubblicamente partecipi gli amici. Un po’ diffidente all’inizio, aveva infatti affidato la cura del suo profilo al suo staff, Roberto ha invece scoperto un mondo che lo affascina ed incuriosisce iniziando ad interagire personalmente con i suoi contatti. Parla di danza, di cultura, pubblica anche quello che non potrebbe, come la foto del palco reale alla prima della Scala con Giorgio Napolitano e Mario Monti, parla di politica augurandosi un maggiore impegno della stessa nei confronti dell’arte e non ha paura di esternare i suoi pensieri più critici come quelli verso i governi che hanno apportato troppi  tagli alla cultura definendoli come provvedimenti ...

Read More »

Un americano… a Mosca!

La storia, almeno in questa occasione, non si ripete. Si rinnova. E, ad essere sinceri, ci stupisce assai positivamente. Per la prima volta nella storia del Bolshoi, infatti, un ballerino americano sarà la stella del teatro: David Hallberg, nato 29 anni a Rapid City (South Dakota), aprirà il “nuovo” Bolshoi, il cui restauro è durato ben sei anni. Hallberg non é il primo ballerino straniero ad esibirsi sulla scena del tempio russo del balletto, ma i suoi predecessori non erano mai stati designati come étoile. L’artista a stelle e strisce danza dal 2000 per l’American Ballet Theater, dove è stato promosso solista nel 2004 e ballerino principale nel 2005. Ha studiato alla Scuola di danza dell’Opera di Parigi. Nel 2008 e 2009 e’ stato in tournée in Russia nel quadro del progetto “Re della danza”e, nell’aprile dell’anno successivo, ha debuttato al Bolshoi e al Marinski di San Pietroburgo, ricevendo nello stesso anno il premio “Benois de la Danse 2010” per la sua interpretazione del ruolo di Albert in “Giselle” di Adolphe Adam. Un’occasione speciale per la stella statunitense che, nonostante si stia preparando al massimo e non veda l’ora di poter omaggiare l’istituzione russa proprio a passi di danza, sente ...

Read More »

Torna la grande danza di Balanchine al Teatro Antico di Taormina

Come ogni anno, Taormina rinnova per il 2011 il consueto appuntamento con l’arte e la cultura con Taormina Arte 2011, l’evento estivo che nel corso del mese di agosto è ospitato dalla splendida cornice del Teatro Antico. Un cartellone eccezionale, quello della sezione Musica&Danza diretta dal Maestro Enrico Castiglione, va a completare con una serie di prestigiosi appuntamenti un’offerta culturale ampia e adatta al pubblico più esigente, che può trovare pieno appagamento in questi e negli altri eventi delle restanti due sezioni (Cinema, diretta da Deborah Young, e Teatro, diretta da Simona Celi). Legate dal tema portante di questa edizione, il coraggio, fil rouge dei lavori presentati, le due opere liriche con allestimenti in esclusiva in scena ad agosto (Nabucco e Aida) ben si sposano con l’eccezionale evento di danza in programma al Teatro Antico mercoledì 17 agosto: il George Balanchine Gala. I principal dancers dell’ New York City Ballet  omaggiano il grande coreografo russo-americano nello stile proprio di quella che è di fatto una delle prime compagnie di danza al mondo. Uno spettacolo raffinato per celebrare un coreografo che, con la sua eleganza, è ormai riconosciuto all’unanimità come uno dei più grandi del ventesimo secolo. Il programma della serata ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi