Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Herman Cornejo

Tag Archives: Herman Cornejo

Alessandra Ferri, Herman Cornejo e Bruce Levingston insieme a Pavia nello straordinario “Trio ConcertDance”

  Il 30 gennaio 2019, il Teatro Fraschini di Pavia è orgoglioso di ospitare l’étoile italiana Alessandra Ferri, il Principal Dancer dell’American Ballet Theatre, Herman Cornejo, e il celeberrimo e apprezzato pianista Bruce Levingston, riuniti in uno spettacolo straordinario dal titolo Trio ConcertDance. Coproduzione AF DANCE LLC, Stephen and Cathy Weinroth Fund for New Work di The Joyce Theatre, The Jerome Robbins Foundation, Natalia e Veronica Bulgari. Nato dalla volontà e dall’estro dei protagonisti della rappresentazione, Trio Concertdance presenta lavori commissionati ad alcuni tra i più interessanti coreografi del panorama mondiale odierno. Russell Maliphant, del Sadler’s Well Theatre di Londra, firma Entwine, sulla musica di Philip Glass di Metamorphosis n. 2; Demis Volpi, coreografo per il Balletto di Stoccarda, crea Flair su Musica Ricercata n. 2 di György Ligeti; infine Fang-Yi Sheu, già prima ballerina per Martha Graham Dance Company e vincitrice di numerosi premi internazionali, realizza Run in To, sulle note di Toccata in re maggiore BWV 912 di Johann Sebastian Bach e Senza tempo sul Gottes Zeit ist die Allerbeste Zeit, nella trascrizione del compositore ungherese György Kurtag. Verrà inoltre interpretato il lavoro di Alexei Ratmansky e Angelin Prejlocaj, un excursus nella storia della musica, da Ligeti, a ...

Read More »

L’immortalità conferita dalla fama di “Giulietta” con la Ferri

Alessandra Ferri è ritornata trionfalmente a calcare le scene del tempio del Piermarini – la Scala di Milano – nel suo ruolo d’elezione “Giulietta” regalando un’eccezionale rientro, al pubblico scaligero, che l’aveva salutata nel lontano 2007, quando l’étoile, aveva deciso di abbandonare le scene artistiche interpretando con grande maestrìa “La Dame aux camélias” di John Neumeier e che ora, ha chiuso il 2016 dando nuovo impulso, speranze e beneauguranti auspici all’arte tersicorea, riabbracciando nuovamente Milano con una sola attesissima recita accanto ad Herman Cornejo (principal all’American Ballet Theatre) e al Corpo di Ballo del Teatro alla Scala nella storica coreografia di Kenneth MacMillan. Un evento sottolineato da manifestazioni imponenti di giubilo e di approvazione entusiastica a corona di un riconoscimento unanime.Alessandra Ferri ebbe modo di affermare che “Giulietta è il suo ruolo eterno”. Infatti lo danzò la prima volta alla tenera età di 19 anni con il Royal Ballet di Londra e oggi, a 53 anni compiuti, ha saputo restituire tutta la magia e l’incanto proprio nel teatro in cui vide muovere i suoi primi passi, frequentando da allieva la scuola di Ballo milanese ricevendo in seguito la nomina a Prima Ballerina Assoluta e il conferimento, a più riprese, del titolo ...

Read More »

Dentro la danza: ospiti, direttori, mezzi addii e un paio di ospiti graditi(ssimi)

In questo numero di dentro la danza qualche notizia dall’estero, un addio alle scene (o forse no), un direttore che decide di concentrarsi su una sola compagnia e la foto social! OSPITE SPECIALE La stagione 2016 del Theatro Municipal do Rio de Janeiro si è inaugurata anche con il balletto Shéhérazade, coreografia di Michel Fokine ricostruita da Toni Candeloro, ospite speciale della compagnia, uno dei pochi ricostruttori del repertorio Ballets Russes del quale è stato negli anni anche interprete. Per la produzione brasiliana Candeloro oltre che coreografo è stato supervisore delle scene e dei costumi, ma anche interprete per la serata di debutto. ADDIO ALLE SCENE…MA NON TROPPO Ha confermato l’addio alle scene anche la meravigliosa Diana Vishneva: sarebbe fissato per il giugno 2017, ma non sarebbe un addio definitivo. Di confermato infatti per ora c’è che l’addio sarà all’American Ballet Theatre e che ad accompagnarla in palcoscenico sarà anche Marcelo Gomez, ma pare non sia un addio definitivo, piuttosto una scelta che privilegia i palcoscenici russi, su cui la Vishneva vorrebbe concentrare la propria carriera. CONCENTRARSI Igor Zelensky, direttore del Bayerische Staatsballett dallo scorso agosto, e contemporaneamente direttore artistico dello Stanislavski/Nemirovich-Danchenko Academic Music Theatre di Mosca, ha deciso di abbandonare ...

Read More »

Alessandra Ferri torna ad incantare Roma con “Evolution”

Il 30 luglio 2015, l’Auditorium Parco Della Musica di Roma ospiterà l’atteso ritorno di una delle più grandi danzatrici italiane del nostro tempo, étoile del Royal Ballet di Londra, dell’American Ballet Theatre di New York e de La Scala di Milano, Alessandra Ferri, che presenterà Evolution, uno spettacolo avvincente che parla di crescita, di evoluzione appunto e che svelerà le emozioni che si nascondono nell’animo di un artista. Ricchissimo il programma che prevede svariate coreografie proposte dai coreografi coinvolti, che rappresentano sia l’Europa che il Nord America e che hanno contribuito alla crescita e allo sviluppo della danza negli ultimi sessant’anni. Assisteremo quindi a Rhapsody di Frederik Ashton, Duet from Concerto Six Twenty Two, coreografia di Lar Lubovitch, passando per Sinnermann di Alan Lucien Øyen, After the Rain di Christopher Wheeldon, Sinatra Suite di Twyla Tharp, Pacopepepluto di Alejandro Cerrudo, Le Parc, coreografia Angelin Preljocaj  e a molti altri ancora. Accanto alla Ferri sul palcoscenico ci saranno il primo ballerino dell’ABT, Herman Cornejo e diversi acclamati danzatori di alcune tra le più importanti compagnie di danza, come Tobin del Cuore (da Lar Lubovitch Dance Company), Craig Hall (da New York City Ballet) e Daniel Proietto (da Russell Maliphant Company), Jonathan ...

Read More »

Bolzano, la danza, le étoiles: il programma della nuova edizione di Bolzano Danza

Si annuncia un’estate di grande danza a Bolzano, per l’edizione 2015 di Bolzano Danza, festival che riunisce sia grandi nomi nazionali e internazionali, sia coreografi emergenti con il circuito Anticorpi Explo.  A inaugurare la rassegna il 13 luglio alle 21.00 al Teatro Comunale di Bolzano, proprio una compagnia che unisce talento italiano e internazionale: il Ballet de l’Opéra Nationale du Rhin, diretto dal ballerino e coreografo Ivan Cavallari, originario proprio di Bolzano, già Primo ballerino allo Stuttgarter Ballett. La serata, che porta il titolo di Silk, è un omaggio a lui, che presenta la sua recente coreografia Ombra leggera, un passo a due ispirato all’aria dell’opera Dinorah di Giacomo Meyerbeer interpretata da Maria Callas. Lo affiancano la canadese Aszure Barton che firma Untouched, un’esplosione di ritmo e contrattempi, il tedesco Stephan Thoss, autore di un Boléro-girotondo per sei “signore” e Benjamin Millepied con Without, un gioco di coppie e solitudini su musica dell’amato Chopin. Un’altra grande ospite proprio la sera successiva, ma al Teatro Studio di Bolzano, Carolyn Carlson presenta il trittico Short Stories, che comprende il poetico passo a due All that falls, in prima nazionale, che apre la serata. Segue il mitico assolo del 1973 Density 21.5, ricostruito per la danzatrice Isida Micani; chiude la serata Mandala, brano ipnotico ...

Read More »

“Trio ConcertDance”: Alessandra Ferri protagonista a ParmaDanza

Il 9 Aprile, in prima assoluta per ParmaDanza, l’étoile Alessandra Ferri insieme a Herman Cornejo e Bruce Levingston porteranno in scena lo spettacolo creato da loro, intitolato Trio ConcertDance. La serata nasce dalla volontà dei tre artisti di condividere una nuova esperienza artistica in cui la musica si materializza attraverso la danza e viceversa. Il concetto è ben sintetizzato da George Balanchine con il suo celebre aforisma “guardare la musica, sentire la danza”. Il programma prevede nuove creazioni di tre dei più eclettici coreografi della scena contemporanea internazionale: Russell Maliphant, residente al Sadler’s Wells di Londra, Demis Volpi, coreografo allo Stuttgart Ballet, e la danzatrice e coreografa Fang-Yi Sheu di Taiwan. Completa la serata un brano ormai classico del repertorio di danza, a firma di Angelin Preljocaj. Parte del team creativo è Clifton Taylor, lighting designer molto apprezzato per la sua unicità e con il quale Alessandra Ferri ha di recente collaborato alla produzione di The Raven con la Gotham Opera di New York.    ORARI&INFO 9 Aprile ore 20.00 Teatro Regio Strada Garibaldi, Parma   www.teatroregioparma.it    Alessandro Di Giacomo  www.giornaledelladanza.com

Read More »

Alessandra Ferri e Herman Cornejo in Le Jeune Homme et la Mort

Il capolavoro di Roland Petit, Le Jeune Homme et la Mort, in scena all’Opera di Firenze interpretato da due stelle del balletto: Alessandra Ferri e Herman Cornejo. Mentre quest’ultimo, principal dell’ABT , ricoprirà il ruolo creato per Jean Babilée nel 1946, la Ferri interpreterà il ruolo della Morte: sensuale, i capelli neri a caschetto, guanti di raso e un lungo vestito giallo, incarnando l’essenza della femme fatale che prende l’anima del giovane artista in salopette. Ci gioca, lo illude, e infine lo spinge al suicidio, danzando sulle musiche della Passacaglia e Fuga in do minore BWv 582 di Johann Sebastian Bach. Herman Cornejo, origini argentine ed un passato tra la School of American Ballet prima, e il Balletto Argentino di Julio Bocca. A sedici anni Cornejo vince la Medaglia d’oro alla VIII International Dance Competition a Mosca: è più giovane nella storia del premio. Al suo ritorno da Mosca è promosso primo ballerino del Balletto Argentino, alternandosi nelle produzioni con Julio Bocca. Nel 1999 è membro del corpo di ballo dell’American Ballet Theatre. Herman Cornejo diventa anche primo ballerino del Balletto Corella di Castilla y León in Spagna, debuttando nel 2008 al Teatro Real di Madrid. Alessandra Ferri non ha ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi