Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Paul Lightfoot

Tag Archives: Paul Lightfoot

Calligrafia di corpi: Il Nederlands Dans Theater per la terza volta a Berlino

Per la terza volta i danzatori del Nederlands Dans Theater di Den Haag, una delle compagnie di danza contemporanea più rinomate al mondo, hanno incantato il pubblico berlinese. Questa volta ad esibirsi è stato il gruppo giovanile chiamato NDT2 e composto da ballerini tra i 18 e i 21 anni che un giorno potranno accedere al corpo di ballo principale. Il programma, suddiviso in quattro opere coreografiche create appositamente per questa compagnia, è stato eseguito da giovedì 11 a domenica 14 ottobre 2018 sul palco del sempre gremito Berliner Festspielhaus. Due delle quattro opere rappresentate sono firmate dalla cooperazione tra la spagnola Sol León, coreografa ufficiale del Nederlands Dans Theater e l’inglese Paul Lightfoot, attuale direttore artistico. Si tratta di Sad Case e Subtle Dust, il primo rappresentato per la prima volta nel 1998 e il secondo nato nel 2018. Del programma fa parte anche una creazione del celebre coreografo tedesco Marco Goecke, Wir sagen uns Dunkles, del 2017, e, come opera d’apertura, Mutual Comfort, del rumeno Edward Clug. Mutual Comfort, creato nel 2015, conquista con la precisione della sua architettura ed è perfetto per introdurre gli spettatori nel mondo cinestetico della danza. L’inizio è quasi statico, due ballerini di ...

Read More »

NDT2 con un tris di prime nazionali al Teatro Valli

Serata di grandissima danza internazionale al Teatro Valli, dove va in scena il 22 febbraio alle 20.30 la compagnia NDT2 con tre prime italiane e un titolo da vedere e rivedere. NDT2 è una delle Compagnie più accattivanti della scena internazionale, per la qualità superlativa dei suoi giovani interpreti, e propone per la serata al Valli un programma eclettico: accanto a Some Other Time, straordinario esercizio nell’emozionale linguaggio danzato di Lightfoot/Léon, Solo di van Manen, ritratto di un uomo alla ricerca del suo posto nel mondo, Feelings del duo Eyal/ Behar, in cui la fisicità assume forme ipnotiche e rituali, e infine Out of Breath di Johan Inger, recente vincitore come miglior coreografo del Prix Benois de la Danse. Some Other Time (prima italiana) ha debuttato nello spettacolo dedicato al venticinquesimo anniversario di collaborazione tra Paul Lightfoot e Sol Léon: un pavimento bianco e nero, arredamenti che sembrano fluttuare intorno alla stanza, evidenziano la sensazione spensierata e allo stesso tempo oppressiva che i danzatori interpretano in questa coreografia. Sharon Eyal e Gai Behar sono da anni riconosciuti come un duo innovativo nella danza contemporanea. Linea guida delle loro creazioni è l’approccio multidisciplinare: in Feelings (prima italiana) una danzatrice esegue dei ...

Read More »

L’amore, la vita e la morte in scena al Sadler’s Wells di Londra con il Nederlands Danse Theater

Dall’1 al 4 luglio, andrà in scena sul palco del Sadler’s Wells di Londra, una delle più innovative compagnie di danza contemporanea del mondo, la Nederlands Dans Theater, nota per la combinazione di tecnica classica virtuosistica e gli intriganti temi proposti. La compagnia non si era più esibita al Sadler’s Wells dal 50° anniversario nel 2009, ed oggi porterà in scena due delle sue composizioni più belle: Sehnsucht e Schmetterling. Entrambe le performance sono state create dal duo Sol León e Paul Lightfoot. Sehnsucht è un pezzo che si riferisce alla parola tedesca che significa “desiderio” o una sorta di “intensa mancanza”; i due coreografi hanno così creato attraverso questo lavoro una pièce che guarda al potere trasformativo del legame d’amore. Schmetterling, significa invece “farfalla”, e suggerisce la natura transitoria dell’esistenza e l’attraversamento continuo dei percorsi tra la vita e la morte. In questo nuovo pezzo duetti e trii simboleggiano ed evocano tutti i tipi possibili di storie d’amore, con musica che è un ensemble tra indie e rock, fino ad arrivare alle composizioni del musicista contemporaneo Max Richter. Un espediente che può affascinare molto il pubblico in sala è il gigantesco cubo rotante presente sul set per la coreografia ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi