Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Brescia

Tag Archives: Brescia

“Circostanze”: la durezza della vita si combatte a passi di danza

“Circostanze”: la durezza della vita si combatte a passi di danza

  A conclusione della 6a edizione del Progetto Verziano_incontra, che vede la compartecipazione di cittadini liberi e detenuti/e della Casa di Reclusione Verziano all’interno dei laboratori creativi condotti dalla Compagnia Lyria, martedì 6 giugno alle ore 20:30 debutta presso il Teatro Sociale di Brescia lo spettacolo Circostanze. Preceduto da un’anteprima – datata 31 maggio – esclusivamente dedicata alla popolazione attualmente residente presso la Casa sopracitata, lo spettacolo si replica, inoltre, il 12 giugno alle ore 21:30 nel medesimo luogo, ma questa volta aperto anche al pubblico dei cittadini. Circostanze è una raccolta di memorie, visioni, speranze, narrazioni e stati d’animo condivisi lungo un anno intenso di assidua frequentazione. Esperienza di profonda umanità. I nostri gesti, le nostre parole, un pretesto per incontrarci, scoprirci, mescolarci. (centroteatralebresciano.it). Il cast artistico e creativo si compone di numerosi partecipanti, tra professionisti e carcerati: Giulia Gussago (coreografia e messa in scena), Antonio Palazzo e Marco Rossetti (voci narranti), Emanuela Alberti, Monica Bassani, Francesco Cancarini, Paola Cappelli, Raffaella De Masi, Silvia Francesconi, Iole Giacomelli, la stessa Gussago, Marilena Maxia, Alice Miano, Mariantonia Piotti, Roberta Possi, Marco Rossetti, Susi Ricchini, Fiorenza Stefani, Giovanna Vezzola, Sandra Zanelli, Arturo Zucchi insieme agli ospiti della Casa di Reclusione di Verziano ...

Read More »

Sur pointes…al Teatro Grande di Brescia

Una serata per scoprire la danza contemporanea marsigliese, e per riflettere sull’importanza delle scarpette da punta nell’immagine della danza che ha il grande pubblico. Questi gli spunti della serata Sur Pointes, del Ballet National de Marseille, in scena al Teatro Grande di Brescia in prima italiana il 7 febbraio alle 20.30. Sur Pointes è una serata composta da due coreografie di differenti autori, Emio Greco e Pieter C. Scholten da un lato e Jeroen Verbruggen dall’altro, che, riflettendo sulla tecnica classica, ripensano ai loro dogmi visivi e incitano i danzatori a riconsiderare la propria esperienza in virtù di nuovi effetti e impatti emotivi. Il lavoro sulle punte è l’espressione della perfezione finale dell’evoluzione balletto classico? E se lo fosse, siamo alla fine della sua evoluzione? Nella coreografia Pointless, Jeroen Verbruggen indaga l’immagine della scarpetta da punta, della necessità nella danza di elevarsi sempre più in alto, ritratta con uno stile romantico e anche un po’ assurdo. L’ispirazione viene da Maria Taglioni, dal suo Grand Pas de Quatre, dal tutù, dalla relazione uomo/donna imposta dal palcoscenico romantico, per una creazione essenzialmente senza punte! Segue Momentum, coreografia di Greco – Scholten, che indaga l’istante in cui il corpo produce un’energia che porti ...

Read More »

Eva Yerbabuena al Teatro Grande di Brescia

Non sarà presente il 16 aprile al Teatro Grande di Brescia Israèl Galvan, la cui performance sarà però sostituita da una carismatica interprete di flamenco: Eva Yerbabuena. Nata a Francoforte nel 1970, Eva inizia a studiare flamenco all’età di 11 anni, e inizia una brillante carriera lavorativa già all’età di 16 anni con una compagnia di Siviglia e con i grandi maestri Manolete e Merche Esmeralda. Nel corso del tempo si fa notare per la sua tecnica, per l’interpretazione intensa ed espressiva, e vince numerosi premi internazionali tra cui il Premio Nazionale di Danza. Al Grande di Brescia la Yerbabuena porta il più intimo dei suoi spettacoli, Ay!, in cui è accompagnata da cinque musicisti (chitarra, percussioni, canto, violino) nella rappresentazione di quello che è il simbolo sonoro del flamenco, il grido di dolore e rabbia, di allegria e festa, che unisce tutti gli esseri umani. E se in uno spettacolo già forte, l’interprete porta anche gli insegnamenti e l’esperienza di collaborazioni come quella con Pina Bausch (con cui ha collaborato nel 1998) e con Carolyn Carlson, allora Ay! diventa uno spettacolo da non perdere, per esplorare tutte le sfumature e le opportunità del flamenco. ORARI&INFO: Ay! Eva Yerbabuena 16 ...

Read More »

En avant, marche! al Teatro Grande di Brescia

Va in scena il 7 marzo prossimo, all’interno della programmazione dedicata alla danza dal Teatro Grande di Brescia, En avant, marche! di Les Ballets C de la B/Ntgent, firmato Alain Platel, Frank Van Laecke, con il compositore Steven Prengels. Uno spettacolo che è in scena già da qualche tempo, premiato nel 2015 con l’Herald Angel Award all’Edinburgh International Festival, e in cartellone anche allo scorso Festival Equilibrio di Roma, ma che in ogni tappa si fa originale, grazie a un format che coinvolge realtà musicali locali. Per En avant, marche! infatti, i direttori Frank Van Laecke e Alain Platel (che avevano già collaborato per il progetto Gardenia) si sono ispirati alla tradizione dei gruppi musicali, delle bande e delle fanfare, che sono parte della vita culturale e sociale di ogni città o cittadina. Ad ogni tappa, i quattro performer e i sette musicisti sono affiancati sul palcoscenico da musicisti della banda locale, che a Brescia è stata individuata nella Banda Isidoro Capitanio. La musica, da Beethoven a Mahler a Verdi, unita all’ispirazione alla storia de L’uomo dal fiore in bocca di Pirandello, creano uno spettacolo straordinario e commovente, che unisce musica, danza e teatro. ORARI&INFO: En Avant, marche! di Alain ...

Read More »

Jan Fabre in scena al Teatro Grande di Brescia con “Attends Attends Attends…”

Uno degli artisti più controversi e più noti della scena contemporanea arriva il 4 febbraio al Teatro Grande di Brescia, all’interno della rassegna dedicata alla danza. Si tratta di Jan Fabre, che allo storico teatro bresciano porta in scena Attends, attends, attends… (pour mon père), di cui cura testo, regia e coreografia (e luci, con Geert Van der Auwera; e costumi, con Andrea Kranzlin), affiancato nella drammaturgia da Miet Martens e per la parte musicale da Tom Tiest. Ma il vero protagonista di questo dialogo tra un figlio e un padre, tra la vita e la morte, tra la realtà e i suoi fantasmi, è il danzatore Cédric Charron, interprete di questa creazione ispirata proprio alla sua vita. In scena è un performer che chiede al padre ormai morto di aspettarlo, perché è lui stesso un Caronte della scena, che ogni sera porta fantasmi sul palco e li traghetta di nuovo indietro. Una creazione che esalta la sua corporeità e che cattura le emozioni dello spettatore, affascinandolo con la potenza drammatica di questo lavoro, giudicato uno dei più intensi, anche per la carica poetica, degli ultimi anni. ORARI&INFO: Attends Attends Attends 4 febbraio, ore 21 Teatro Grande Corso Zanardelli 9/a ...

Read More »

Danza e paesaggio: Dance Insights a Brescia per Container Fest

L’anno nuovo appena iniziato (da qualche ora, buon anno a tutti!) si preannuncia pieno di impegni per gli appassionati di danza, tra spettacoli, workshop e festival; non solo, anche ricco di incontri e conferenze, come quelle organizzate dal Container Fest, che a Brescia tra novembre e dicembre promuove tre weekend di danza contemporanea in tutte le sue forme, e che dopo il successo degli incontri de Le storie della danza contemporanea propone anche quest’anno una serie di incontri con esperti di danza e non solo. Quest’anno la rassegna ha come titolo Dance Insights – Incontri sulla danza di oggi, e vede come curatore la critica Francesca Pedroni, la quale ha deciso di coinvolgere non solo esperti di danza, ma anche esperti di musica, di architettura, di paesaggio. È il paesaggio il filo conduttore di questi incontri, inteso come spazio culturale, abitato dal danzatore, che lo invade, lo interpreta, lo utilizza o lo fa sparire attraverso coreografie e movimenti del corpo in generale. La presentazione da parte dell’autrice è avvenuta lo scorso 6 dicembre nella White Room del Museo di Santa Giulia a Brescia, museo partner dell’iniziativa che fornirà per tutti gli incontri questo spazio; i quattro incontri si aprono il ...

Read More »

Memorie, danza, improvvisazione e ricordi: Virgilio Sieni al Teatro Grande di Brescia

Più di una volta i critici e i giornalisti di danza si sono soffermati sulla difficoltà di parlare di danza, traducendola in parole. Ancora più difficile quando ci troviamo davanti a un lavoro come quello che andrà in scena l’11 maggio prossimo al Teatro Grande di Brescia, che combina danza e memoria, danza e improvvisazione, ricreando così il processo contrario: dalle parole alla danza. Si tratta della creazione di Virgilio Sieni intitolata Di fronte agli occhi degli altri, spettacolo nato nel 2012 su invito del Museo della Memoria di Bologna, per ricordare la strage di Ustica del 1980, ma poi evolutosi e adattato a diversi eventi da ricordare: dal terremoto del Belice, alla strage di Piazza Fontana per la serata a Milano. La serata bresciana sarà invece dedicata alla strage di Piazza Loggia, di cui ricorrerà a breve il quarantesimo anniversario, ma lo svolgimento-base dello spettacolo si ripete ogni volta: la musica, creata ad hoc per lo spettacolo, è eseguita dal vivo al violoncello da Naomi Berrill; sul palcoscenico sono schierati i protagonisti della “memoria” da mettere in scena, tutti legati all’avvenimento storico perché presenti, sopravvissuti o per legami di parentela con le vittime, ma nessuno di loro ballerino professionista. ...

Read More »

Batsheva Ensemble in scena al Teatro Grande con “Deca Dance”

  Ohad Naharin e il Bastheva Ensemble presentano al Teatro Grande di Brescia lo spettacolo Deca Dance, un mosaico di nove creazioni estratte da alcuni lavori del coreografo israeliano. Realizzato con il sostegno di Harkness Foundation for dance, mercoledì 30 ottobre alle ore 21:00, i quattordici danzatori dell’Ensemble Batsheva si esibiranno in un lavoro coreografico, soggetto a variazioni e integrazioni di sera in sera, in grado di testimoniare l’abilità creativa e la sensibilità di Ohad Naharin (coreografo acclamato a livello internazionale) e la ricchezza del suo repertorio brillantemente interpretato dalla Batsheva Dance Company, della quale ne è direttore artistico dal 1990. In Deca Dance l’attenzione dello spettatore verrà catturata da grandi scene d’insieme, in uno spazio scenico interamente vuoto in cui la danza non rievoca narrazioni esterne ma descrive e racconta della bellezza e della gioia della danza stessa. L’Ensemble Batsheva, parte della storica compagnia Batsheva Dance Company, è uno dei giovani gruppi israeliani più conosciuti e apprezzati nel panorama internazionale della danza: grazie a un quotidiano allenamento basato sulle tecniche del Gaga, i danzatori di Batsheva portano avanti una particolare ricerca sulle infinite possibilità del movimento e sullo sviluppo della propria sensibilità. Formatosi alla Bat-Dor School of Dance in Israele, e in seguito alla Juilliard e alla School of American Ballet di ...

Read More »

“Disabled Theatre”, la nuova creazione di Jérôme Bel e Theater Hora in anteprima italiana

Il coreografo francese Jérôme Bel e la compagnia Theater Hora di Zurigo presentano in anteprima italiana, martedì 19 marzo al Teatro Grande di Brescia, Disabled Theatre. Lo spettacolo nasce dall’invito al coreografo a dirigere la compagnia svizzera costituita da undici attori, tra i 18 e i 51 anni, colpiti da sindrome di Down o disabilità mentali e con alle spalle anni di esperienza sui palcoscenici dei teatri europei. Un lavoro intenso e complesso, che esce dai confini delineati dei generi e che spinge lo spettatore ad una riflessione sul senso dell’arte, del teatro e della vita. Disabled Theatre è un esempio del teatro sperimentale di Bel (noto come il “coreografo  concettuale”) che, insieme alle performance scandite dai ritmi peculiari degli artisti del Theater Hora, pone in discussione l’idea che abbiamo del teatro e della danza. Durante lo spettacolo vi saranno dei sovratitoli in italiano mentre una traduttrice, posizionata al lato della scena, presenterà i componenti della compagnia e descriverà le azioni che il coreografo Jérôme Bel ha richiesto di fare e che ognuno di loro eseguirà: un minuto di silenzio di fronte al pubblico, dire i propri nomi, cognome, età, professione, raccontare la  propria disabilità, preparare un assolo su una musica a ...

Read More »

Container Fest 2012 presenta Ready to Dance!

Al via la terza edizione del festival di danza contemporanea e arti performative che si svolgerà dal 30 agosto al 16 settembre tra Brescia e Botticino: spazi inediti, teatri, cortili e piazze accoglieranno i progetti e gli eventi del Container Fest 2012. Questo festival è un progetto dell’Associazione Container12 guidato sotto la direzione artistica di Manuela Bondavalli con il contributo di Fondazione Cariplo e con la collaborazione del Comune di Brescia, Assessorato al Marketing Urbano, Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione; Cronaca e Memoria dello Spettacolo, MiBac, Cinedanse, Informagiovani Brescia e patrocinato dal Comune di Botticino, Circoscrizione Centro Comune di Brescia, Institut Français, Consolato Regno dei Paesi Bassi e dal British Council. Ad aprire l’edizione 2012 di Container Fest- Ready to Dance!  sarà una maratona di video danza: in collaborazione con Cinedans di Amsterdam (festival di film per la danza che raccoglie video da artisti di tutto il mondo) e Cro-Me (Cronaca e Memoria dello Spettacolo di Milano) sono stati selezionati 40 video i quali verranno proiettati dal 30 agosto al 2 settembre in diversi, talvolta insoliti, luoghi della città. Prosegueirà il festival con Eva Karczag, Katye Coe e Manuela Bondavalli  che, dal 1 al 4 settembre, condurranno stage formativi ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi