Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: JAS Art Ballet

Tag Archives: JAS Art Ballet

Maria Meoni: “La danza è sempre stata presente nella mia vita”

Spesso non si conosce la realtà dietro un grande evento di danza, ossia mesi di preparazione, grande impegno, infaticabile dedizione. Cosa vuol dire essere un event management? Lo scopriremo insieme a Maria Meoni, che in questa intervista si racconta al Giornale della Danza. Lei si occupa di event management, un lavoro molto impegnativo e tuttavia dinamico, può descrivere una Sua giornata tipo? Tra le attività di routine sicuramente rientrano: gestire le mail, gli appuntamenti telefonici con i partecipanti, la gestione delle prenotazioni e registrazioni all’evento organizzato, rispondere ai messaggi su WhatsApp, Messenger. Poi si iniziano a contattare gli enti che permetteranno la buona riuscita dell’evento: il Comune, la Provincia, la Regione… E qui solitamente cominciano le prime difficoltà, ovviamente sempre superabili! Tutto questo per ogni evento che sia organizzato un anno, un mese, una settimana, un giorno prima. Quando ha iniziato a interessarsi agli eventi di danza? La danza è sempre stata presente nella mia vita fin da piccola. Mi ricordo che alla tenera età di tre anni mio padre metteva la musica classica con i fantastici 33 giri in salotto ed io ballavo a piedi nudi.  Mi ritengo davvero fortunata a poter dire che il mio lavoro e la mia passione coincidono, perciò ...

Read More »

“Jack, pazzia e amore”: i conflitti di un serial killer

Mercoledì 5 e giovedì 6 dicembre 2018 al Teatro Carcano di Milano debutterà in prima nazionale JACK, PAZZIA E AMORE – I conflitti di un serial killer, Ballet Opera ispirato alla storia di Jack lo Squartatore. L’opera è firmata nei testi e nelle musiche da Diego Mecchi; le coreografie e la regia sono curate da Damiano Bisozzi; l’orchestrazione è curata da Gaspare Bartelloni; gli arrangiamenti musicali da Howl Jordan e Matteo Teani. In scena, l’étoile Sabrina Brazzo, il primo ballerino Andrea Volpintesta e i ballerini della loro compagnia Jas Art Ballet con la partecipazione dei giovani della Jas Art Ballet Junior, per la prima volta in una produzione ufficiale della Compagnia, da quest’anno residente al Teatro Carcano. Uno spettacolo in due atti, innovativo e dai messaggi forti, in cui si racconta la storia di Jack che vive i suoi conflitti di uomo malato, causati dal trauma infantile per la perdita violenta della mamma. Il conflitto principale nasce dall’incontro con una giornalista che risveglia in lui il sentimento dell’amore che però non è capace di comprendere. È un uomo violento, incapace di amare. Tema centrale dello spettacolo, la figura della donna, che nell’opera si svela in una duplice veste: la donna complice e ...

Read More »

Teatro Carcano: imperdibili appuntamenti con la danza per la stagione 2018/2019

Per la stagione 2018/2019 il Teatro Carcano di Milano propone una generosa offerta di spettacoli che intrecciano generi, epoche e sensibilità diversi: un viaggio alla scoperta di differenti modalità espressive che fanno dialogare tradizione e contemporaneità. Ad aprire la sezione dedicata alla danza ed al teatro fisico la prima di due nuove produzioni di Jas Art Ballet interpretate dalla formidabile coppia di ballerini Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta. JACK PAZZIA E AMORE, opera di Diego Mecchi, è una rilettura per danza e musica avvincente e immaginifica della vicenda di Jack lo Squartatore, il primo serial killer della storia occidentale, i cui orridi delitti sconvolsero l’Inghilterra di fine Ottocento. Un caso irrisolto in cui l’assassino svanì nel nulla, come un’ombra nella notte. Basato sulle vere indagini di Scotland Yard e non su quanto cinema e letteratura hanno già più volte raccontato, è un thriller danzato le cui atmosfere cupe e misteriose si stemperano in una dimensione sentimentale, una doppia storia d’amore che sfida la morte. Le coreografie e la regia sono firmate da Damiano Bisozzi; le musiche da Diego Mecchi e Gaspare Bartelloni (5 e 6 dicembre 2018 – debutto nazionale). Il Balletto del Sud rallegrerà le feste di fine anno ...

Read More »

Opera e grandi classici per il Jas Art Ballet a Chioggia

Va in scena domenica 12 febbraio alle 17 all’Auditorium S. Niccolò di Chioggia il Jas Art Ballet di Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta con lo spettacolo Opera Danza Festival/Swan Lake Suite. Fondata nel maggio 2012, la compagnia ha collezionato numerosi successi anche all’estero, e continua la propria tournée italiana con i titoli in repertorio, tra cui proprio Opera danza festival. Un titolo scelto non a caso dai due artisti, attenti alla danza e ai giovani talenti,  ma anche ad altre forme d’arte teatrali come l’Opera e la Musica, che danno vita ad una sinergia unica e affascinante, che va a valorizzare ancor più quello che è il mondo della danza. Si alterneranno in scena brani e coreografie del repertorio classico del balletto e dell’opera oltre che nuove creazioni in stile neoclassico e contemporaneo che daranno anche spazio a giovani coreografi. Proprio ad un giovane coreografo sarà dedicata la seconda parte della serata, in cui verrà presentata in anteprima una suite dalla nuova creazione e produzione della Jas Art Ballet: lo Swan Lake coreografato e rivisitato in chiave contemporanea dal giovane coreografo e ballerino Giorgio Azzone. Una serata da non perdere, per scoprire un giovane coreografo e riscoprire i classici del bel canto…in danza. ORARI&INFO: Opera danza festival/Swan Lake 12 ...

Read More »

Emarginazione e seduzione in “Drakula” di Massimiliano Volpini

Il 4 e il 5 settembre 2015, presso Scuderie di Villa Pallavicino di Busseto (PR), Jas Art Ballet porta in scena Drakula, regia di Laurent Gerber, coreografie di Massimiliano Volpini, su musica dal vivo di Nicola Urru e Beppe Cacciolla, interprete principale Andrea Volpintesta, già ballerino di Aterballetto. Jas Art Ballet nasce nel 2012, quando Volpini e Sabrina Brazzo, entrambi primi ballerini del Teatro alla Scala di Milano, si uniscono in sodalizio artistico che li porterà a dare vita ad una compagnia eclettica e tecnicamente di alto livello, i cuoi componenti sono giovani ballerini provenienti da Accademie di altissimo (Accademia del Teatro alla Scala, London Contemporary Dance School, Biennale Danza di Venezia, ecc.). Caratteristiche principali della compagnia sono la voglia e la capacità di affrontare esperienze insolite, di andare al di fuori dal repertorio tradizionale, ispirandosi a drammaturgie, piene di emozione, energia e passione. Uno stile originale, quindi, che ritroviamo in Drakula, presentato a Busseto in prima nazionale, storia di un gruppo di ragazzi dei sobborghi metropolitani, che mossi dalla noia e dall’emarginazione in cui vivono, arrivano a celebrare Drakula, che incarna perfettamente inquietudine, avidità, seduzione e morte, elementi centrali dell’opera. Giocando con rituali primitivi, i ballerini richiamano e ricreano ...

Read More »

Sabrina Brazzo: “Nella danza non si deve mai smettere di sperimentare!”

Un’étoile internazionale, uno dei simboli dell’eccellenza italiana all’estero, una grande innovatrice che, però, è sempre in grado di tenere fisse le punte nel repertorio classico: tutti questi aspetti creano Sabrina Brazzo, talento della danza nostrana in grado di farsi valere oltralpe e oltreoceano nonché desiderosa di andare ben oltre gli standard classici. Un’innovatrice che, però, ha molti anni di duro lavoro alle spalle: una giovane donna che non si ferma a quello che ha imparato ma va avanti, proprio per conoscere quello che non sa. Sabrina Brazzo si racconta al Giornale della Danza: dagli studi in accademia, i primi lavori all’estero, il marito danzatore e le attività che insieme conducono proprio per innovare e rinnovare il mondo della danza. Perché, si sa, chi non cambia è perduto. Un percorso iniziato in uno dei teatri più importanti d’Italia e ente lirico riconosciuti nel mondo: la Scuola del Teatro alla Scala, a Milano. Cosa ricorda dei primi anni, del diploma e poi, delle prime esperienze lavorative? Sì, ho iniziato studiando proprio in questa Mecca della danza, in accademia: ero molto piccola, avevo dieci anni e, data proprio la giovane età e il fatto che abitavo con la mia famiglia nella provincia di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi