Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Amici (page 3)

Tag Archives: Amici

Vito Conversano: “Da bambino ho studiato ginnastica artistica ma oggi sono un ballerino dell’English National Ballet”

Vito Conversano

Ha un carattere forte e determinato, si è diplomato al Teatro San Carlo di Napoli e sogna di poter diventare un professionista della danza classica magari in compagnia della sua ragazza Debora. Il suo percorso nella scuola di Amici di Maria De Filippi non è stato facile ma è arrivato in finale vincendo uno dei contratti di lavoro in palio. L’intervista del giornaledelladanza.com a Vito Conversano. Come è iniziato il tuo rapporto con la danza? Io ho iniziato studiano ginnastica artistica dai 9 ai 14 anni. Ricordo che il mio istruttore volle ad un certo punto volle cambiare categoria ed ho deciso allora di lasciare la ginnastica. Poi per caso un giorno mentre ero a casa ho visto che in televisione trasmettevano Il Lago dei Cigni in cui era protagonista Roberto Bolle e sono rimasto estasiato da quello spettacolo bellissimo. Decisi allora di iscrivermi ad una scuola di danza privata ma i primi periodi non furono dei migliori in quanto credevo pochissimo in me e questo mi portava ad essere incostante negli studi. E dopo cos’è successo? Un giorno d’estate, mentre mi trovavo in vacanza, ho conosciuto una ballerina del Teatro San Carlo di Napoli che notò subito la mia ...

Read More »

Giulia Pauselli, Amici e la David Parsons Dance Company

Giulia-Pauselli

Inizia a muovere i primi passi nella danza presso la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano sotto la direzione di Frederic Olivieri. Da sempre legata alla danza classica, approda casualmente alla scuola televisiva di Amici di Maria De Filippi dove scopre una nuova se stessa. L’intervista del giornaledelladanza.com a Giulia Pauselli. Tiriamo le somme della tua esperienza ad “Amici” Anche se sono molto giovane mi sento di dire che fino ad ora è stata l’esperienza più importante della mia vita. E pensare che non volevo nemmeno partecipare al programma! Per fortuna mi sono ricreduta presto. Cosa ti ha fatto cambiare idea? È stato l’aver imparato tantissime cose in poco tempo, ho conosciuto meglio ed imparato ad apprezzare stili di danza completamente diversi dal mondo da cui provenivo. Un’esperienza per certi versi molto dura anche dal punto di vista psicologico, tante tensioni, forte senso di responsabilità, ma in cambio ogni giorno ho avuto modo di conoscere qualcosa di nuovo. Come sei arrivata ad “Amici”? Dopo essermi diplomata alla scuola di ballo del Teatro alla Scala ho iniziato a lavorare con il maestro Luciano Cannito. Un giorno mentre stavamo facendo le prove dello spettacolo Cassandra il maestro mi propose ...

Read More »

Esce il nuovo romanzo di Amici: “Testa o cuore”

Luca_Zanforlin

Pubblicato il 25 Febbraio 2011 per la Mondatori, esce in libreria il nuovo romanzo di Amici, il quinto della serie, intitolato “Testa o cuore”. Scritto da Luca Zanforlin, storico autore del talent show di Canale 5 condotto da Maria De Filippi , narra le vicende dei protagonisti all’interno della famosa scuola di Amici. Lei cantante, lui ballerino, accumunati dallo stesso desiderio di sfondare nel mondo dello spettacolo, iniziano la loro avventura all’interno della scuola.  Tra un passo di danza ed una nota armonica passano da un’iniziale fase di odio reciproco ad innamorarsi l’uno dell’altra. Il libro è suddiviso in due parti che descrivono rispettivamente il punto di vista di lei e quello di lui, che si riveleranno del tutto opposti. Ma come ben sappiamo gli opposti si attraggono e questo primo momento di dissapore sfocerà poi in un dolce sentimento. Ma un evento improvviso costringerà i due protagonisti a compiere una scelta: seguire la testa o il cuore? Zanforlin in questo libro,oltre a descrivere l’ingenua storia d’amore che nasce sullo sfondo di una scuola d’arte, accenna a quello che veramente è il mondo dello spettacolo. Un mondo che  pone di fronte a scelte senza intermediari, dalle quali dipende il futuro ...

Read More »

Denny Lodi vince la decima edizione di Amici

Danny Lodi

Un gioiello del balletto di repertorio, la coda del Cigno Nero, ha inaugurato la finale della trasmissione Amici di Maria De Filippi. Un’esibizione un po’ incerta sia da parte dei professionisti che degli allievi in sfida ovvero Giulia Pauselli e Denny Lodi, con una versione musicale lenta che di certo non li ha agevolati. Come ha tenuto a precisare l’allieva Giulia, si tratta di un balletto di una difficoltà tale, tanto dal punto di vista tecnico quanto da quello interpretativo, che è impensabile prepararlo in una settimana ma soprattutto, aggiungiamo noi, farlo eseguire a degli allievi. Duelli senza esclusione di colpi ieri sera su canale 5, una puntata che è stata una vera e propria full immersion di stili di danza, dal classico al contemporaneo alla danza moderna, in cui i ballerini hanno dato prova di ottime capacità e grande concentrazione. Il televoto è incerto, vede prima in testa Danny subito dopo però superato da Giulia ed è già il momento di un’altra esibizione, La Taverna del Don Chisciotte, un’esibizione questa volta senza se e senza ma, molto bravi entrambi gli sfidanti, in questo caso  Vito Conversano e Giulia. Non sono mancate le “uscite” infelici anche in quest’ultima serata come ...

Read More »

Amici: tra strafalcioni e mozzarelle di bufala contratti di lavoro per i ballerini

mariadefilippi_prega

Semifinale col sorriso per i ballerini di Amici di Maria De Filippi, sono infatti stati assegnati gli agognati contratti di lavoro. Nessuno dei danzatori ancora in gara è rimasto deluso, in una cornice molto toccante la De Filippi ha raccontato il percorso artistico di ognuno di loro regalandogli un bellissimo finale con l’assegnazione di un contratto con l’English National Ballet per il ballerino Vito, uno con la Complexion Contemporary Ballet per Danny ed uno con la David Parsons Dance Company per Giulia. Un’edizione quella di quest’anno in cui la danza, nel bene o nel male, è stata sempre protagonista e questo lo dimostra anche il fatto che nella finale che si disputerà domenica prossima ci saranno ben 3 danzatori e due cantanti. Non sono mancate tuttavia le polemiche tra gli ormai acerrimi “Nemici … di Maria De Filippi” ovvero Alessandra Celentano e Luciano Cannito, quest’ultimo tra l’altro ripreso anche dalla danzatrice professionista Anbeta Toromani che lo corregge sul piano tecnico. L’insegnate si era appena apprestato a spiegare all’opinionista Platinette il significato tecnico del manège dicendo che si tratta dell’esecuzione di una serie di grand jeté cercando di formare un cerchio immaginario nello spazio. Piccato l’intervento di Anbeta: “ il manège ...

Read More »

Silvio Oddi: “Ho sempre fatto danza per passione, mai avuto nessun obiettivo”

Silvio Oddi

All’età di 17 anni inizia la sua carriera di ballerino nella trasmissione più importante della rete Rai, Fantastico. Viene notato da Lorella Cuccarini che lo vuole con sé a Buona Domenica ed arriva la notorietà. Curioso per natura, sceglie di abbandonare la carriera televisiva per una danza più ricercata e scopre così il piacere di insegnare e la voglia di creare coreografie. L’intervista del giornaledelladanza.com a Silvio Oddi. Come mai hai scelto la danza nella tua vita? Potrà sembrare una risposta banale ma è stata la danza a scegliere me. Io facevo tutt’altro, ero studente di liceo classico e ricordo che ero curiosissimo quando guardavo le mie compagne che facevano danza e provavano le coreografie. Un giorno, avevo circa 16 anni, andai a fare danza per la prima volta e da quel momento è iniziato tutto. Ti aspettavi allora tutto quello che ti sarebbe accaduto facendo il ballerino? No, affatto, la danza per me è stata sempre e solo frutto di una passione spontanea, non ho mai avuto nessun obiettivo nemmeno di carattere lavorativo, forse è anche per questo che poi col tempo ho anche cambiato genere di danza passando da un modello più televisivo ad uno più teatrale. Essendo ...

Read More »

Garrison, insegnate storico della trasmissione Amici ci da un’anticipazione sulla prossima puntata e ci dice apertamente cosa pensa delle coreografie di Marco Garofalo

Garrison-Rochelle

Lo abbiamo incontrato in un momento particolare e cioè mentre era in corso un acceso dibattito con Marco Garofalo ma lui, Garrison, insegnante storico della scuola di Amici di Maria De Filippi ci ha concesso ugualmente questa intervista con la sua solita simpatia e disponibilità. Allora Garrison, la trasmissione sta volgendo ormai al termine di questa stagione, sei soddisfatto di com’è andata quest’anno? Sì molto, e devo dire che il mio intuito è stato quello giusto. Già all’inizio dell’anno avevo scelto Giulia Pauselli come mia allieva e posso dire che ho azzeccato pienamente la scelta perché lei è una ballerina molto versatile che mi permette di esprimermi coreograficamente  in più settori. Ti sei sempre affezionato molto ai tuoi allievi È la verità. Professionalmente parlando mi piace quando vedo questi ragazzi ballare le mie coreografie così come le ho pensate e questa non è una cosa semplice, spesso gli allievi sono immaturi oppure non riescono ad entrare in sintonia con me. Io mi affeziono a loro per quello che mi danno anche se a volte sono rimasto molto deluso. Ho notato che quando si offre tanto a persone sbagliate, poi ci può essere chi se ne approfitta e di questo rimango ...

Read More »

Il ritorno di una grande star: Elisabetta Terabust ad Amici

Amici

  La sua danza nasce nella scuola di ballo del Teatro dell’Opera di Roma dove nel 1966 diventa prima ballerina e qualche anno dopo, nel 1972, ètoile. Ha ballato i principali balletti di repertorio sia in Italia che all’estero, è ben nota ad esempio la sua collaborazione con il London Festival Ballet in cui si è esibita ad esempio ne Il Lago dei Cigni, Giselle, La Bella Addormentata ed in alcune creazioni nuove poi rappresentate anche in Italia. Se da una lato Roland Petit crea per lei una versione de Lo Schiaccianoci, dall’altra il Teatro Metropolitan di New York la vuole per Romeo e Giulietta con le coreografie di Rudolph Nureyev. Ha diretto il Teatro dell’Opera di Roma ed il Corpo di Ballo della Scala di Milano, il Maggio Musicale Fiorentino ed il Teatro San Carlo di Napoli. La sua ultima fatica pubblica è del settembre 2007, anno in cui riprende la direzione del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, lei è: Elisabetta Terabust. Il suo nome era stato tirato in ballo dal maestro Luciano Cannito che, in una puntata della trasmissione Amici di Maria De Filippi, l’aveva ricordata come una grande artista della danza nonostante non sapesse eseguire ...

Read More »

Anbeta Toromani e Josè Perez, la loro danza in dvd

Anbeta Toromani

Anbeta Toromani e Josè Perez, primi ballerini del noto programma televisivo  Amici, il talentshow che negli anni ha riscosso grande successo di pubblico, ci hanno sempre affascinato con i loro famosi “pas de deux”, notevolmente coreografati dall’insegnante Alessandra Celentano. Nei loro “pas de  deux”, originali e di elevato gusto artistico, emerge la loro smagliante tecnica classica unita alla liricità, alla fluida dinamicità dei corpi e all’eleganza, che contraddistingono tutte le creazioni della Celentano. In particolare nel dvd, al momento disponibile, troviamo lo spettacolo del loro tour teatrale, che si è svolto nel 2009, guadagnandosi la stima e l’affetto del pubblico, che ne ha fortemente richiesto il filmato. La loro danza, nello stesso tempo morbida e carismatica, dove si impone la forte espressività dei loro corpi statuari, li ha resi icone del programma Amici e i ballerini più amati del piccolo schermo. Leonilde Zuccari

Read More »

Incontro con Michele Villanova e Grazia Striano

M. Villanova-G. Striano

  Michele, vorrei partire da questa tua esperienza con Grazia, il vostro percorso insieme finora… L’esperienza con Grazia è stata quasi indotta dal destino, perché io sono approdato ad Amici e mi è stato chiesto di valutare tra lei e Borana. Io ho detto quello che pensavo, nel senso che, senza sminuire nessuno, sicuramente Grazia ha un margine di lavoro molto ampio. È una ragazza che si è dimostrata subito intelligente, ha una base di lavoro di un certo tipo e lavorare con lei mi ha stimolato molto. Poi c’è stata un’intesa corretta, giusta, lei si è comportata veramente bene, era come se pendesse dalle mie labbra, quindi ha svolto bene il ruolo da allieva e mi ha dato soddisfazione, non perché fosse costretta a farlo, ma perché ci ha creduto ed ha costruito un percorso all’interno di Amici non facile, perché è senza dubbio una trasmissione valida, ma non idonea al miglioramento a 360 gradi di un ballerino classico, è molto difficile, però ci siamo riusciti e dunque è anche merito dell’intelligenza del programma alla fine. Grazia, per te che, quando hai iniziato Amici, avevi una formazione accademica presso il Teatro San Carlo di Napoli ed avevi appena ricevuto il ...

Read More »