Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Lavanderia a vapore (page 3)

Tag Archives: Lavanderia a vapore

Serata danza e musica contemporanea con il Balletto Teatro di Torino, Sentieri Selvaggi e Michael Nyman

  Grande serata si prospetta alla Lavanderia a Vapore di Collegno, sede del Balletto Teatro di Torino.  La compagnia si prepara infatti ad andare in scena giovedì 6 dicembre con uno dei compositori contemporanei più famosi al mondo: Michael Nyman. La collaborazione nasce dalla necessità del Balletto Teatro di Torino e del suo direttore artistico Matteo Levaggi di confrontarsi con artisti e realtà musicali etereogenei e di elevato spessore  al  fine di creare con essi cooperazioni sempre più ricercate. La serata, sostenuta dal gruppo Habitare & Karismedica, si aprirà con il balletto Drowning By the Numbers  coreografato da Matteo Levaggi su musiche di Nyman e interpretato dal BTT, seguirà poi uno spazio dedicato al compositore in cui eseguirà al pianoforte alcune delle sue composizioni dialogando con una delle sue nuove scoperte: Elise Hall Saxophone Quartet. Il programma della serata si concluderà con la performance dell’ensemble Sentieri Selvaggi nell’esecuzione di And Do They Do, firmata dallo stesso Michael Nyman, che vedrà tutti gli artisti coinvolti sulla scena. ORARI&INFO Lavanderia a Vapore Corso Pastrengo 51, Collegno (TO) Giovedì 6 dicembre, ore 21:00 Infoline: (+39) 011.40.33.800 biglietteria@lavanderaiavapore.it www.lavanderiaavapore.it http://www.youtube.com/watch?v=grJ_EzutaJY Antonietta Mazzei

Read More »

Il Balletto di Torino in scena con “La Folia” di Matteo Levaggi ad Artissima 2012

In occasione della serata inaugurale della fiera internazionale di arte contemporanea Artissima, che si svolgerà presso La Lavanderia a Vapore di Torino venerdì 9 novembre 2012, il coreografo Matteo Levaggi ha deciso di rivisitare insieme al Balletto Teatro di Torino una delle sue creazioni: La Folia.  La serata, organizzata in collaborazione con Palco Scenico arte & design/Progettazione spazi e ambientazioni, creazione eventi tra arti e il design, vedrà sei danzatori in scena i quali, con l’accompagnamento della musica suonata dal vivo e composta dal violoncellista Lamberto Curtoni, condivideranno lo spazio con oggetti che evocheranno ricordi di vita trascorsa creando situazioni di immagini e sequenze “causa-effetto” che guideranno lo spettatore in una dimensione ben lontana dalla razionalità umana: un luogo dove poter esplorare attraverso la debolezza dell’essere umano, resa evidente dalla sua sofferenza; un tipo di bellezza carnale, viscerale. Lo spettacolo di Matteo Levaggi accoglie varie forme d’arte;  La Folia rmx non si fermerà infatti a portare danza e musica in scena, ma si farà accompagnare dai giochi di luce di Fabio Sajiz, dai costumi creati dall’artista visiva Samantha Stella e dal pittore torinese Claudio Bellino, il quale eseguirà live in scena degli schizzi disegnati a carboncino che rifletteranno un lato ancora ...

Read More »

Il Balletto Teatro di Torino presenta “Paradiso I” di Matteo Levaggi

  Il prossimo 4 e 5 maggio il Balletto Teatro di Torino diretto da Loredana Furno, presenterà Paradiso I, coreografia di Matteo Levaggi. Lo spettacolo affronta uno dei problemi più grandi dell’uomo, anche nell’epoca contemporanea, è quello di definire, dare forma e cercare un senso alla parola Paradiso. L’individuo oscilla tra l’aspetto spirituale, della vera espressione di sé e l’aspetto legato al procurarsi, in vita, un piacere concreto, tangibile, sia tramite la simbologia religiosa sia attraverso i sensi che diventano così un illusorio Paradiso, sviandolo dal contatto con se stesso. Desiderio, identità, glamour e ricerca di una propria autenticità che spesso però non arriva, ma anzi rischia di produrre serie di immagini, di oggetti e possiamo dire anche di corporeità molto simili. Paradiso I nasce dall’urgenza di mostrare tutti gli aspetti di questa realtà, attraverso gli oggetti, le icone religiose e no, che l’uomo contemporaneo si impegna a far diventare nuovi simboli e nuove credenze: l’illusione diventa realtà. Ecco allora che il corpo dei danzatori si fa portatore di feticci diventati vere e proprie reliquie ai limiti della religiosità. Il suono viene “forato” da rimandi pop,  mentre i danzatori, nudi e coperti solo in volto, restano in cerchio, riuniti in ...

Read More »

In scena “Entity” di Wayne McGregor, genio e sregolatezza

  Colto e spregiudicato, sperimentatore fin dalle origini, il britannico Wayne McGregor, il primo coreografo contemporaneo cui sia stata assegnata la residenza al prestigioso Royal Ballet di Covent Garden, approda a Collegno, ospite del centro Lavanderia a vapore, con una delle sue creazioni più significative del suo percorso artistico, Entity. I dieci interpreti della Random Dance Company, compagnia residente al Sadler’s Wells di Londra guidata da McGregor, stupiranno ancora una volta il pubblico italiano con la loro danza visionaria, precisa e nervosa, al limite tra improvvisazione e matematica precisione. Come per altri lavori (si veda il successivo Far, o i precedenti Nemesis o AtaXia), anche per Entity McGregor ha fatto ricorso a neuroscienziati, e per la precisione ai cognitivisti che studiano l’identificazione dell’intelligenza cinestetica. L’interesse del coreografo è tutto rivolto allo studio dell’impatto del cervello sulla coreografia, intesa come problem solving, cioè come la risposta del corpo al lavoro cerebrale. Il risultato è una danza apparentemente del tutto libera, ma in realtà frutto di una sofisticata riflessione sul legame tra mente e corpo, in cui il danzatore è al tempo stesso interprete e creatore. Lo spettacolo, sulle musiche di Jon Hopkins, collaboratore di Coldplay e Massive Attack, e del compositore ...

Read More »

La Compagnia Ando di Davy Brun mette in scena le contraddizioni dell’uomo in “Christoffa”

  Un nuovo appuntamento con la danza contemporanea domenica 4 marzo a Collegno, presso il centro Lavanderia a vapore. É quello  con la danza di Davy Brun, coreografo francese formatosi presso l’Accademia Regionale di Lione prima e la Scuola dell’Opera di Parigi poi, e fondatore della Compagnia Ando. Per Christoffa Brun parte dalle suggestioni legate al personaggio di Cristoforo Colombo per esplorarne la forte e complessa personalità mantenendo al tempo stesso l’astrazione di un mito universale. Il progetto del balletto nasce con la scoperta dell’esistenza di opere musicali del XV secolo di cui Colombo potrebbe essere il possibile autore; l’aneddoto dà quindi l’opportunità di illuminare la storia del personaggio da un altro punto di vista, fino a scombinare le radici dell’immagine che noi ne abbiamo, quella dello scopritore che ha cambiato la prospettiva sul mondo di un’intera epoca, e a svelare un’incrinatura fin’ora ignorata attraverso la quale la persona si scinde dal personaggio. Fuori metafora, la creazione coreografica svela un’evidenza forse banale, ma di cui difficilmente ci si rende consapevoli: crediamo di conoscerci, o di conoscere un altro da noi, fino a quando un io o un dettaglio nascosti non rivelano una nuova dimensione che costringe a ripensarci secondo altri ...

Read More »

“La folia”: Matteo Levaggi rilegge se stesso con il Balletto Teatro di Torino

  Prosegue la stagione di danza alla Lavanderia a vapore di Collegno, ex ospedale psichiatrico oggi sede di un centro di eccellenza per la danza piemontese affidato al Balletto Teatro di Torino di Loredana Furno. Stasera 2 e domani 3 febbraio andrà in scena, sempre alle 21, La folia, di Matteo Levaggi con musica originale, composta ed eseguita dal piacentino Lamberto Curtoni. Reduce dal successo del suo debutto, avvenuto la scorsa stagione proprio presso la Lavanderia con il titolo Echi e follie, lo spettacolo di stasera in replica domani propone una suite del balletto originario, che per questa operazione di estrapolazione viene decostruito nella sua struttura portante per generare un’opera nuova e del tutto autonoma dall’originale. Matteo Levaggi, coreografo stabile del BTT, il cui talento creativo, oltre ad essere riconosciuto tale in Italia, è giunto da qualche anno anche oltreoceano (dove ha debuttato in prima assoluta nel 2009, presso il Joyce Theatre di New York) si è ispirato per la pièce all’antica forma musicale detta proprio “follia”, di cui si hanno le prime testimonianze nel rinascimento portoghese. I danzatori del BTT si muovono nella scena di uno spazio bianco, abitato da oggetti che evocano loro i ricordi di vita trascorsa. ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi