Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Luisa Spinatelli.

Tag Archives: Luisa Spinatelli.

Una visione soavemente onirica

Una visione soavemente onirica

  In questa produzione a cavallo tra Shakespeare e Balanchine emerge ben chiara la convivenza degli elementi comici e tragici e la presenza di figure immaginarie, che grazie all’arte letteraria trasposta in quella coreica, sviluppa una rappresentazione dove la somma di tutti gli elementi irreali appaiono conformi al vero. Un balletto che può vantare sull’indiscusso valore del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala diretto sapientemente da Frédéric Olivieri: tutti, anche quelli che interpretano ruoli minori, sono pienamente meritevoli di ammirazione e plauso secondo la propria attitudine. Gli incantevoli costumi e l’evocativa ambientazione scenografica, a firma di Luisa Spinatelli, contribuiscono ad infondere all’allestimento un sentore di assoluta qualità. L’adattamento della favola per antonomasia, quel “Sogno di una notte di mezza estate” popolato da folletti e fate, trasformazioni e bisticci tra innamorati, farfalle, incantesimi ed equivoci si dosa con una tale perfezione al genio artistico del maestro Balanchine, al suo neoclassicismo, alla velocità, ai giri, alla bellezza dei movimenti che convergono elegantemente in garbati sentimenti. Nella recita di martedì 12 luglio 2017 sul palcoscenico del Teatro alla Scala, Marta Romagna è Titania, regina delle fate. Timofej Andrijashenko il suo sposo Oberon, geloso e dispettoso. Federico Fresi è l’azzeccatissimo folletto Puck. Matthew ...

Read More »

Romeo e Giulietta, l’intramontabile capolavoro di Shakespeare all’Opera di Roma

  Dopo il successo della rassegna estiva alle Terme di Caracalla il Teatro dell’Opera di Roma riprende la programmazione per gli ultimi appuntamenti della Stagione 2011/2012. Si riparte mercoledì 26 settembre, alle 20.30, con uno grande classico della danza, l’intramontabile Romeo e Giulietta, la storia d’amore più celebre della letteratura, trasformata in balletto nel 1938 dal grande compositore russo, proposta al pubblico del Teatro dell’Opera nella versione del francese Patrice Bart, che ne firma la coreografia, la drammaturgia e la regia. Sul podio il Maestro David Coleman, direttore di numerose produzioni del Balletto dell’Opera di Parigi. Scene e costumi sono di Luisa Spinatelli. In scena con la compagnia del Teatro dell’Opera guidata da Micha van Hoecke, brillante e poetico allo stesso tempo, il balletto in tre atti tratto dall’opera Shakespeare ritorna all’Opera di Roma impreziosito da ospiti internazionali. Nel ruolo di Giulietta si alterneranno Dorothée Gilbert étoile dell’Opéra de Paris (26, 27, 30/9 e 3/10), Gaia Straccamore prima ballerina dell’Opera di Roma (28/9, 2/10), Venus Villa prima ballerina dell’English National Ballet (29/9 e 4,5/10) e Maria Yakovleva étoile del Wiener Staatsballett (6,7/10); nel ruolo di Romeo, Rolando Sarabia étoile internazionale (26,27,30/9 e 3/10), Anton Bogov primo ballerino del Teatro dell’Opera di Maribor ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi