Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: CollettivO CineticO

Tag Archives: CollettivO CineticO

Legame tra coreografia e danza raccontato nei raffinati “10 miniballetti” di Francesca Pennini

Dal 1 al 3 febbraio 2019, al Teatro delle Passioni di Modena sarà in scena 10 miniballetti, regia, coreografia e performance Francesca Pennini, drammaturgia e disegno luci Angelo Pedroni e Pennini, musiche di Johann Sebastian Bach, Benjamin Britten, Cher, Girolamo Frescobaldi, György Ligeti, Henry Purcell, Fausto Romitelli, Johann Strauss. Produzione CollettivOCineticO, Le Vie dei Festival, Danae Festival. Vincitrice di numerosi prestigiosi riconoscimenti, fondatrice e direttrice della compagnia di danza contemporanea CollettivO CineticO, con 10 miniballetti Pennini crea un’antologia di musiche e danze in bilico tra geometrie e vortici di movimento, disciplina e sfrenatezza, in cui l’elemento aereo, lieve e impalpabile, esprime con forza la riflessione sui limitati confini del nostro controllo. Ne nasce un’eclettica e allegorica indagine sullo stile di vita artistico moderno, che attraverso iterazione e  ripetibilità del gesto, improvvisazione e interpretazione, racconta con ironia e raffinatezza l’indissolubile e personalissimo legame tra coreografia e danza, tra emozione e tecnica, artisti e pubblico. ORARI & INFO 1 febbraio, ore 21.00 2 febbraio, ore 20.00 3 febbraio, ore 17.00 Teatro delle Passioni Viale C. Sigonio, 382  41124 Modena Telefono: +39 059 213 6021 Stefania Napoli Fotografia: Claudia Pajewski e Marco Davolio www.giornaledelladanza.com

Read More »

“Amleto” del CollettivO CineticO a Drodesera: la performance si fa talent show!

“Amleto” del CollettivO CineticO a Drodesera: la performance si fa talent show!

  Giunge alla XXXVII edizione il Festival di danza contemporanea e performance “Drodesera”, intitolato quest’anno Supercontinent, nel cui programma è prevista la partecipazione del CollettivO CineticO con Amleto, in scena il 27 luglio alle ore 22:15 presso la Sala Comando della Centrale Fies di Dro (TN). Lo spettacolo, realizzato in co-produzione dalla stessa compagnia ferrarese e il Teatro Franco Parenti, nasce da concept e regia firmati dalla talentuosa Francesca Pennini, affiancata nella drammaturgia dall’impareggiabile Angelo Pedroni. La creazione dell’opera vanta, inoltre, la presenza di altri due performer, “pietre miliari” del CollettivO: Carmine Parise e Stefano Sardi, attori in prima persona sul palcoscenico (compreso anche Pedroni) insieme ai quattro candidati in competizione per il ruolo di Amleto (vero e proprio scopo dell’intero atto performativo). Sulle note di Dmitri Shostakovich, infatti, lo spettacolo ripercorre – in maniera del tutto unica nel suo genere – la vicenda della celeberrima tragedia shakespeariana, nell’intenzione, però, di Pennini di riportare un pezzo di Storia del teatro (e della performance a tutto tondo) ad un grado zero per donargli un nuovo senso, quasi una nuova vita. L’Amleto di CollettivO CineticO é un meccanismo letale. La scena é spazio preparato ad ospitare aleatorietà e inevitabilità in un limbo ...

Read More »

Il “Bolero” del CollettivO CineticO debutta a Civitanova Danza

Il “Bolero” del CollettivO CineticO debutta a Civitanova Danza

  Sabato 15 luglio alle ore 21:30 debutta in prima assoluta al Festival Civitanova Danza 2017 BOLERO / the head down tribe, ultima creazione firmata da Francesca Pennini, coreografa e regista del CollettivO CineticO, in scena al Teatro Rossini dell’omonima città marchigiana e ispirata al celebre capolavoro di Maurice Ravel. L’opera fa parte di BOLERO TRIP – TIC, un trittico coreografico che costituisce la nuova produzione del Balletto di Roma, i cui danzatori ne sono – naturalmente – interpreti in palcoscenico. Al fianco, dunque, di Pennini vi sono anche Giorgia Nardin e Chiara Frigo, alle quali è stata affidata la rivisitazione della partitura coreografica rispettivamente de L’Après-midi d’un Faune (sulla musica originale di Claude Debussy) e della Suite Bergamasque (sempre sulle musiche di Debussy). Il genio creativo di Pennini, come di consueto, è affiancato dalla bravura di Angelo Pedroni in qualità di dramaturg, a cui si aggiunge quella di Emanuele De Maria per le luci, di Concetta Assennato per la realizzazione dei costumi, nonché dei danzatori del Balletto di Roma (Francesco Saverio Cavaliere, Roberta De Simone, Monika Lepisto, Fabio Novembrini, Luca Pannacci, Eleonora Peperoni, Valentina Pierini, Eleonora Pifferi, Roberta Racis e Raffaele Scicchitano) per la ben distinta qualità tecnico-performativa. È moltiplicazione. È ...

Read More »

Una prèmiere introspettiva per il CollettivO CineticO a Polverigi

Una prèmiere introspettiva per il CollettivO CineticO a Polverigi

  Una vetrina per la danza contemporanea e per le più attuali velleità performative come InTeatro Festival 2017 non potrebbe essere che la migliore a dare spazio (letteralmente) alla prima assoluta di Camminare in mezzo ad uno spazio tra linee, una delle ultimissime creazioni firmate CollettivO CineticO, in scena presso la Villa Nappi di Polverigi (AN) il 29 e 30 giugno alle ore 20. Nata dall’incomparabile genio creativo e registico di Francesca Pennini, l’opera è un’azione performativa in site specific e time specific, nonché una ricerca parte del progetto “Benvenuto Umano”. Al fianco della coreografa e danzatrice ferrarese, in qualità di dramaturg, vi è Angelo Pedroni, altrettanto incrollabile “colonna portante” del CollettivO artistico, il quale ha dato vita alla performance mediante la co-produzione dello stesso Festival marchigiano ospitante. Camminare in mezzo ad uno spazio fra linee è uno tsubo: uno dei 361 punti localizzati sul derma e collegati attraverso il sistema neurovegetativo a uno o più organi interni, in quel tessuto di terminazioni nervose che è il corpo umano. Camminare in mezzo ad uno spazio fra linee si trova tra il primo e il secondo dito del piede, al principio del canale del fegato. Il fegato é un generale ben ...

Read More »

L’ironia e la tecnica raffinata di Francesca Pennini a Urbino con “10 miniballetti”

Il 14 marzo 2017, al Teatro Sanzio di Urbino andrà in scena 10 miniballetti, regia e coreografia di Francesca Pennini, drammaturgia e disegno luci Angelo Pedroni e Pennini, musiche di J.S. Bach, B. Britten, Cher, G. Frescobaldi, G. Ligeti, H. Purcell, F. Romitelli, J. Strauss, in coproduzione con Le Vie dei Festival, Danae Festival, CollettivO CineticO. Nato nel 2007 come fucina di sperimentazione e confronto tra arti performative, CollettivO CineticO è composto da 21 performer, tra cui la direttrice e fondatrice, Francesca Pennini, nominata per UBU 2015 miglior performer Under 35 e vincitrice del Premio Danza & Danza 2015 come migliore coreografa e interprete emergente, del Premio Hystrio Iceberg 2016 e del Premio ANCT Associazione Nazionale Critici di Teatro 2016. 10 miniballetti è una raccolta di brevi coreografie, in bilico tra ordine e caos, tra movimenti geometrici e ripetuti e l’improvvisazione, tra scrittura e interpretazione, basata su coreografie mai eseguite che la Pennini annotava su un quaderno. Un racconto ironico attraverso una tecnica raffinatissima dell’intimo legame con la danza e la coreografia, che si traduce in una connessione tra corpo e spazio, tra artisti e pubblico. ORARI & INFO 14 marzo 2017, ore 21.00 Teatro Sanzio Corso G. Matteotti 61029 ...

Read More »

A Milano, le piccole e coinvolgenti coreografie di Francesca Pennini in “10 miniballetti”

Il 2 e il 4 novembre 2016, il Teatro Elfo Puccini di Milano ospita CollettivO CineticO con 10 miniballetti, regia e coreografia di Francesca Pennini, drammaturgia e disegno luci Angelo Pedroni e Pennini, musiche di J.S. Bach, B. Britten, Cher, G. Frescobaldi, G. Ligeti, H. Purcell, F. Romitelli, J. Strauss, in coproduzione con Le Vie dei Festival, Danae Festival, CollettivO CineticO. CollettivO CineticO nasce nel 2007 come ambiente culturale di sperimentazione e confronto tra arti performative ed è diretto dalla Pennini, che riceve la nomination al Premio Ubu come miglior attrice/performer del 2015 e vince il premio Danza&Danza come migliore coreografa e interprete emergente. 10 miniballetti è il racconto di un sogno che si realizza, una raccolta di brevi coreografie annotate dalla coreografa su un quaderno quando era ancora bambina e che finalmente decide di mettere in scena, creando un lavoro che fonde perfettamente differenti stili artistici, basandoli sulla ripetibilità del gesto e sull’improvvisazione. Il corpo viene utilizzato e messo alla prova con contorsioni, acrobazie aeree, accelerazioni improvvise, salti, in un confronto con lo spazio e le regole della termodinamica, dando vita ad una danza sospesa e a tratti ironica, ma dalla tecnica puntuale, armonica e raffinata. ORARI & INFO ...

Read More »

Il Festival Democrazia del Corpo coinvolge artisti e cittadini fino a dicembre

Organizzato dal Centro di Produzione sui linguaggi del corpo e della danza di Virgilio Sieni, il festival La Democrazia del corpo continua fino a dicembre e riflette sulla capacità dell’uomo di abitare e rinnovare la città e l’esperienza umana attraverso il gesto e la danza. Il programma non prevede solo un cartellone di spettacoli, ma anche una piattaforma di approfondimenti e pratiche, e porta artisti e coreografi a lavorare sulla danza in relazione al territorio e alla città di Firenze. Non solo danza e artisti: com’è tradizione nei progetti di Sieni, anche lo spettatore e il cittadino sono coinvolti, in modo da creare produzioni site specific che sfocino poi in vere relazioni di comunità cittadina. Tra i titoli da segnalare, a parte le produzioni di Virgilio Sieni e della compagnia, che costellano qui e là il programma: l’imperdibile Sylphidarium di Collettivo Cinetico, uno sguardo archeologico e scientifico sul balletto, con l’ironia e il genio popolare tipico della compagnia, in scena il 29 ottobre; mentre Liquido, di Gianluca Petrella e Luisa Cortesi in scena il 3 novembre, estende le due personalità artistiche – quella del musicista e della coreografa – in perfetta sintonia reciproca, dando vita a una performance in cui ...

Read More »

Danzano le silfidi… ed è tutto così umano!

Danzano le silfidi… ed è tutto così umano!

  Una profonda immersione nella Natura, ben oltre la stessa Natura: questo l’obiettivo che il CollettivO CineticO è riuscito sicuramente a raggiungere lo scorso 14 ottobre all’Arena del Sole di Bologna con il nuovo spettacolo Sylphidarium. Maria Taglioni on the ground. Il collegamento tra entomologia e balletto, il cui filo rosso è innervato nella differente visione della figura della silfide, viene concepito, diretto e coreografato da Francesca Pennini secondo uno schema scenico a quadri – commentati con voce fuori campo e non – che si connotano fuori dal Tempo, catapultando lo sguardo e le emozioni dello spettatore in un universo parallelo dove la Natura e l’Umanità combaciano, dove la danza non rappresenta soltanto l’arte del movimento, ma simboleggia un che di misterioso, affascinante, quasi ipnotico. Come in una sfilata di haute couture, infatti, gli otto performer del CollettivO (Simone Arganini, Margherita Elliot, Carolina Fanti, Carmine Parise, Angelo Pedroni, la stessa Pennini, Stefano Sardi e Vilma Trevisan) si presentano al pubblico alternandosi sulla passerella immaginaria di una scenografia fissa a telo bianco per sfoggiare tutte le “anime” che le silfidi hanno rappresentato in campo scientifico, storico e letterario nel corso dei secoli. Anime candide, corvine, irriverenti, sexy, sadomasochiste, appariscenti ed eteree. ...

Read More »

Nanodanze, pittori, silfidi e sogni/incubi: è la dodicesima edizione di VIE Festival

4 città, 11 giorni, 36 spettacoli per 78 esperienze di visione, 23 compagnie di cui 14 italiane e 9 straniere, 6 prime assolute, 7 prime nazionali, 5 eventi collaterali, questi i numeri della dodicesima edizione di VIE Festival, che tra giovedì 13 e domenica 23 ottobre, ospita, in vari luoghi delle città di Modena, Bologna, Carpi e Vignola, alcuni tra i maggiori protagonisti della scena mondiale. La dodicesima edizione di VIE Festival si apre il 13 ottobre presso il Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena con una prima nazionale nell’ambito del Progetto Prospero, Tristesses di Anne-Cécile Vandalem; ma per la danza, in scena per prima una performance che mescola cinema, NanoDanza, sogni, poesia e ricordi infantili: si tratta di Kiss & Cry (18 -19 ottobre, Arena del Sole, Bologna), una delle creazioni più originali della scena europea, di Michèle Anne De Mey e Jaco Van Dormael, autore e regista del film ‘Dio esiste e vive a Bruxelles’ e ‘ Mr. Nobody’, pluripremiata pellicola del 2009; Kiss & Cry intreccia sapientemente arti diverse e scardina il confine fra l’una e l’altra aprendo le porte all’immaginazione pura e alla magia di cui sono fatti solo i sogni, e Kiss & Cry è ...

Read More »

CollettivO CineticO presenta il suo “Sylphidarium” a Torinodanza 2016

CollettivO CineticO presenta il suo “Sylphidarium” a Torinodanza 2016

  Il cartellone del Festival Torinodanza 2016 propone per la data del 13 settembre prossimo l’ultima creazione del CollettivO CineticO, vale a dire Sylphidarium – Maria Taglioni on the ground. Lo spettacolo, presentato in prima italiana al Teatro Carignano di Torino alle ore 21, è prodotto dalla compagnia, in co-produzione con Théatre de Liège, Torinodanza festival, MITO SettembreMusica, CANGO – Cantieri Goldonetta Firenze, e in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione, Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, “L’Arboreto – Teatro Dimora di Mondaino”, nonché con il contributo di ResiDance XL – luoghi e progetti di residenza per creazioni coreografiche e Azione della Rete Anticorpi XL – Network Giovane Danza D’Autore coordinata da L’Arboreto – Teatro Dimora di Mondaino. Fulcro della rappresentazione è il dualismo danza/entomologia che abbraccia il termine “silfide” e “silfidi”: da un lato, infatti, vi è un chiaro riferimento a due capolavori della storia del balletto romantico, La Sylphide di Filippo Taglioni (1832) e Les Sylphides di Michail Fokine (1909); dall’altro viene messa in atto una vera e propria indagine scientifica sulla specie omonima di coleotteri. Il risultato di questo incontro/scontro è la scoperta di un’anatomia del corpo del balletto, dotata di un senso legato tanto alla sfera terrena ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi