Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Civitanova Danza

Tag Archives: Civitanova Danza

Metafora dell’evoluzione umana con “Erectus” della compagnia Abbondanza-Bertoni

Il 3 agosto 2018, nell’ambito del XXV Festival Internazionale Civitanova Danza, il Teatro Annibal Caro di Civitanova Marche (MC) ospita la compagnia Abbondanza-Bertoni con la prima assoluta di Erectus, produzione, regia e coreografia Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, musica Charles Mingus, interpreti Marco Bissoli, Nicola Cisternino, Cristian Cucco e Nicolas Grimaldi. Con il sostegno di MiBACT, Direzione Generale Spettacolo dal Vivo, Comune di Rovereto, Assessorato alla Cultura, Provincia autonoma di Trento, Regione autonoma Trentino Alto Adige. Seconda parte di un progetto triennale in fase di produzione volto a tradurre la musica in suono da vedere, Erectus nasce sulle note di Pithecanthropus erectus del geniale jazzista Mingus e racconta la metafora dell’evoluzione umana spiegata da un punto di vista prettamente maschile. Attraverso i gesti e le emozioni di creature provenienti da Marte, interpretate da quattro talentuosi danzatori della compagnia, osserveremo la trasformazione della nostra civiltà, i cambiamenti fisici ed espressivi che ci caratterizzano, in un viaggio intenso, suggestivo e inaspettato. ORARI & INFO 3 agosto 2018, ore 21:30 Teatro Annibal Caro 62012 Civitanova Alta (MC) Telefono: +39 0733 892101 Stefania Napoli www.giornaledelladanza.com

Read More »

Interconnessione di gesti ed emozioni in “One, one, one” di Noa Wertheim

Il 14 luglio 2018, all’interno del XXV Festival Internazionale Civitanova Danza, il Teatro Rossini di Civitanova Marche ospita Vertigo Dance Company con One, One & One, regia e coreografia Noa Wertheim, musica Avi Belleli, ‏interpreti Tamar Barlev, Yotam baruch, Jeremy Alberge, Liel Fibak, Sándor Petrovics, Nitzan Moshe, Shani Licht, Etai Peri, Daniel Costa e Hagar Shachal. Artista poliedrica, acclamata a livello internazionale e vincitrice di numerosi riconoscimenti come il premio del Ministero della Cultura israeliano del 1998 e del 2012 e il Premio Landau del 2003 per le arti dello spettacolo, la coreografa americana Wertheim crea una nuova e originale pièce che riflette la relazione tra il mondo interiore e quello esterno all’individuo, tra vicino e lontano, tra sé e l’altro. L’espressività personale dei dieci talentuosi performer riveste un ruolo essenziale in One, One & One, ogni singolo movimento dei danzatori si connette a quello degli altri, a dimostrazione che l’insieme non è la semplice somma degli elementi che lo compongono, ma un momento di connessione, consequenzialità e condivisione. L’opera ci ricorda che il mondo è una concatenazione di gesti, comportamenti ed emozioni, e che le nostre azioni influenzano e condizionano chi abbiamo intorno. ORARI & INFO 14 luglio 2018, ore 21:30 Teatro Rossini Via Bruno Buozzi, 6 ...

Read More »

A Festival Civitanova Danza in prima assoluta “Farde-moi” della Compagnia MF

Il 14 luglio 2018, all’interno del Festival Civitanova Danza, il Teatro Annibal Caro di Civitanova Marche ospita la Compagnia MF con la prima assoluta di Farde-moi, ideazione, regia e coreografia Francesco Colaleo e Maxime Freixas, musiche Vincenzo Pedata, interpreti Francesco Colaleo, Maxime Freixas, Francesca Linnea Ugolini, Laura Lorenzi e Rosada Letizia Zangri. Produzione Artemis Danza, coproduzione Festival Oriente Occidente / CID Centro Internazionale della Danza. In collaborazione con Civitanova Danza Festival & AMAT Arteven Circuito Teatrale Regionale, ACS Abruzzo Circuito Spettacolo, con il contributo di ResiDance XL – Network Giovane Danza D’autore, con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura. Compagnia italo-francese di danza contemporanea e physical theater, fondata in Francia nel 2012 e diretta da due giovani danzatori e coreografi, il francese Freixas e il napoletano Colaleo, MF è co-prodotta e sostenuta dalla compagnia italiana Artemis Danza di Monica Casadei. Con i suoi lavori, MF ha conquistato numerosi Festival Internazionali come Mouvement Contemporain, Festival Onze Bouge, Entrez dans la danse, Dix en Scène Festival, Zoom Festival, Interplay Festival, Inequilibrio Festival, Teatri di Vetro, Ra.I.D, Warsaw Zawirowania Dance Festival, Vetrina Anticorpi XL, NID Platform. Farde-moi, (dal francese truccami, ...

Read More »

Umanità e potere espressivo del corpo in “Morphed” di Tero Saarinen

Il 4 agosto 2017, all’interno del Festival Civitanova Danza, il Teatro Rossini di Civitanova Marche ospita la Tero Saarinen Company con la prima ed esclusiva italiana di Morphed, concept e coreografia di Tero Saarinen, su musiche del compositore Esa-Pekka Salonen. Danzatore e coreografo finlandese, direttore artistico della Tero Saarinen Company, Saarinen è noto per il suo linguaggio coreografico unico e originale, che gioca con l’equilibrio e la sua perdita, in un riuscito mix di danza Butoh, arti marziali, balletto classico e danza contemporanea. Nata nel 1996 e considerata una delle principali associazioni artistiche in grado di diffondere la cultura finlandese nel mondo, la compagnia si pone come scopo principale la promozione di una visione umana della società e dei suoi valori fondamentali, attraverso la danza. Morphed non fa eccezione, e tratta con forza e sensibilità temi importanti e attuali, come il cambiamento e la sensualità, spaziando da gesti aggressivi quasi brutali a movimenti leggeri e minimalisti, ponendo l’accento sul potere espressivo e comunicativo del corpo. ORARI & INFO 4 agosto 2017, ore 21.30 Teatro Rossini Via Bruno Buozzi, 6 62012 Civitanova Marche MC Telefono: +39 0733 812936 Stefania Napoli www.giornaledelladanza.com

Read More »

Il “Bolero” del CollettivO CineticO debutta a Civitanova Danza

Il “Bolero” del CollettivO CineticO debutta a Civitanova Danza

  Sabato 15 luglio alle ore 21:30 debutta in prima assoluta al Festival Civitanova Danza 2017 BOLERO / the head down tribe, ultima creazione firmata da Francesca Pennini, coreografa e regista del CollettivO CineticO, in scena al Teatro Rossini dell’omonima città marchigiana e ispirata al celebre capolavoro di Maurice Ravel. L’opera fa parte di BOLERO TRIP – TIC, un trittico coreografico che costituisce la nuova produzione del Balletto di Roma, i cui danzatori ne sono – naturalmente – interpreti in palcoscenico. Al fianco, dunque, di Pennini vi sono anche Giorgia Nardin e Chiara Frigo, alle quali è stata affidata la rivisitazione della partitura coreografica rispettivamente de L’Après-midi d’un Faune (sulla musica originale di Claude Debussy) e della Suite Bergamasque (sempre sulle musiche di Debussy). Il genio creativo di Pennini, come di consueto, è affiancato dalla bravura di Angelo Pedroni in qualità di dramaturg, a cui si aggiunge quella di Emanuele De Maria per le luci, di Concetta Assennato per la realizzazione dei costumi, nonché dei danzatori del Balletto di Roma (Francesco Saverio Cavaliere, Roberta De Simone, Monika Lepisto, Fabio Novembrini, Luca Pannacci, Eleonora Peperoni, Valentina Pierini, Eleonora Pifferi, Roberta Racis e Raffaele Scicchitano) per la ben distinta qualità tecnico-performativa. È moltiplicazione. È ...

Read More »

Cambiamento, disequilibrio e ricerca di percorsi con “WE273′” di Caterina Mochi Sismondi

Il 6 agosto 2016, all’interno del Festival Civitanova Danza, il Teatro Rossini di Civitanova Marche ospita il debutto in prima assoluta di WE273′, portato in scena dalla Compagnia BlucinQue in collaborazione con Qanat – Cirko Vertigo, centro internazionale di creazione e produzione di spettacoli ed eventi, polo di formazione professionale nell’ambito delle arti circensi. Nata nel 2008 per volere dell’attuale direttrice artistica regista e coreografa Caterina Mochi Sismondi, in collaborazione con l’attrice Elena Cavallo e con altri artisti (tra cui la scrittrice Marta Pastorino e il performer e musicista Gianluca Pezzino, creatore di alcuni pezzi originali), la compagnia esprime lo spirito di ricerca e esplorazione dell’arte tra tradizione e innovazione, in diversi settori artistici, quali teatro, danza, letteratura, arti visive, produzione musicale, ecc. Spunto e ispirazione per WE273′ è 4’33”, notissima opera del compositore e teorico musicale statunitense John Cage, considerato una delle personalità più rilevanti del Novecento, che con i suoi lavori ha contribuito all’evoluzione della musica contemporanea internazionale, e affronta tematiche care alla Sismondi:  il disorientamento, il sentirsi fuori luogo, talvolta fuori dal corpo, dalla propria identità, in continuo cambiamento, spostamento e instabilità, dimostrando come il ritmo scaturisca dallo spazio, dalle parole e dai corpi in costante disequilibrio, ...

Read More »

Top Ten: gli spettacoli di luglio consigliati da Giornaledelladanza.com!

Estate tempo di festival, e di grandi eventi da non perdere. Per orientarvi nel mare magnum delle proposte estive, ecco puntuale la Top Ten del Giornaledelladanza.com! La stessa sostanza dei sogni, Ersiliadanza, 2 luglio, Estate Teatrale Veronese – Verona. Un omaggio della coreografa Laura Corradi che racconta la storia degli uomini come fosse un sogno senza senso. Notre Dame de Paris, di R. Cocciante, dal 3 luglio, Parma, Palermo e Agrigento. Un’opera popolare che non ha bisogno di presentazioni e che sta facendo registrare numeri record grazie alla tournée dell’anniversario con il cast originale. Corbeaux, progetto di Bouchra Ouizguen, 8 – 10 luglio, Santarcangelo dei Teatri – Santarcangelo di Romagna. Un progetto coreografico itinerante che coinvolge le donne del luogo e che è pronto per una tournée internazionale. Roberto Bolle and Friends, dal 13 luglio, Spoleto, Genova, Verona, Marina di Pietrasanta, Roma. Davvero dobbiamo dire qualcosa su un evento straordinario come il Bolletour?! Giselle, Balletto di Roma, 16 luglio, Civitanova Danza – Civitanova Marche. Debutta la nuova Giselle di Balletto di Roma, opera non narrativa affidata ai coreografi Itamar Serussi e Chris Haring/Liquid Loft. Season, di Giorgia Nardin, 16 luglio, Kilowatt Festival – Sansepolcro. Giovane coreografa italiana, Giorgia Nardin indaga ...

Read More »

Miniballetto n.2 di Collettivo Cinetico: una creazione, tra ironie e riflessioni, da non perdere

Ha debuttato a Civitanova danza l’8 agosto scorso ed è andato in scena a sorpresa a Operaestate a Bassano il 28 agosto scorso la nuova creazione di Collettivo Cinetico, dal titolo Miniballetto n.2, che riprende, ma solo nel titolo, una loro precedente creazione di notevole successo Miniballetto n.1. Ma i punti di contatto tra i due si esauriscono in breve, dato che la capacità di Collettivo Cinetico è quella di essere multiformi, e ripresentarsi sempre sotto una nuova luce o con nuove abilità: passano dalla danza (senza essere per formazione tutti solamente danzatori) al teatro (con un Amleto interattivo ad esempio) ai giochi di performance (come il gioco di società da loro creato che fa da base alla messa in scena di una performance!). E spesso combinano tutte queste loro identità, impedendo così di poter mettere un’etichetta sul loro lavoro. Miniballetto n.2 si apre come una performance recitata: Francesca Pennini, direttrice artistica e coreografa della compagnia, qui anche unica (e bravissima!) interprete, entra in scena declamando ciò che sta facendo (respirando, fondamentalmente) usando la lingua tipica della danza, descrivendoci per quanti “conti” (per intenderci, “5,6,7,8” sono 4 “conti”) respira dietro le quinte, in braccio a uno spettatore che non conosce ...

Read More »

Civitanova Danza 2015: tra prime assolute, residenze artistiche e notti di stelle…

Quest’anno Civitanova Danza si concentra sugli eventi per famiglie, e su coproduzioni e progetti di residenza artistica, presentati dal 12 luglio all’8 agosto tra i teatri e gli spazi più interessanti della città. Si inizia il 12 luglio con Collettivo Cinetico e Teatro delle Briciole in Sherlock Holmes, spettacolo in prima regionale al Teatro Cecchetti, che si propone di osservare con acuta e divertita ostinazione il mondo. Sulla scena le inedite performance cui ci hanno abituati i Cinetici insieme alle invenzioni teatrali di Teatro delle Briciole danno corpo al celebre investigatore, il cui metodo di osservazione e deduzione somiglia tanto alla curiosità tipica dei giovani spettatori, cui viene presentato un viaggio di esplorazione del mondo teatrale. Il 18 luglio in scena sempre al Cecchetti la prima italiana di Neons di Philippe Saire, coreografia creata per due danzatori in una scena di luci al neon e di display, che parla di separazione e intimità attraverso la storia di due uomini che vivono un momento difficile nella loro relazione. La coreografia si muove sulla voce di Maria Callas, e come i suoi brani, è raffinata e intensa, a volte forte e impegnativa, con infinite sfumature, come quelle delle luci al neon. Un’ora ...

Read More »

“Scarpe”: l’ Associazione Sosta Palmizi a Civitanova Danza

Uno spettacolo che unisce danza contemporanea e nouveau cirque, in cui delicati passi di danza s’intrecciano a spettacolari acrobazie aeree e a terra generando l’atmosfera magica delle fiabe. Tutto questo è Scarpe, lo spettacolo dell’ Associazione Sosta Palmizi in scena il 30 marzo al Teatro Annibal Caro, all’interno di Civitanova Danza tutto l’anno. Giorgio Rossi danza questa storia per i bambini, la racconta con leggerezza come una favola di scarpe sotto un cielo di luna che illumina i passi di stravaganti personaggi su un sentiero misterioso, perché nessuno meglio dei bambini può credere ad una favola di scarpe, strabuzzare gli occhi e capire cosa raccontano. La scarpa rappresenta la parabola poetica dell’esperienza vissuta e della memoria collettiva ed individuale. Un susseguirsi d’immagini che partono dai piedi e conducono l’immaginazione alla memoria degli anziani che seduti sotto l’ombra fresca degli alberi smettono di giocare a carte per raccontare della donna più bella mai vista e di come ballava con le ballerine rosse o degli scarponi indossati dai partigiani che non erano adatti alla guerra ma c’erano solo quelli. La Sosta Palmizi nasce, grazie all’impegno dei direttori artistici Raffaella Giordano e Giorgio Rossi, come naturale conseguenza della Compagnia Sosta Palmizi che si ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi