Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Balletto di Roma

Tag Archives: Balletto di Roma

Luciano Carratoni: “il rispetto della vita”, sarà compito delle nuove generazioni

Luciano Carratoni In molti ci domandiamo in questi giorni cosa stia accadendo nel mondo, ognuno da risposte diverse cercando giustificazioni che possano farci sentire solo momentaneamente sospesi tra passato e futuro. Questo presente ha creato un muro invalicabile dove chi sarà nel futuro non potrà più ripartire dal proprio passato. Ci saranno tantissime sfide che dovranno essere affrontate con grande serietà e rigore per trovare nel futuro una diversa dimensione umana dove i valori sociali fondanti il nuovo mondo dovranno essere senza colore e senza barriere. Rovesciare il valore economico che il capitalismo ci ha obbligato a scegliere per decenni, con l’unico valore che l’universo può sopportare, “ il rispetto della vita”, sarà compito delle nuove generazioni. Ridare speranza e gioia di vivere sarà compito anche della Danza e della Cultura in genere, linfa vitale di cui da sempre si nutre l’Italia e il mondo intero. Luciano CarratoniGeneral Manager Balletto di Roma Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Paola Jorio: La nuova luce ci troverà diversi, più maturi , più pronti ad affrontare tutto!

Eccoci,precipitati in un periodo buio, difficile, inaspettato….mai provato prima.Difficile da capire, difficile da accettare, pieno di ansie pieno di paure!Questo distacco dal mondo ci ha sorpresi, ma poi piano piano è entrato dentro di noi: ora ci aiuta a riflettere, ad approfondire, a capire di più i valori della vita!Usciremo da questo buio!La nuova luce ci troverà diversi, più maturi , più pronti ad affrontare tutto!..Piangeremo insieme per le persone che non ci sono più, ma presto ritroveremo la gioia di riaverequelle cose che la vita ci ha sempre offerto, sicuri che nella con -sapevolezza di quanto si può perdere saremo più felici!Riprenderemo tutti sarà.insieme le cose che abbiamo sempre amato: famiglia, figli nipoti e…….la danza che insieme ai miei amori è sempre stata con me! Non ho parlato ne’ di danza ne’ di Dio che molti di noi in questo momento invochiamo!Penso però , che gli artisti, proprio per la loro particolare sensibilità, soffrano più per quegli abbracci e quei contatti che nessuno può dare ai malati, e per quel veloce e silenzioso distacco dai propricari che molti stanno provando !È terribile !!!Noi sicuramente troveremo in noi stessi la forza, supportata proprio dalla nostra passione per l’arte che professiamo ...

Read More »

Il Balletto di Roma festeggia i suoi primi 60 anni!

Con il 2020 si aprono i festeggiamenti per il 60mo anniversario del Balletto di Roma, fondato nel 1960 da Franca Bartolomei e Walter Zappolini: sessant’anni di storia della danza, attraversati da creatività e sperimentazione, stili e correnti, che hanno contribuito all’evoluzione e alla crescita della coreografia italiana. Sei decenni che hanno segnato la storia della danza italiana che saranno al centro di un ricco calendario di appuntamenti per festeggiare un anniversario molto importante. In questa sua lunga vita la compagnia, laboratorio di creatività e sperimentazione, la compagnia ha formato generazioni di ballerini e collaborato con i nomi più illustri della coreografia italiana e internazionale, con autori del repertorio classico e contemporaneo in un mix di stili e di generi, con musica dal vivo, costumi, scenografie e drammaturgie originali. Walter Zappolini (scomparso nel 2017) era un giovanissimo danzatore del Teatro dell’Opera quando Franca Bartolomei, che cercava il protagonista di una coreografia che stava preparando, lo incontrò su indicazione del Maestro Aurell Milloss. E da quel momento non si lasciarono più. Franca Bartolomei (scomparsa a Roma nel 2006) fu prima ballerina e coreografa nei principali teatri italiani e stranieri dopo aver debuttato a 13 anni al Teatro dell’Opera di Roma come solista ...

Read More »

“Sogno, una notte di mezza estate” al Teatro Vascello

Sogno di una notte di mezza estate è una delle opere più affascinanti di William Shakespeare, una commedia immersa in un’atmosfera fantastica, capace di suscitare emozioni e meraviglia. In principio l’opera fu destinata a rappresentazioni private, mentre più tardi il testo fu riadattato come spettacolo pubblico. In bilico tra questa dimensione intima e collettiva, tra surrealismo e folklore, la Compagnia del Balletto di Roma dà origine alla storia fantastica e tenebrosa di coppie d’innamorati che si perdono e s’inseguono in un bosco labirintico, fatto d’insidie e seduzioni, dal titolo Sogno, una notte di mezza estate,piècerealizzata in coproduzionecon il Festival Oriente Occidente – CID Centro Internazionale della Danza La creazione di Davide Valrosso riflette su due temi fondamentali: la magia e il sogno. Magia non è altro che l’amore, simboleggiato nella commedia dal succo di un fiore magico che agisce sugli occhi: è, infatti, con lo sguardo che ci s’innamora per la prima volta scrutando l’oggetto del desiderio. Altro tema è il sogno, preponderante a tal punto che realtà e fantasia arrivano a confondersi, amplificando lo sguardo su un accadimento a-temporale. L’elemento onirico è reso dalla presenza di corpi vivi e impalpabili che danzando animano Puck, creatura irreale ma sempre presente ...

Read More »

“Io, Don Chisciotte”: il Balletto di Roma al Teatro Carcano

IO, DON CHISCIOTTE

“IO, DON CHISCIOTTE” Balletto di RomaCoreografia Fabrizio MonteverdePhoto Credits: Gabriele Orlandi Il Balletto di Roma sarà in scena al Teatro Carcano di Milano dal 29 gennaio al 2 febbraio 2020 in IO, DON CHISCIOTTE, coreografia, scene e regia Fabrizio Monteverde su musiche Ludwig Minkus e AA.VV. Esponente di una generazione di talenti esplosa negli anni Novanta, Fabrizio Monteverde svolge, da ormai oltre trent’anni, un lavoro di elaborazione stilistica e drammaturgica che ne rende il segno unico e riconoscibile. Dopo capolavori come Giulietta e Romeo, in scena per oltre 400 recite e il cui debutto del 1988 determinò l’ascesa stessa del coreografo romano, dopo molti altri successi prodotti dal Balletto di Roma come Otello, Bolero, Cenerentola, Il Lago dei Cigni ovvero il Canto, ora è la volta di Io, Don Chisciotte. Per la stagione 2019/2020 e per dare inizio ai festeggiamenti dei 60 anni del Balletto di Roma (1960 – 2020), su invito del direttore artistico Francesca Magnini e del direttore generale Luciano Carratoni, Monteverde torna quindi in pista per rileggere in chiave coreografica un’altra pagina della letteratura mondiale: il capolavoro del “Siglo de oro”. In questa versione del romanzo spagnolo di Cervantes il protagonista non smette di incarnare la doppiezza, ...

Read More »

Massimiliano Volpini racconta la società e le sue ombre nella rivisitazione moderna de “Lo Schiaccianoci”

Dal 17 al 22 dicembre 2019, al Teatro Quirino di Roma sarà in scena il Balletto di Roma con Lo Schiaccianoci, concept, drammaturgia e coreografia Massimiliano Volpini, musica Pëtr Il’ič Čajkovskij, maître Anna Manes. Produzione Balletto di Roma, direzione generale Luciano Carratoni, direzione artistica Francesca Magnini. Fondato nel 1960 da Franca Bartolomei e Walter Zappolini, Balletto di Roma vanta stili artistici eterogenei e innovativi, e un vasto repertorio che lascia spazio alla creatività coreografica contemporanea, pur mantenendosi ancorato alla tradizione classica. Esempio della modernità del lavoro della Compagnia è Lo schiaccianoci nella versione ideata da Volpini che rilegge la classica fiaba natalizia in chiave attuale, proponendo una potente riflessione socio-culturale ed ecologica. Nel primo atto del balletto, la ricca casa borghese è sostituita da una strada di periferia metropolitana popolata da senzatetto e ribelli, una comunità invisibile di rifiutati che vivono ai margini della città, separati dai ceti più agiati grazie a un muro che li occulta ed esclude fisicamente e idealmente. La tradizionale battaglia dei topi si trasforma, dunque, in un cruento scontro urbano il cui esito condurrà all’evasione dei due protagonisti, Fuggitivo e Clara, dai loro mondi così lontani. I giovani tenteranno di travalicare un muro di preconcetti ...

Read More »

“Exiter”: a Milano torna il Festival dedicato alla bellezza

Il Festival Exister è diretto da Annamaria Onetti e realizzato da DancehausPiù/ Centro Nazionale di Produzione della Danza, grazie al sostegno di MIBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Comune di Milano, NEXT – Regione Lombardia, Rete AnticorpiXL e Etre. Ogni spettacolo di questa nuova edizione è un punto luminoso sulla bellezza, sul potere drammaturgico, trasformativo ed empatico del movimento. Il corpo si racconta in tutte le sue dimensioni al di là delle etichette e delle discriminazioni di ogni genere per riscoprire, attraverso alcuni tra i più rappresentativi artisti della scena della danza contemporanea italiana e oltre. Nel primo weekend di EXISTER19 (19 e 20 ottobre – DanceHaus) la danzautrice italo-giapponese Masako Matsushita (19 ottobre) ha presentato un dittico in cui prima, ha messo in dialogo il corpo con il taiko, il tipico tamburo giapponese, nella performance Taikokiat-ko, e subito a seguire il corpo metamorfizzato da strisce di tessuto nero si trasforma in dipinti in movimento in Un/dress | Moving Painting. Il 20 ottobre Leonardo Diana ha esplorato “l’età dell’inconscio” dei due pittori viennesi, Gustav Klimt ed Egon Schiele, in una performance site-specific dal titolo Egon che ha mescolato assieme corpo, musica, video e software ...

Read More »

“Hu_Robot”: robotica e realtà aumentata nella nuova pièce del Balletto di Roma

Il Balletto di Roma porta in scena nel fine settimana la pièce HU_robot, coreografia che esplora la robotica e la realtà aumentata, aprendo lo spazio scenico a inedite possibilità percettive. In una geometria non euclidea, i danzatori si smaterializzano e si moltiplicano, replicati in immagini, riprese ed elaborate da un robot in scena. In un passo a due tra l’umano e il suo doppio, tra uomo e macchina, si realizza la perturbante esperienza della nostra contemporaneità, tesa tra la fascinazione nei confronti del progresso scientifico e la paura per l’allontanamento dall’organico. In una drammaturgia astratta, la danza trasforma gli eventi in un’esperienza sinestetica e polisensoriale che “proietta” letteralmente lo spettatore sui fondali della scena, coinvolgendolo in un confronto serrato con l’alterità. Stiamo vivendo il tempo dell’effettiva integrazione fra uomini e automi e la continua frequentazione con macchine che sembrano dotate di facoltà tipiche del genere umano, come la parola e il comportamento, suscitano molte domande e dubbi. Quali sono gli effetti psicologici ed etici di questa coesistenza ed interazione sempre più profonda ed intima? Quali sono le nuove forme e modalità di comunicazione e fino a che punto si possono spingere le relazioni fisiche e psichiche tra uomo e automa? ...

Read More »

Teatro Carcano: “In Mare Aperto”

Teatro Carcano – Kataklò EUREKA – Photo Credits: Otto Moretti Il Teatro Carcano di Milano presenta il cartellone 2019/2020, il cui slogan, “IN MARE APERTO”, evoca coraggio e fiducia, curiosità e desiderio di avventura. Le cinque stagioni trascorse dal cambio di direzione artistica hanno traghettato il Carcano nel periodo della maturità, restituendogli un’immagine forte e distintiva e guadagnandogli una serie di presenze e di collaborazioni artistiche che ne hanno rimodellato la figura e le prospettive. Il pubblico ha dimostrato di assecondare volentieri la tensione del teatro verso un’inedita esplorazione del nuovo, accompagnandolo nel non facile progetto di modulare tradizione e innovazione, di costruire un percorso colto e popolare insieme, di agganciare i fermenti artistici e culturali condivisi e che meritano di essere coltivati e apprezzati dagli spettatori. In evidenza nel generoso cartellone Danza e non solo: sei imperdibili appuntamenti incentrati sul tema della “cultura del corpo”, ilprimo dei quali è LA MIA VITA D’ARTISTA – Storie di ordinaria e straordinaria dislessia. Frutto del lavoro di un folto gruppo di danzatori e coreografi, lo spettacolo narra il percorso formativo di una danzatrice che, partendo da una preparazione di base classica, arricchisce il repertorio aprendosi allo studio di altre tecniche. Con grande ...

Read More »

Passione, sensualità e scontro di genere in “Otello” di Fabrizio Monteverde

Dal 30 aprile al 5 maggio 2019, il Balletto di Roma sarà in scena al Teatro Quirino di Roma con le tappe finali del tour di una delle produzioni di maggiore successo della compagnia, Otello, coreografie e scene di Fabrizio Monteverde, musiche di Antonin Dvořák. Considerato uno dei migliori autori italiani di danza contemporanea per le sue idee innovative, e per la sua intensa e immediata capacità comunicativa, Monteverde riallestisce per la Compagnia la rilettura della nota tragedia di William Shakespeare, regalandole un’impronta contemporanea, sensuale e avvincente. Passione, gelosia e invidia sono le emozioni che permeano l’opera, senza tuttavia diventarne il motore principale. L’attenzione del coreografo, infatti, si concentra sulla psicologia dei personaggi, sull’intreccio dei loro rapporti malati e tossici, sul ruolo di Otello in quanto diverso e straniero, e sulle dinamiche relazionali nate dal confronto e dallo scontro tra i generi, il tutto sottolineato dalla ricca e complessa musicalità delle note del compositore boemo Dvořák. ORARI & INFO 30 aprile 2019, ore 21.00 1 maggio, ore 21.00 2 maggio, ore 17.00 3 maggio, ore 21.00 4 maggio, ore 21.00 5 maggio, ore 17.00 Teatro Quirino Via delle vergini, 7 00187 Roma Tel. +39 06.6794585 E mail: biglietteria@teatroquirino.it Stefania Napoli ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi