Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Roberto Bolle

Tag Archives: Roberto Bolle

Roberto Bolle and Friends, ritorno in grande stile a Caracalla

La Fondazione del Teatro dell’Opera di Roma è lieta di comunicare l’evento degli eventi del mondo del balletto, senza precedenti per gradimento e presenze, alle Terme di Caracalla: Roberto Bolle and Friends dell’eccezionale étoile scaligera Roberto Bolle già principal dancer dell’American Ballet Theatre di New York. Roberto Bolle and Friends è in programma il 14 e il 15 luglio 2020. Il Gala dei gala che nasce dall’esperienza e dal carisma di Roberto Bolle qui in veste di interprete e direttore artistico, riunisce alcune delle stelle più brillanti del panorama ballettistico internazionale. Un evento straordinario, imperdibile per gli spettatori che dal 2011 accorrono alle Terme di Caracalla numerosi e desiderosi di vedere il loro beniamino e icona del balletto mondiale esprimersi in uno dei luoghi più suggestivi e maestosi della capitale. La bellezza del suo corpo perfetto e la sua eleganza lo rendono una creatura leggendaria. Il dialogo forbito che riesce a stabilire tra la struttura delle danze proposte e l’apparato architettonico lo sublima. Regala ai presenti un’esperienza estetica ed artistica profondamente emozionante. Il Sovrintendente Carlo Fuortes nel rinnovare quest’appuntamento ricorda che “In questi anni Roberto Bolle, con la sua ineguagliabile capacità artistica e comunicativa, è riuscito a creare, alle Terme di Caracalla, un tempo di festa e di celebrazione della grande danza ...

Read More »

Roberto Bolle con Marianela Nuñez nuovamente protagonista dello straordinario balletto di John Cranko: Onegin

Dopo Giselle, un altro grande ritorno sul palcoscenico della Scala: in scena dal 24 ottobre al 10 novembre Onegin, esempio perfetto di moderno “dramma in danza” ispirato al romanzo in versi di Aleksandr Puškin¸ che John Cranko riscrisse con maestria e sensibilità. Con la sua grande intensità, vedrà nuovamente protagonista la nostra étoile Roberto Bolle che torna a rivestire gli ombrosi panni di Onegin, giovane aristocratico annoiato dalla vita che si lascia sfuggire quello che troppo tardi riconoscerà come il vero, grande amore. Accanto a lui Marianela Nuñez, Principal del Royal Ballet: nel 2017 per la prima volta danzarono insieme questo balletto e fu alla Scala; ora questa liaison si rinnova, nella recita di apertura del 24 ottobre, poi il 26 e 29 ottobre, nella recita serale del 7 novembre e il 10 novembre alle ore 14.30. Nella recita pomeridiana del 7 novembre e nella recita dell’8 novembre saranno Marco Agostino e Nicoletta Manni a interpretare nuovamente i ruoli di Onegin e Tat’jana. I ruoli di Ol’ga e Lenskij verranno interpretati in apertura di recite (24, 26 e 29 ottobre) da Martina Arduino e Nicola Del Freo: a causa di un infortunio, Timofej Andrijashenko non potrà infatti prendere parte alle rappresentazioni. ...

Read More »

Onegin, al Teatro alla Scala: on line i cast delle recite

Roberto Bolle Dopo Giselle, un altro grande ritorno sul palcoscenico della Scala: Onegin, (dal 24 ottobre al 10 novembre)esempio perfetto di moderno “dramma in danza” ispirato al romanzo in versi di Aleksandr Puškin¸ che John Cranko riscrisse con maestria e sensibilità. Con la sua grande intensità, vedrà nuovamente protagonisti la nostra étoile Roberto Bolle accanto a Marianela Nuñez, Principal del Royal Ballet, in scena nella recita di apertura del 24 ottobre, poi il  26 e 29 ottobre, nella recita serale del 7 novembre e il 10 novembre alle ore 14.30 . Nella recita pomeridiana del 7 novembre e nella recita dell’8 novembre saranno Marco Agostino e Nicoletta Manni a interpretare nuovamente i ruoli di Onegin e Tat’jana. I ruoli di Ol’ga e Lenskij verranno interpretati in apertura di recite ( 24, 26 e 29 ottobre) da Martina Arduino e Timofej Andijashenko, per poi proseguire (nella pomeridiana del 7 novembre e l’8) con Alessandra Vassallo e Nicola Del Freo  e con Agnese Di Clemente e Claudio Coviello (nelle recite del 7 novembre ore 20 e del 10 novembre ore 14.30) Il Principe Gremin verrà interpretato da Gabriele Corrado e (in debutto nella recita pomeridiana del 7 novembre  e poi l’8 novembre) da Edoardo Caporaletti. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Alessandra Ferri e Roberto Bolle – Marguerite et Armand – in Giappone le stelle italiane

Alessandra Ferri e Roberto Bolle Le stelle italiane Alessandra Ferri e Roberto Bolle,  a Tokyo, dal 31 luglio al 5 agosto, nell’ambito del Ferri, Bolle and Friends l’atteso debutto delle due grandi star insieme nell’intramontabile Marguerite et Armand di Frederick Ashton. Entrambi hanno danzato il balletto, ispirato a La Dame aux camélias, ma fino a qui con partner diversi. La performance giapponese fa immaginare che presto si potranno ammirare anche in Italia, sarebbe un successo garantito e una delizia per i nostri occhi. Redazione www.giornaledelladanza.com Alessandra Ferri e Roberto Bolle

Read More »

Eleonora Abbagnato e Roberto Bolle è tempo degli adii

Roberto Bolle Due grandi stelle della danza lasceranno nei prossimi mesi le scene di due importanti teatri in cui in questi anni sono stati acclamati e amati. Roberto Bolle lascierà l‘American Ballet Theatre, con il quale ha danzato dal 2008, il 20 giugno prossimo. Sulle scene della Metropolitan Opera House accanto alla ballerina Hee Seo sarà per l’ultima volta Des Grieux in Manon di Kenneth Mc Millan. Subito dopo tornerà in Italia per la lunga stagione dei gala Bolle and Friends. Eleonora Abbagnato l 23 dicembre prossimo invece sarà la volta di Eleonora Abbagnato che saluterà l’Opéra di Parigi Palais Garnier . L’addio avverrà con Le Parc di Angelin Preljocaj, autore prediletto dalla ballerina siciliana direttrice del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera, incarico che continuerà a mantenere oltre a danzare con la compagnia romana. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Il Giornale della Danza compie 10 anni: gli auguri speciali dell’étoile Roberto Bolle [ESCLUSIVA]

Il Giornale della Danza compie 10 anni: un grande traguardo per la prima testata giornalistica online dedicata interamente alla danza che ha fatto da apripista al giornalismo di danza online. Nel 2009, infatti, anno in cui sono state gettate le basi per la sua nascita, non esisteva ancora nessuna testata in rete dedicata esclusivamente alla danza e, pertanto, la sua istituzione ha rappresentato il primo lancio in Italia di un vero e proprio quotidiano della danza, con interviste, recensioni, rubriche e notizie in tempo reale sul mondo coreutico internazionale. Un prodotto innovativo ideato e fortemente voluto dal Direttore Sara Zuccari, giornalista e critico di danza, antesignana ed esperta del giornalismo coreutico online, una vera pioniera nel settore, con un background ricchissimo di esperienze in campo giornalistico. Formatasi presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, Sara Zuccari ha collaborato con importanti testate giornalistiche e televisive: Danza&Danza, Ballando con le Stelle (RAI), Mattina in famiglia (RAI), RAI Storia (RAI), “Amici” di Maria de Filippi (MEDIASET), Settimanale “A” (RCS), “Veline” e “Velone” (MEDIASET), Sky TG24, TG Pomeriggio, Maison Gattinoni, Canale INN – Telepiù, TV SORRISI E CANZONI, Stasera pago io, TGCOM 24, MEDIASET ONLINE, “Expression Dance”. Ha realizzato numerosi documentari, reportage, pubblicazioni saggistiche, ...

Read More »

Roberto Bolle presenta “ONDANCE” a Napoli ed è subito un successo [ESCLUSIVA]

Sara Zuccari intervista Roberto Bolle È stata indetta oggi, 16 maggio 2019, la conferenza stampa di presentazione dell’evento più atteso dagli appassionati di danza e non solo: OnDance – Accendiamo la danza, la grande festa della danza di Roberto Bolle che, dopo l’incredibile successo della prima edizione a Milano la scorsa primavera, ha scelto Napoli seconda come tappa della straordinaria kermesse per rinnovare il suo legame con questa città: Napoli è una città che mi ha dato molto e dove ho ballato di più in assoluto dopo La Scala e ho anche debuttato in dei ruoli, perché in Giselle ho debuttato al San Carlo. È una città che mi ha sempre accolto con grande affetto, grande ammirazione e grande entusiasmo. Ci mancavo da più 8 anni, era troppo tempo che non ci ritornavo e ho voluto ritornare con una festa della danza    ‒ ha affermato l’étoile, nelle dichiarazioni rilasciate nel corso della conferenza stampa che si è svolta nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino alla quale era presente anche il Sindaco Luigi De Magistris e l’Assessore alla Cultura del Comune di NapoliNino Daniele. Moltissimi gli appuntamenti in programma il 18 e il 19 maggio 2019: eventi, open class, incontri ...

Read More »

Giovani da tutta Italia per il grande successo ‘OnDance’ di Roberto Bolle

Sono arrivati da tutta Italia ieri al Teatro degli Arcimboldi di Milano per le selezioni dei workshop che si terranno all’interno di OnDance, la grande festa della danza di Roberto Bolle che quest’anno replicherà a Napoli dal 18 al 19 maggio e a Milano dal 26 maggio al 2 giugno. Una moltitudine di giovani talenti dai 16 ai 23 anni con il sogno di poter lavorare con l’etoile. “In Italia è molto difficile emergere, non ci sono grandi possibilità”, afferma Bolle. I 32 giovani ballerini prescelti per una settimana a studieranno per una settimana con maestri di caratura internazionale scelti da Bolle e lavoreranno con lui a una coreografia per il grande show finale previsto in piazza Duomo domenica 2 giugno accanto a star della danza e dello spettacolo. Una giornata intensa di eliminazioni, promozioni, pianti e sorrisi che ha portato a selezionare il gruppo di 32 giovani ballerini che per una settimana “giocheranno con i grandi” per realizzare il loro sogno o studiare per farlo. I workshop – completamente gratuiti che prevedono anche l’alloggio per i ragazzi che vengono da fuori città –  non sono che una delle mille iniziative dei due appuntamenti previsti per OnDance su Napoli e ...

Read More »

“Danza o muori”, Ahmad Joudeh racconta in un libro il suo sogno diventato realtà

“Danza o muori”, Ahmad Joudeh racconta in un libro il suo sogno diventato realtà

“Sono nato circondato dall’amore, ma poi mi sono trovato immerso nel buio. Finché non ho ritrovato la luce dentro di me: la danza”. Danza o muori è la scritta che Ahmad Joudeh, giovane danzatore siriano, si è tatuato sulla nuca come emblema della sua devozione assoluta nei riguardi della Danza, sua grande passione da sempre ma soprattutto divenuta fin da subito il suo più importante trampolino di riscatto morale. Ora Danza o muori è il titolo di un libro, edito dalla DeA Planeta Libri, che racconta proprio questa storia di riscatto da sofferenze e brutture grazie ad un’arte bellissima come quella della Danza. Dopo un’infanzia felice trascorsa a Yarmouk, in Siria,  Ahmad si innamora immediatamente della Danza ed inizia a coltivarla con estrema tenacia contro mille difficoltà. Tra le ostilità di un padre che non concepisce l’idea di un figlio ballerino e la straziante guerra civile, Ahmad continua ad inseguire il suo sogno e ripone sempre di più ogni briciola di speranza in quest’arte straordinaria. Non solo. Ahmad capisce l’importanza di diffonderla anche agli altri come mezzo di sopravvivenza in un Paese ormai sprofondato nel baratro. Per questo motivo inizia ad insegnare Danza anche agli altri bambini di Damasco. La ...

Read More »

Questa notte mi ha aperto gli occhi: Roberto Bolle si racconta in un documentario

È in arrivo il nuovo documentario su e con Roberto Bolle dal titolo Roberto Bolle – Questa notte mi ha aperto gli occhi, organizzato in quattro puntate e in onda in prima serata ogni sabato a partire dal 16 marzo su Sky Arte (canale 120 e 400 di Sky), prodotto da Ballandi Arts e Artedanza. Numerosi gli ospiti del racconto: da Alessandra Ferri aSvetlana Zakharova passando anche per Michele Serra e Roberto Saviano. Roberto Bolle e il suo documentario su Sky: anticipazioni Roberto Bolle, sua è l’idea del format, si mostra qui in una versione completamente inedita e porta lo spettatore nel ventre dei grandi teatri delle città in cui si esibisce – Londra, New York, Tokyo e Milano – raccontando tutto quello che non sta sotto i riflettori. Prove, pause, riflessioni, racconti, sorrisi e dolori, suoi e dei grandi artisti con cui collabora, da Alessandra Ferri a Zenaida Yanowsky, da Darcey Bussell a Mizuka Ueno fino a Svetlana Zakharova. È la notte il momento centrale di questi racconti. Dopo lo spettacolo, Bolle passeggia per le strade delle metropoli che pochi minuti prima lo hanno acclamato, si immerge nella loro vita, osserva riflette, prende tempo per sé. In questa atmosfera intima, l’étoile incontra uno scrittore di fama che vive o ha vissuto in quella ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi