Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Francesca Pennini

Tag Archives: Francesca Pennini

Legame tra coreografia e danza raccontato nei raffinati “10 miniballetti” di Francesca Pennini

Dal 1 al 3 febbraio 2019, al Teatro delle Passioni di Modena sarà in scena 10 miniballetti, regia, coreografia e performance Francesca Pennini, drammaturgia e disegno luci Angelo Pedroni e Pennini, musiche di Johann Sebastian Bach, Benjamin Britten, Cher, Girolamo Frescobaldi, György Ligeti, Henry Purcell, Fausto Romitelli, Johann Strauss. Produzione CollettivOCineticO, Le Vie dei Festival, Danae Festival. Vincitrice di numerosi prestigiosi riconoscimenti, fondatrice e direttrice della compagnia di danza contemporanea CollettivO CineticO, con 10 miniballetti Pennini crea un’antologia di musiche e danze in bilico tra geometrie e vortici di movimento, disciplina e sfrenatezza, in cui l’elemento aereo, lieve e impalpabile, esprime con forza la riflessione sui limitati confini del nostro controllo. Ne nasce un’eclettica e allegorica indagine sullo stile di vita artistico moderno, che attraverso iterazione e  ripetibilità del gesto, improvvisazione e interpretazione, racconta con ironia e raffinatezza l’indissolubile e personalissimo legame tra coreografia e danza, tra emozione e tecnica, artisti e pubblico. ORARI & INFO 1 febbraio, ore 21.00 2 febbraio, ore 20.00 3 febbraio, ore 17.00 Teatro delle Passioni Viale C. Sigonio, 382  41124 Modena Telefono: +39 059 213 6021 Stefania Napoli Fotografia: Claudia Pajewski e Marco Davolio www.giornaledelladanza.com

Read More »

“Bolero – Trip Tic”, trittico di ricerche coreografiche

Un vero e proprio trittico, che ruota attorno al numero tre: tre le coreografe coinvolte, tre i brani dei primi anni del XX secolo, tre i temi per tre ricerche coreografiche nate a partire da musiche ormai entrare nel repertorio, ma un tempo parte di un modo rivoluzionario di fare danza. Dopo il primo titolo del 2016, Paradox, Balletto di Roma torna ad esplorare la forma del trittico: ad essere protagonisti questa volta sono tre brani musicali, che rimandano allo straordinario periodo di innovazione e fermento artistico che accompagnò l’ascesa dei Balletti Russi in Europa agli inizi del 1900. Purtroppo, le figure femminili che contribuirono allo sviluppo della cultura della danza europea in quegli anni rimangono nell’ombra: è il caso, ad esempio, di Ida Rubinstein, danzatrice e mecenate, che nel 1928 commissionò a Ravel il celebre Bolero, per un balletto che coreografò e danzò poi lei stessa. Con questo nuovo titolo che Balletto di Roma decide di dare voce a tre artiste italiane attive sulla scena contemporanea internazionale e offrire loro l’opportunità di confrontarsi con la creazione nell’ambito di una compagnia, compagnia che in questo modo arricchisce il proprio repertorio con diversi linguaggi coreografici e nuovi approcci artistici. Alla giovane Giorgia Nardin, ...

Read More »

“Amleto” del CollettivO CineticO a Drodesera: la performance si fa talent show!

“Amleto” del CollettivO CineticO a Drodesera: la performance si fa talent show!

  Giunge alla XXXVII edizione il Festival di danza contemporanea e performance “Drodesera”, intitolato quest’anno Supercontinent, nel cui programma è prevista la partecipazione del CollettivO CineticO con Amleto, in scena il 27 luglio alle ore 22:15 presso la Sala Comando della Centrale Fies di Dro (TN). Lo spettacolo, realizzato in co-produzione dalla stessa compagnia ferrarese e il Teatro Franco Parenti, nasce da concept e regia firmati dalla talentuosa Francesca Pennini, affiancata nella drammaturgia dall’impareggiabile Angelo Pedroni. La creazione dell’opera vanta, inoltre, la presenza di altri due performer, “pietre miliari” del CollettivO: Carmine Parise e Stefano Sardi, attori in prima persona sul palcoscenico (compreso anche Pedroni) insieme ai quattro candidati in competizione per il ruolo di Amleto (vero e proprio scopo dell’intero atto performativo). Sulle note di Dmitri Shostakovich, infatti, lo spettacolo ripercorre – in maniera del tutto unica nel suo genere – la vicenda della celeberrima tragedia shakespeariana, nell’intenzione, però, di Pennini di riportare un pezzo di Storia del teatro (e della performance a tutto tondo) ad un grado zero per donargli un nuovo senso, quasi una nuova vita. L’Amleto di CollettivO CineticO é un meccanismo letale. La scena é spazio preparato ad ospitare aleatorietà e inevitabilità in un limbo ...

Read More »

Il “Bolero” del CollettivO CineticO debutta a Civitanova Danza

Il “Bolero” del CollettivO CineticO debutta a Civitanova Danza

  Sabato 15 luglio alle ore 21:30 debutta in prima assoluta al Festival Civitanova Danza 2017 BOLERO / the head down tribe, ultima creazione firmata da Francesca Pennini, coreografa e regista del CollettivO CineticO, in scena al Teatro Rossini dell’omonima città marchigiana e ispirata al celebre capolavoro di Maurice Ravel. L’opera fa parte di BOLERO TRIP – TIC, un trittico coreografico che costituisce la nuova produzione del Balletto di Roma, i cui danzatori ne sono – naturalmente – interpreti in palcoscenico. Al fianco, dunque, di Pennini vi sono anche Giorgia Nardin e Chiara Frigo, alle quali è stata affidata la rivisitazione della partitura coreografica rispettivamente de L’Après-midi d’un Faune (sulla musica originale di Claude Debussy) e della Suite Bergamasque (sempre sulle musiche di Debussy). Il genio creativo di Pennini, come di consueto, è affiancato dalla bravura di Angelo Pedroni in qualità di dramaturg, a cui si aggiunge quella di Emanuele De Maria per le luci, di Concetta Assennato per la realizzazione dei costumi, nonché dei danzatori del Balletto di Roma (Francesco Saverio Cavaliere, Roberta De Simone, Monika Lepisto, Fabio Novembrini, Luca Pannacci, Eleonora Peperoni, Valentina Pierini, Eleonora Pifferi, Roberta Racis e Raffaele Scicchitano) per la ben distinta qualità tecnico-performativa. È moltiplicazione. È ...

Read More »

Una prèmiere introspettiva per il CollettivO CineticO a Polverigi

Una prèmiere introspettiva per il CollettivO CineticO a Polverigi

  Una vetrina per la danza contemporanea e per le più attuali velleità performative come InTeatro Festival 2017 non potrebbe essere che la migliore a dare spazio (letteralmente) alla prima assoluta di Camminare in mezzo ad uno spazio tra linee, una delle ultimissime creazioni firmate CollettivO CineticO, in scena presso la Villa Nappi di Polverigi (AN) il 29 e 30 giugno alle ore 20. Nata dall’incomparabile genio creativo e registico di Francesca Pennini, l’opera è un’azione performativa in site specific e time specific, nonché una ricerca parte del progetto “Benvenuto Umano”. Al fianco della coreografa e danzatrice ferrarese, in qualità di dramaturg, vi è Angelo Pedroni, altrettanto incrollabile “colonna portante” del CollettivO artistico, il quale ha dato vita alla performance mediante la co-produzione dello stesso Festival marchigiano ospitante. Camminare in mezzo ad uno spazio fra linee è uno tsubo: uno dei 361 punti localizzati sul derma e collegati attraverso il sistema neurovegetativo a uno o più organi interni, in quel tessuto di terminazioni nervose che è il corpo umano. Camminare in mezzo ad uno spazio fra linee si trova tra il primo e il secondo dito del piede, al principio del canale del fegato. Il fegato é un generale ben ...

Read More »

L’ironia e la tecnica raffinata di Francesca Pennini a Urbino con “10 miniballetti”

Il 14 marzo 2017, al Teatro Sanzio di Urbino andrà in scena 10 miniballetti, regia e coreografia di Francesca Pennini, drammaturgia e disegno luci Angelo Pedroni e Pennini, musiche di J.S. Bach, B. Britten, Cher, G. Frescobaldi, G. Ligeti, H. Purcell, F. Romitelli, J. Strauss, in coproduzione con Le Vie dei Festival, Danae Festival, CollettivO CineticO. Nato nel 2007 come fucina di sperimentazione e confronto tra arti performative, CollettivO CineticO è composto da 21 performer, tra cui la direttrice e fondatrice, Francesca Pennini, nominata per UBU 2015 miglior performer Under 35 e vincitrice del Premio Danza & Danza 2015 come migliore coreografa e interprete emergente, del Premio Hystrio Iceberg 2016 e del Premio ANCT Associazione Nazionale Critici di Teatro 2016. 10 miniballetti è una raccolta di brevi coreografie, in bilico tra ordine e caos, tra movimenti geometrici e ripetuti e l’improvvisazione, tra scrittura e interpretazione, basata su coreografie mai eseguite che la Pennini annotava su un quaderno. Un racconto ironico attraverso una tecnica raffinatissima dell’intimo legame con la danza e la coreografia, che si traduce in una connessione tra corpo e spazio, tra artisti e pubblico. ORARI & INFO 14 marzo 2017, ore 21.00 Teatro Sanzio Corso G. Matteotti 61029 ...

Read More »

A Milano, le piccole e coinvolgenti coreografie di Francesca Pennini in “10 miniballetti”

Il 2 e il 4 novembre 2016, il Teatro Elfo Puccini di Milano ospita CollettivO CineticO con 10 miniballetti, regia e coreografia di Francesca Pennini, drammaturgia e disegno luci Angelo Pedroni e Pennini, musiche di J.S. Bach, B. Britten, Cher, G. Frescobaldi, G. Ligeti, H. Purcell, F. Romitelli, J. Strauss, in coproduzione con Le Vie dei Festival, Danae Festival, CollettivO CineticO. CollettivO CineticO nasce nel 2007 come ambiente culturale di sperimentazione e confronto tra arti performative ed è diretto dalla Pennini, che riceve la nomination al Premio Ubu come miglior attrice/performer del 2015 e vince il premio Danza&Danza come migliore coreografa e interprete emergente. 10 miniballetti è il racconto di un sogno che si realizza, una raccolta di brevi coreografie annotate dalla coreografa su un quaderno quando era ancora bambina e che finalmente decide di mettere in scena, creando un lavoro che fonde perfettamente differenti stili artistici, basandoli sulla ripetibilità del gesto e sull’improvvisazione. Il corpo viene utilizzato e messo alla prova con contorsioni, acrobazie aeree, accelerazioni improvvise, salti, in un confronto con lo spazio e le regole della termodinamica, dando vita ad una danza sospesa e a tratti ironica, ma dalla tecnica puntuale, armonica e raffinata. ORARI & INFO ...

Read More »

Francesca Pennini: la danza oltre i confini della performance

Francesca Pennini: la danza oltre i confini della performance

  La ferrarese Francesca Pennini (classe 1984) si forma come danzatrice professionista studiando presso il Laban Centre di Londra e lavorando nelle produzioni di Sasha Waltz & Guests. Cura la direzione artistica di CollettivO CineticO dal 2007, anno in cui ha fondato la compagnia nella forma di rete flessibile di collaborazioni e come fucina di sperimentazione nell’ambito del movimento e della sua relazione con musica, video e immagine. Come coreografa della compagnia firma 29 produzioni dal 2007 ad oggi. Nel 2015 è coreografa della Biennale College Danza di Venezia e docente in un ciclo di conferenze sulla performance al MAXXI di Roma. Sempre nello stesso anno riceve la candidatura come finalista per il Premio Ubu 2015 sezione “Nuovo attore, attrice e performer under 35”. La tua formazione da danzatrice si divide tra l’Italia e l’estero. Quali differenze sapresti indicarmi, sia a livello tecnico sia a livello emozionale, tra l’una e l’altra “fetta” geografica di questo percorso? Sebbene la mia formazione all’estero, ottenuta tramite invito, sia sicuramente risultata più strutturata accademicamente e inquadrata a titolo istituzionale rispetto alla “giungla” che vige nel panorama italiano, posso dire che, qualitativamente parlando, non ho riscontrato alcuna differenza. Reputo, infatti, che nel nostro Paese ci ...

Read More »

Dal quadernetto al palcoscenico, i “10 miniballetti” di CollettivO CineticO

Dal quadernetto al palcoscenico, i “10 miniballetti” di CollettivO CineticO

  Ci sono occasioni in cui la danza, nell’ormai sempre più abitudinaria contaminazione di stili, cavalca le onde del tempo, seguendo perfettamente un fil rouge che lega il passato della tradizione al futuro dell’innovazione. È esattamente come nel caso di 10 miniballetti, spettacolo del CollettivO CineticO in scena al Teatro Mascagni di Chiusi (SI) il prossimo 6 agosto alle ore 20:30. La performance si inserisce nel cartellone dell’edizione #Follia2016 del Festival Orizzonti di Chiusi in qualità di secondo appuntamento con la sezione danza. Anche se, in realtà, l’assolo firmato e interpretato da Francesca Pennini, come d’altronde ogni progetto del CollettivO, abbraccia diverse discipline artistiche comprendenti anche la recitazione, il body painting e l’interpretazione musicale (LEGGI ANCHE: FRANCESCA PENNINI: LA DANZA OLTRE I CONFINI DELLA PERFORMANCE). Un’antologia di danze in bilico tra geometria e turbinio dove l’elemento aereo é paradigma di riflessione sui confini del controllo. Correnti e bufere, ventilatori e droni, uccelli e grand-jeté diventano allegorie sul legame tra coreografia e danza in un’indagine che rimbalza tra la ripetibilità del gesto e l’improvvisazione, tra la scrittura e l’interpretazione. (orizzontifestival.it). L’idea nasce dagli appunti di un quaderno delle elementari della stessa Pennini, in cui le descrizioni di moltissime micro-coreografie inconsapevolmente hanno ...

Read More »

Dentro la Danza: speranze, premi, esami e…ragazzi fortunati

Secondo appuntamento per Dentro la danza di giugno, un numero speciale che unisce una notizia che fa riflettere sul passato della danza e due notizie che fanno ben sperare sul suo futuro. E, al solito, una foto dai social, dove vi teniamo d’occhio 7 giorni su 7 cari amici della danza! COMPAGNIA INTERREGIONALE? Dopo l’esultanza per la nomina del commissario Fuortes, è arrivata comunque una notizia dolceamara per i lavoratori della Fondazione Arena: la stagione è salva, e l’Arena anche, ed è pronto un piano di rientro dai debiti, che prevede anche una pausa di 52 giorni per tre anni per risparmiare e risanare i bilanci. Ma è fuori dall’accordo il Corpo di Ballo. La spiegazione: sempre la solita, i ballerini erano solo 8 più 22 reintegrati e a quanto pare fare danza costa di più che allestire opere liriche. Si è vociferato così di far nascere dal corpo di ballo areniano un corpo di ballo cittadino o interregionale, con sconfinamenti anche in Friuli. Ma sono solo parole per il momento, non accompagnate da un vero progetto né economico né soprattutto artistico, che sarebbe – quello artistico – fondamentale per proporre qualcosa di innovativo che faccia rimpiangere i corpi di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi